Pizza al formaggio

Pizza al formaggio
AntipastiPT0MPT20MPT20M
  • 8 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 2 uova intere
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • mezzo bicchiere d'olio
  • 1 bicchiere di latte
  • 100 g di Mozzarella Cucina Santa Lucia
  • 50 g di Bel Paese Forma
  • 50 g di Certosa Galbani
  • 100 g di Galbanino Fior di Fette
  • 100 g di prosciutto crudo saporito
  • un pizzico di sale

Galbanino Fior di Fette

Galbanino "Fior di Fette", fatte con tanto buon formaggio, sono ideali per farcire panini e toast. Provale anche nelle tue ricette a caldo, per creare piatti filanti e gustosi. Galbanino "Fior di Fette": il gusto e la bontà del latte diventano ancora più pratici. Scopri le curiosità

presentazione:

In gastronomia i formaggi vengono usati per realizzare piatti tanto gustosi quanto particolari. Li troviamo negli antipasti, nei primi e nei secondi, crudi o cotti, come alimenti adatti a rendere più ricche le insalate, ma anche nei contorni e nei dessert.

Sono alimenti deliziosi che riescono a conferire un tocco in più a tutte le nostre ricette, rendendole piacevolmente appetitose.

La ricetta che vi consigliamo in questa pagina è quella della pizza al formaggio, un piatto ricco di sapori, un lievitato bianco che viene incoronato da quattro formaggi d'eccezione: il Bel Paese Forma, la Mozzarella Cucina Santa Lucia, la Certosa Galbani e il Galbanino Fior di Fette.

La pizza al formaggio è molto apprezzata durante feste, aperitivi sfiziosi o compleanni. Potrete prepararla in anticipo, ma è sempre consigliato ripassarla in forno per garantire una filatura e una consistenza del formaggio fuso. La pizza al formaggio, infatti, deve essere servita calda dando l’opportunità al vostro piatto di risultare filante e gustoso.

Tutti alimenti in grado di rendere speciali i vostri piatti e accontentare anche i vostri ospiti più difficili.



Preparazione:

  • Per realizzare la pizza al formaggio dovete prima di tutto setacciare la farina dentro una terrina capiente, quindi unite le uova e amalgamate bene il tutto.
  • Aggiungete, poco alla volta, il latte, l'olio, la Mozzarella, il Bel Paese, la Certosa e il Galbanino tagliati a listarelle. Aggiungete anche il prosciutto crudo ridotto in piccoli pezzi. A questo punto amalgamate per bene tutti gli ingredienti.
  • Una volta amalgamati, sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida. Ad operazione eseguita aggiungete il lievito sciolto al composto ottenuto.
  • Lavorate il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo. Dovrà essere liscio in superficie e non presentare alcun grumo nell’impasto.
  • Terminata la lavorazione mettete il preparato in una teglia precedentemente unta d'olio. La teglia potrà essere sia tonda che quadrata, dipenderà dalla forma che vorrete dare alla vostra pizza. Dunque infornate a 200° per 45 minuti circa. Chi possiede un forno a legna dovrà valutare al momento la cottura della pizza. In questo caso si consiglia di non utilizzare la teglia ma di porre la pizza direttamente sul piano cottura e aiutarsi con una pala per pizze, per comprenderne la cottura.
    In ogni caso, quando la vostra pizza al formaggio sarà cotta sfornatela, fatela raffreddare e servitela.


Curiosità:

La pizza al formaggio è una pietanza tipica dell’Italia centrale, particolarmente legata alle Festività Pasquali durante le quali si usa mangiarla a colazione. Preparala è piuttosto semplice. La ricetta prevede, infatti, di impastare gli ingredienti tutti insieme e di aggiungere solo nella fase finale il lievito di birra sciolto in acqua. Per favorire una lievitazione più veloce, aggiungete all'acqua un cucchiaino di zucchero: in questo modo farete lievitare la pizza direttamente in cottura. Se, invece, preferite ottenere un impasto più alto e morbido, ponete il panetto in una ciotola unta con olio extravergine d’oliva e lasciatelo riposare nel forno spento con la luce accesa per 3 ore. Trascorso il tempo, stendete la pizza direttamente in una teglia o in uno stampo circolare.

La pizza è ottima anche per delle colazioni salate o per spuntini di metà giornata, potrete infatti portarla con voi per il pranzo del giorno dopo o come merenda dopo la palestra.

Nella nostra ricetta abbiamo scelto un ripieno molto sostanzioso a base di quattro formaggi caratterizzati da un sapore dolce. Per arricchirlo ulteriormente, potrete aggiungere del pecorino romano grattugiato che, col suo sapore intenso, ben si sposerà anche con il prosciutto crudo. Una variante di questa ricetta prevede l’aggiunta di olive tagliate a pezzetti e verdure a dadini come zucchine, patate e carote. Questo condimento dovrà essere cotto in padella e, quando sarà diventato tiepido, utilizzato per farcire. Qualche grano di pepe per insaporire e la pizza è pronta da cuocere. Se desiderate una superficie bella lucida, spennellatela con del burro fuso o dello strutto.

Se non avete in casa burro o strutto per lucidare la vostra pizza, potrete provare a mettere qualche fetta di lardo tagliato in maniera fine, oppure del prosciutto crudo. Sperimentate tutte le possibilità per creare la pizza al formaggio che preferite, sicuramente con l’esperienza troverete la vostra tecnica ideale.


I vostri commenti alla ricetta: Pizza al formaggio

romy1973
troppo buonaaaaaaaaaaaaaaaa

Lascia un commento

Massimo 250 battute