Santa LuciaPresenta

Pizza con salsiccia

Ricetta creata da Galbani
Pizza con salsiccia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La pizza con salsiccia è una di quelle pizze molto semplici da preparare e in grado di assicurare un gusto unico e inimitabile. Potete utilizzare vari tipi di salsiccia, ovviamente la più indicata è quella fatta con carne di maiale e aromi vari, che trovate normalmente al supermercato.

È una ricetta incredibilmente facile e gustosa con cui conquistare i palati dei vostri ospiti, ideale soprattutto se non avete molto tempo da dedicare ai fornelli.

Vi basteranno meno di 30 minuti per portare in tavola questa sfiziosissima pizza con salsiccia!

 

 

 

Facile
2
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 base per la pizza
  2. 1 Mozzarella Santa Lucia Galbani
  3. 4 cucchiai di sugo di pomodoro
  4. sale q.b.
  5. olio extravergine di oliva q.b.
  6. 1 ciuffo di rosmarino
  7. 100 g di salsiccia di maiale
  8. farina tipo "00"

Preparazione

Prima di preparare la pizza con salsiccia bisogna insaporire la carne ripassandola in padella. Ecco i vari passaggi:

01

Tagliate la salsiccia a pezzetti e mettetela in padella con olio extravergine di oliva e rosmarino. Fatela cuocere, aggiungendo 1/2 bicchiere d'acqua, finché non cambia colore.

Pizza con salsiccia
02

A questo punto stendete la pasta della pizza su un po' di farina tipo "00", mettetela in una teglia che avrete unto con un filo d'olio extravergine di oliva, versateci il sugo di pomodoro, un pizzico di sale, la salsiccia ripassata in padella e la Mozzarella Santa Lucia tagliata a dadini.

Pizza con salsiccia
03

Prima di infornare aggiungete un filo d'olio extravergine di oliva e, se lo gradite, condite con un po' di origano

Pizza con salsiccia
04

Infornate la pizza con salsiccia a 220° per 20 minuti circa, dopodiché servite.

Pizza con salsiccia

Varianti

La pizza con salsiccia è una di quelle ricette facili a cui basta aggiungere un condimento in più per ottenerne una variante buonissima.

Uno degli abbinamenti migliori è rappresentato senz'altro dalle patate. Per una pizza dal sapore più rustico potete eliminare la salsa di pomodoro e aggiungere delle fette di patate tagliate sottilmente e un po' di rosmarino. La vostra pizza con patate e salsiccia vi stupirà per gusto e profumo.

Una versione molto golosa è quella della pizza americana o quella della pizza con salsiccia e peperoni, molto in voga oltreoceano. I peperoni esalteranno il gusto della carne e renderanno il tutto più saporito. Potete utilizzare la salsa di pomodoro oppure lasciarla bianca, magari aggiungendo in uscita delle scaglie di formaggio stagionato.

Se adorate una pizza che trabocca di farcitura, perché non unire alla salsiccia e ai peperoni anche una generosa manciata di funghi porcini? Questi ingredienti legano benissimo fra loro anche nella variante coperta della focaccia o del calzone.

Una versione sfiziosa e stuzzicante, tipica della città di Napoli, è la pizza con salsiccia e friarielli. I friarielli altro non sono che le infiorescenze delle cime di rapa. Sono facilissimi da pulire e vanno saltati in padella con i pezzettini di salsiccia, 1 spicchio d'aglio e una punta di peperoncino.

Suggerimenti

Se anziché la base già pronta volete preparare da voi l'impasto, ritagliatevi un paio d'ore e dedicatevi alla preparazione dellapasta per la pizza. Scegliete pure fra i vari tipi di farina quella che più preferite o vi incuriosisce.

In una ciotola versate la farina, il lievito di birra, un pizzico di sale e aggiungete poco alla volta dell'acqua tiepida. Impastate per bene e aggiungete 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva. Quando tutti i liquidi saranno assorbiti lasciate lievitare per circa 2 ore dopo aver coperto la pasta con un canovaccio.

A lievitazione ultimata, potete stendere l'intero impasto così da ricavarne una pizza in teglia da tagliare in singole porzioni. In alternativa, potete suddividerla in modo tale che ogni panetto abbia la stessa misura degli altri e ottenere delle pizze singole.

Se volete portare in tavola una pizza ancora più soffice e digeribile, perché non provare la pizza con lievito madre? La preparazione della base è uguale, mentre il lievito madre potete comprarlo normalmente o addirittura prepararlo da voi.

Questa ricetta è la versione rossa della pizza con salsiccia in cui le qualità di pomodoro e mozzarella sono equilibrate in modo da non appesantire la base. Tuttavia se preferite delle fette di pizza estremamente filanti dove è il sapore della mozzarella a predominare, potete raddoppiare il numero delle Mozzarelle Santa Lucia ed eliminare il sugo di pomodoro.

Un piccolo suggerimento che riguarda la fase di cottura: per evitare che il sughetto che i vari ingredienti rilasciano sciogliendosi fuoriesca dalla teglia, rivestitela con della carta forno e ponete una leccarda nel ripiano più basso per proteggere il vostro forno.

Curiosità

La salsiccia è una delle farciture più amate e succulente con cui condire la pizza. Ne esistono moltissime varietà, ma non tutte sono adatte per questo piatto.

Nella ricetta che vi abbiamo proposto abbiamo optato per la salsiccia di maiale, la più indicata per questa preparazione. Dopo averla sbriciolata potete condirla con un pizzico di sale, pepe a vostro piacimento e dei semi di finocchio.

La salsiccia non è indicata soltanto per condire la superficie della pizza, ma anche il suo bordo. Avete mai sentito parlare della pizza con cornicione ripieno? Per prepararla basta stendere in maniera uniforme i bordi della base, creare un cerchio con la salsiccia tenendo un margine di 2 cm dall'estremità della pasta e ripiegare per bene. Un tocco in più veloce e squisito!


Servite la pizza con salsiccia durante un aperitivo con amici o parenti assieme agli stuzzichini, ma state ben attenti, dovrete prepararne in gran quantità visto che tutti vorranno mangiarla!

Prova anche

Scopri di più