Come cucinare la rucola

Galbani
Galbani
Come cucinare la rucola
La rucola è una pianta erbacea annuale, che cresce in primavera anche se è reperibile tutto l’anno. La caratterizza il suo sapore amarognolo e, oltre quella coltivata, ne esiste solo un’altra varietà, quella selvatica che differisce per foglie più larghe e allungate.

L'idea di portare in tavola la rucola non vi entusiasma? Date uno sguardo a queste ricette prima di trarre conclusioni. La rucola è una verdura gustosa, ideale per la preparazione di insalate, pizze, salse per condire primi piatti e per realizzare contorni gustosi da abbinare a secondi piatti.

I piatti in cui potete impiegare la rucola sono davvero molti e potete bilanciare i sapori come più preferite: attenuare il gusto piccante con formaggi oppure esaltarlo in abbinamento alla carne. Scoprite passo passo come cucinare antipasti, stuzzichini e tante altre ricette con la rucola.

Leggete tutto l’approfondimento e scoprite come preparare la rucola saltata in padella, tante ricette con la rucola cotta, come friggere la rucola, come sbollentare la rucola, ricette sfiziose con la rucola e come cucinare la rucola in padella. Curiosi?

Come cuocere la rucola

Come cuocere la rucolaLa rucola, appartenente alla famiglia delle brassicaceae, la stessa di cavolfiori, broccoli e cavolo, può essere cotta in diversi modi e utilizzata nella preparazione di ricette sfiziose. Seguite i nostri consigli.

Vediamo la preparazione della rucola in padella.

Utilizzate circa 200 g di rucola, 1 spicchio d'aglio, 4 cucchiai d'olio.
Scaldate l'aglio sbucciato con l'olio in una padella, quando lo spicchio inizia a prendere colore rimuovetelo e aggiungete la rucola lavata e asciugata. Abbassate la fiamma e cuocete per 5 minuti.

La rucola bollita invece va scottata 4 minuti in acqua bollente salata. Scolatela, strizzatela e utilizzatela come ripieno per torte salate, focacce o piadine. Potete aggiungere una manciata di rucola anche in minestroni e zuppe, per conferire quel piacevole gusto piccante tipico di questa verdura.

La rucola può anche essere fritta, ma come? Aggiungetela all'impasto delle polpette per preparare un gustoso antipasto finger food. Per realizzare questa ricetta usate 350 g di carne di manzo macinata, 4 patate lesse, 100 g di rucola, 2 cucchiai di ricotta, 2 uova, un pizzico di sale e il pangrattato per la doratura.
Schiacciate le patate lesse nello schiacciapatate, aggiungete la carne, le uova sbattute, un pizzico di sale e le foglie di rucola tritate finemente. Amalgamate bene il composto e formate delle palline. Premetele con le mani e sigillatele con il pangrattato. Friggete le polpette in olio di semi bene caldo, scolatele e adagiatele su carta assorbente. Ed ecco pronte le polpette di rucola e patate! Portatele in tavola ben calde, piaceranno anche ai vostri bambini*!

*sopra 3 anni

Come cucinare la rucola selvatica

Come cucinare la rucola selvatica Avete a disposizione della gustosa rucola selvatica? Questa può essere utilizzata per la preparazione di gustose insalate. Visto che è una verdura di stagione, il modo migliore di consumarla è cruda. Lavate con cura la rucola selvatica prima di impiegarla in qualsiasi preparazione. Tutte le ricette sono valide anche per la rucola coltivata.

Un'insalata gustosa si prepara con rucola, salmone, asparagi e avocado. Lavate gli asparagi, eliminate la parte bianca, tagliateli in pezzi e cuoceteli 8 minuti in acqua salata bollente. Sbucciate l'avocado e tagliatelo a cubetti. Tagliate a listarelle il salmone affumicato.
Mescolate tutti gli ingredienti in un'insalatiera, compresi 100 g di rucola lavata e condite con il succo di mezzo limone, olio extravergine d'oliva e un pizzico di sale. Una buona insalata, perfetta per completare il vostro pranzo.

Se vi piacciono i gusti delicati potete condire la rucola selvatica con due mele verdi a fettine, 8 gherigli di noce e parmigiano.
Un altro abbinamento invitante è l'insalata di rucola con tonno, mais e yogurt. Utilizzate 160 g di tonno sott'olio sgocciolato, 100 g di rucola, 80 g di mais precotto e condite il tutto con un vasetto di yogurt, olio d'oliva, sale e spezie a piacere. Decorate con qualche foglia di menta fresca e ponete in frigorifero mezz'ora prima di servire.

Se vi piace il pesce potete provare anche la variante con gamberi, ananas e primosale. Tagliate a cubetti 100 g di formaggio primosale e uniteli in un'insalatiera insieme alla rucola lavata. Sbollentate 8 gamberi sgusciati in acqua bollente per 3 minuti, scolate e lasciate intiepidire. Sgocciolate dal succo 2 fette d'ananas in scatola e tagliatele a cubetti. Condite il tutto con il succo di mezzo limone, olio e sale. Se non vi piace l'ananas potete sostituirlo con frutta di stagione.

Potete aggiungere la rucola selvatica anche al condimento delle pizze. Che ne dite di una pizza mozzarella, speck e rucola? Disponete 3 fette di speck sulla pizza margherita e ripassate in forno per 1 minuto. Nel frattempo lavate una manciata di rucola, asciugatela e disponetela sulla pizza.
Preferite un condimento semplice? Provate zucchine grigliate, rucola e prosciutto crudo. Potete grigliare sulla bistecchiera una zucchina tagliata a fette e disporla sulla mozzarella fusa. Aggiungete un paio di fette di crudo e prima di portare in tavola, la rucola cruda.

Oltre che per il condimento delle pizze, potete usare la rucola per arricchire il sapore di torte salate. Fatevi conquistare dalla cheesecake salata senza cottura.

Come visto la rucola si abbina con diversi alimenti e il suo gusto intenso è perfetto per insaporire anche i piatti più semplici.

Come cucinare la rucola con la pasta

Come cucinare la rucola con la pasta La pasta con la rucola può essere cucinata in molte varianti gustose. Ecco qualche spunto per cucinare primi piatti facili e veloci.
I garganelli alla crema di rucola sono un primo piatto a base di rucola, formaggio cremoso e panna da cucina. Potete provare questa ricetta anche con altri formati di pasta, penne, spaghetti oppure gnocchi di patate.

Un primo piatto dal gusto saporito sono le orecchiette con rucola, pancetta e pomodorini. Vi basta rosolare la pancetta per ottenere una pasta croccante e unire a crudo le verdure.

La rucola, come il basilico, è l'ingrediente perfetto per realizzare un pesto molto saporito. Al posto dei pinoli potete usare altri tipi di frutta secca, come le noci, le mandorle o i pistacchi. L'aglio aiuta a dare sapore e carattere a questa salsa verde ideale per condire un piatto di pasta in pochi minuti.
Provate la ricetta della pasta con pesto di rucola e caprino, se preferite usare un formaggio dal gusto più delicato potete sempre sostituire il formaggio di capra con della ricotta.

Preferite gustare primi piatti senza pasta? Potete sempre portare in tavola la vellutata di rucola, provatela con delle fettine di pane tostato, una macinata di pepe nero e qualche seme di zucca.

Un'altra alternativa alla pasta, è il risotto con rucola e taleggio. Gli ingredienti sono 320 g di riso per risotti, 150 g di taleggio, 1 mazzetto di rucola, 50 g di burro, 1 cipolla bianca, 1,5 l di brodo vegetale.

Scaldate il brodo vegetale e portatelo a ebollizione. Se non avete brodo vegetale a disposizione potete prepararlo con 1,5 l di acqua, 1 costa di sedano, 1 carota piccola e 1 cipolla piccola, tutto tagliato in pezzi. Fate bollire 20 minuti e poi tenete in caldo. Intanto preparate il soffritto con il burro e la cipolla bianca tritata. Fate appassire in una pentola antiaderente a fiamma dolce fino a che la cipolla risulta tenera. Tostate il riso alcuni minuti a fuoco vivace, girandolo con un mestolo di legno. Aggiungete un cucchiaino di sale e proseguite la cottura bagnando con il brodo di tanto in tanto. Lavate il mazzetto di rucola, asciugatelo e tagliate le foglie in modo grossolano. Quando il riso risulta cotto al dente spegnete la fiamma, aggiungete il taleggio a pezzetti, la rucola tagliata e mantecate. Servite il risotto nei piatti piani decorati con qualche fogliolina di rucola.

Cercate un primo piatto facile e gustoso senza pasta? Le crêpes salate possono essere preparate con pochi ingredienti, tra cui proprio la rucola. Questo piatto è perfetto da portare in tavola in occasione del pranzo della domenica.

Come si prepara la bresaola rucola e grana

Come si prepara la bresaola rucola e grana La bresaola con rucola e grana può essere servita come antipasto oppure come un piatto unico.

Può sembrare un piatto banale e scontato, ma con un po' di fantasia potete sperimentare diverse varianti sfiziose e appetitose. Vediamo qualche idea semplice per trasformare il vostro pranzo in una pausa strepitosa.

Un abbinamento perfetto per un pranzo veloce è bresaola e mozzarella. Potete condire questo piatto con qualche filo di rucola cruda, olio extravergine d'oliva e qualche goccia di aceto balsamico.

Con l'aggiunta di ricotta o stracchino potete preparare degli involtini di bresaola con formaggio e rucola. Utilizzate 8-10 fette di bresaola, 150 g di stracchino o ricotta, 50 g di rucola.

Distribuite un cucchiaio di formaggio su ciascuna fetta, una foglia di rucola, arrotolate la bresaola come un involtino e sistematela su un piatto di portata. Procedete come descritto fino all'esaurimento degli ingredienti e portate in tavola con l'aggiunta di una manciata di rucola e 8 pomodorini maturi.

Preferite preparare il classico piatto di bresaola, rucola e grana? E' semplicissimo! Disponete 5-6 fette di bresaola nel piatto di ciascun commensale, aggiungete una manciata di foglie di rucola lavate e condite con olio extravergine d'oliva e due cucchiai di succo di limone. Completate il piatto con scaglie di grana e portate in tavola. Se vi piacciono potete aggiungere anche dei pomodori a fette oppure 3-4 noci spezzettate.

Se vi è piaciuta questa ricetta date uno sguardo anche al carpaccio di manzo.

Come cucinare gli straccetti con la rucola

Come cucinare gli straccetti con la rucola Gli straccetti non sono altro che piccoli pezzi di carne, tagliata sottile, serviti come secondo piatto o piatto unico. Potete prepararli in pochi minuti con diversi tipi di carne: esistono infatti gli straccetti di manzo, di pollo, di maiale oppure di tacchino. Qualsiasi ingrediente utilizziate, il procedimento è il solito. Vediamolo insieme.

400 g di polpa di manzo (di petto di pollo o di tacchino, oppure di polpa di maiale), 1 mazzetto di rucola, 1 spicchio d'aglio, 150 g di pomodorini, 5 cucchiai d'olio, sale, pepe, aceto balsamico.
Tagliate la carne a fettine spesse circa mezzo cm e poi a listarelle larghe due cm. Scaldate l'olio con l'aglio in una padella antiaderente e rosolate gli straccetti fino a che risulteranno cotti in modo uniforme. Vi basteranno pochi minuti perché la carne è piuttosto sottile.
Lavate la rucola, passatela in una centrifuga per insalate per eliminare l'acqua in eccesso e mescolatela alla carne, una volta intiepidita. Aggiungete i pomodorini, un pizzico di sale e qualche goccia di aceto balsamico. Portate in tavola gli straccetti con qualche scaglia sottile di grana.

Vediamo alcune varianti gustose di questo piatto. Provate gli straccetti di carne con rucola e funghi. Seguite la ricetta appena illustrata e utilizzate 3-4 funghi champignon lavati e tagliati sottili. Potete condire il tutto con delle cucchiaiate di salsa al formaggio, preparata facendo sciogliere nella padella di cottura della carne 50 g di gorgonzola e 100 ml di panna da cucina.
Preferite aggiungere delle verdure? Provate gli straccetti con i carciofi: vi basterà unire in fase di cottura della carne 4 carciofi lavati, puliti e tagliati a fette sottili. Volete fare un ripasso su questa verdura? Leggete come cucinare i carciofi per imparare a pulirli e cucinarli in modo semplice e veloce.

Un'altra variante degli straccetti con la rucola prevede l'utilizzo di 150 g di fragole tagliate in pezzi al posto dei pomodorini. L'abbinamento migliore è con la carne di manzo, servita con la rucola e qualche goccia di aceto balsamico.

Come si prepara la tagliata con rucola e grana

Come si prepara la tagliata con rucola e grana Se non sapete come cucinare la rucola potete accompagnarla a un piatto di tagliata di manzo.
Ecco gli ingredienti necessari: 600 g di carne di manzo per tagliata (scamone), 60 g di grana o parmigiano, 6 cucchiai olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Scaldate una padella sul fuoco a fiamma media. Nel frattempo preriscaldate il forno a 200°. Rosolate la carne intera 3 minuti per lato in padella, quando ha preso colore sistematela su un tagliere e tagliatela a fettine di circa un centimetro. Non aggiungete sale per il momento.
Disponete le fettine nella teglia da forno e cuocete in forno per circa 3-4 minuti. Regolate la cottura a seconda del vostro gusto, se vi piace una tagliata succulenta bastano solo 2 minuti.
A questo punto potete spegnere il fuoco, lasciare intiepidire la tagliata e condirla con la rucola cruda lavata, le scaglie di grana, il sale e l'olio d'oliva.

Volete servire un piatto da menù di ristorante? Portate in tavola la tagliata rucola e grana con funghi porcini. Potete stufare i funghi in padella per circa 15 minuti con 4 cucchiai d'olio, uno spicchio d'aglio e mezzo bicchiere d'acqua. Mentre cuociono potete cucinare la tagliata come descritto precedentemente, 3 minuti in padella e poi una passata in forno a ultimare la cottura.
Volete un piatto cremoso? Prima di togliere la carne dal forno disponete delle fettine di formaggio filante e fatele sciogliere. Adagiate sopra i funghi porcini stufati e disponete tutto intorno la rucola.
Ed ecco pronta una cena con i fiocchi! Accompagnate questo secondo piatto gustoso con le scaglie di grana, un filo d'aceto balsamico e il pepe nero.