Vellutata di rucola

Primi Piatti
Primi PiattiPT50MPT0MPT50M
  • 4 persone
  • Facile
  • 50 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di rucola
  • 1 patata media lessa
  • 100 g di Certosa Galbani
  • 750 ml di brodo vegetale
  • 8 fette di pane casereccio
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale e pepe q.b.

Abbiamo utilizzato:

in alternativa puoi utilizzare:

Certosino Tutto per uno

presentazione:

La rucola è un alimento che trova largo uso in cucina, specie se si desidera dare un tocco di gusto più deciso alle preparazioni. Ma avete mai pensato di utilizzarla per farne una vellutata?

Questo piatto è ottimo per chi segue una dieta vegetariana ed è alla ricerca di una pietanza semplice ma raffinata, che faccia sentire al palato tutta la freschezza dell'estate.

La nota intensa della rucola è piacevolmente bilanciata da quella delicata della Certosa, la quale regala al piatto una consistenza morbida e cremosa.

Leggete la ricetta che vi stiamo per mostrare e scoprirete come realizzare una squisita vellutata di rucola, da assaporare con fette di pane casereccio.


Preparazione:

Per realizzare la vellutata di rucola, innanzitutto lavate con cura la rucola e lessatela per una decina di minuti in una pentola d'acqua bollente salata, dopodiché scolatela e sminuzzatela.

Tritate finemente lo spicchio d'aglio e fatelo soffriggere in un tegame insieme alla noce di burro. Unite la rucola e mescolate per qualche minuto per far insaporire, dopodiché versate in pentola il brodo, portate a ebollizione e lasciate cuocere per una mezz'ora.

A questo punto aggiungete la patata lessa tagliata a dadini, regolate di sale e pepe e frullate il tutto con un mixer a immersione fino a raggiungere una consistenza liscia e omogenea. Infine, amalgamate al composto la Certosa, mescolando delicatamente.

Disponete un paio di fette di pane casereccio in ciascun piatto, coprite con la vellutata di rucola e servite.



I vostri commenti alla ricetta: Vellutata di rucola

Lascia un commento

Massimo 250 battute