Le 10 migliori ricette con la verza

Le 10 migliori ricette con la verza
Durante il periodo invernale ci sono molte preparazioni calde e gustose che sapranno darvi ristoro e deliziarvi, come le nostre 10 migliori ricette con la verza.

Questo prezioso prodotto della terra può essere gustato a crudo, riducendo le sue foglie a pezzettini per arricchire una bella insalata o, ancora meglio, cotto al forno, in padella o stufato, per realizzare piatti gustosi: primi, secondi e contorni.

In una calda zuppa o un delicato risotto, come ingrediente di sfiziose polpette o stuzzicanti involtini, all'interno di una torta salata, la versatilità e la bontà della verza sorprenderà tutti i vostri commensali.
Cassoeula

Cassoeula

persone minuti
Per realizzare la cassoeula dovete prima di tutto far bollire, in una pentola con acqua bollente e per 1 ora circa, i piedini di maiale tagliati a metà, le cotenne, le orecchie e il codino. In una casseruola capace, a fuoco lento mettete il Burro Santa Lucia e fate soffriggere la cipolla affettata. Una volta dorata, aggiungeteci le costine di maiale, i piedini, le orecchie, il codino e le cotenne tagliate a piccole strisce. Cuocete il tutto facendo rosolare le carni a fuoco vivace. Uniteci il sedano e le carote. Dopodiché, versateci anche il vino bianco. Una volta... Leggi tutto >>
Risotto con la verza

Risotto con la verza

persone minuti
Per preparare il vostro risotto con la verza dovete innanzitutto lavare bene la verza, poi tagliarla a listarelle. Schiacciate l’aglio e fatelo imbiondire nel Burro Santa Lucia, aggiungete la verza e fatela appassire dolcemente per 40 minuti, aggiungendo 3 o 4 mestoli di acqua calda; coprite con un coperchio e girate di tanto in tanto. Trascorsi i 40 minuti, togliete l’aglio e aggiustate di sale e pepe. Aggiungete il peperoncino ed il riso; mescolate velocemente per qualche minuto, poi aggiungete poco per volta il brodo vegetale. Una volta terminata la cottura, togliete... Leggi tutto >>
Torta salata con verza

Torta salata con verza

persone minuti
La prima cosa da fare per preparare la torta salata con verza è quella di lavare la verdura e di tagliarla in tante listarelle larghe più o meno 2 cm.   Sbollentate la verza in acqua bollente e salata per circa 5 minuti, poi scolate e tenete da parte. In una padella antiaderente versate l'olio extra vergine d'oliva e adagiate la cipolla che avrete pelato e tagliato in modo molto sottile.   Fate rosolare la cipolla e aggiungete il basilico e le verze, mescolate e lasciate cuocere per circa 10 minuti. In una ciotola a parte sgusciate le uova e sbattete con sale e... Leggi tutto >>
Zuppa di legumi, verza e funghi porcini

Zuppa di legumi, verza e funghi porcini

persone minuti
Per realizzare la zuppa di legumi dovete prima di tutto mondare la cipolla, il sedano e la carota. Quindi, lavateli e tritateli finemente con l'ausilio di un coltello. Metteteli a stufare dentro una pentola capiente per 3 minuti a fuoco vivo, insieme ad un filo generoso di olio extravergine d'oliva. Una volta che il battuto sarà diventato bello dorato, sfumatelo con il vino bianco. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete le lenticchie e i fagioli ben scolati e sciacquati. Unite il brodo vegetale e lasciate cuocere il tutto per 20 minuti a fuoco basso. Trascorso il tempo... Leggi tutto >>
Involtini di verza

Involtini di verza

persone minuti
Le foglie di verza verranno farcite con un gustoso ripieno per dare forma a un piatto particolarmente adatto al periodo invernale e alle sue feste come il Natale e il Carnevale. Leggi tutto >>
Pizzoccheri alla valtellinese

Pizzoccheri alla valtellinese

persone minuti
Il piatto che servirete sulla vostra tavola è un primo appetitoso, una preparazione dai sapori sapientemente combinati; una vera leccornia! Ecco come cucinare i pizzoccheri alla valtellinese. Leggi tutto >>
Lasagne verza e salsicciaA cura di: sagno

Lasagne verza e salsiccia

persone minuti
Per poter realizzare le lasagne con verza occorre lavare quest'ultima, tagliarla a listarelle e sbollentarla per 5 minuti in acqua salata. Successivamente scolatela, rosolatela con l'olio e la salsiccia a tocchetti. Aggiungete il sale e tutte le spezie: il pepe nero, il peperoncino, il timo, la salvia e la maggiorana. Infine, aggiungete il trito di cipolla e fate stufare il tutto per 10 minuti. Unite la besciamella ed amalgamate; poi spegnete il fuoco. Cuocete la sfoglia in abbondante acqua salata, fate raffreddare e scolatela. Saltate questo passaggio se avete scelto di... Leggi tutto >>
Vellutata di verza

Vellutata di verza

persone minuti
Per preparare la vellutata di verza, per cominciare lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a tocchetti. Mondate la verza, eliminando il torsolo e le foglie più esterne, e tagliate grossolanamente le coste e le foglie buone. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare in padella con un filo d'olio, dopodiché aggiungete le patate e la verza. Regolate di sale e pepe, unite il brodo e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Nel frattempo, tagliate a dadini il pane casereccio e fatelo dorare in una padella con qualche cucchiaio d'olio. Nella stessa padella, rosolate per pochi... Leggi tutto >>
Involtini di verza e riso

Involtini di verza e riso

persone minuti
Per cucinare gli involtini di verza e riso, iniziate pulendo ed affettando lo scalogno a velo; poi mettetelo in un tegame dove avrete scaldato un filo d'olio e fatelo soffriggere un poco. A questo punto versate il riso nello stesso tegame e scottatelo per qualche minuto, fino a che non diventerà trasparente. Sfumatelo con mezzo bicchiere di vino, aggiungete un bicchiere di brodo vegetale e lasciatelo cuocere ancora per 10 minuti, girando con un cucchiaio di legno. Aggiungete al riso 4 fette di Galbanino spezzettate e la metà della mortadella Galbanella, dopo averla... Leggi tutto >>
Polpette di verza

Polpette di verza

persone minuti
Per preparare le polpette di verza, scaldate un filo d'olio in una padella antiaderente e cuocete la carne macinata per 10-15 minuti, regolandola di sale e sfumandola col vino bianco. Nel frattempo, scottate per un minuto le foglie di verza in una pentola di acqua bollente, quindi scolatele, lasciatele asciugare e tagliatele a striscioline. Quando la carne sarà cotta, trasferitela in una ciotola, aggiungete la Ricotta Santa Lucia, la verza, l'uovo e il formaggio grattugiato. Salate, pepate ed amalgamate delicatamente il tutto. Con le mani umide, formate delle palline di impasto,... Leggi tutto >>
La verza o cavolo verza viene coltivata in molte regioni dell'Italia centro-settentrionale ed è diventata famosa come ingrediente per la preparazione di piatti tipici della cucina popolare e contadina.

Uno di questi è la cassoeula, dove la verza viene stufata in un tegame in abbinamento alla carne di maiale; mentre l'altro piatto sono i canederli valtellinesi, dove si sposa con il grano saraceno e il formaggio per creare una pietanza davvero particolare.

La verza in natura assomiglia al cavolo cappuccio, con colori che vanno dal verde al viola. Gustata cruda, in insalata o nel sushi, presenta un retrogusto amarognolo che si attenua una volta cotta.

La cottura della verza risulta molto semplice. Un classico è cuocerla in un tegame dove avete fatto un bel soffritto, oppure lessarla in acqua o nel brodo per poi impiegarla in altre preparazioni, come una torta salata con prosciutto e patate o una bella minestra vegetariana.

In genere la verza si accosta alla carne di maiale, ma si sposa benissimo anche a riso, funghi, verdure di stagione e formaggi freschi, come la ricotta, per creare delle polpette originali e delicate.

Nei primi si abbina bene alla salsiccia per creare della pasta o dei risotti molto gustosi; in alternativa, assieme ai legumi e ad altre verdure, può diventare l'ingrediente saporito di una zuppa o, una volta frullata, di una liscia vellutata.

Se volete delle idee facili e veloci per creare degli antipasti gustosi, sfruttate le sue foglie: potete ungerle con l'olio e cuocerle in forno finché non saranno diventate croccanti, oppure potete usarle per avvolgere un cuore di pancetta e formaggio, da scottare in padella con il burro fuso per pochi minuti. In questo modo otterrete degli snack salati e degli involtini ripieni belli e sfiziosi che piaceranno ai vostri ospiti e soprattutto ai bambini*.

* sopra i 3 anni