Santa LuciaPresenta

Cheesecake spirulina

Ricetta creata da Galbani
Cheesecake spirulina
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La ricetta che vi proponiamo oggi è perfetta per chiunque sia alla ricerca di sapori nuovi e golosi e di dessert sempre diversi da proporre ai suoi ospiti. Questa preparazione vuole unire un alimento forse poco conosciuto a una preparazione ben nota come la cheesecake.

Parliamo di una spirulina cheesecake: una torta morbida e colorata che accontenterà anche i palati più esigenti e che convincerà i vostri ospiti a chiedere sempre il bis.

Preparatela come dessert per un pranzo o una cena in famiglia: metterà d'accordo tutti e vi farà fare un figurone. Gustatela anche come una merenda diversa dal solito per fare una pausa di metà pomeriggio con cui ricaricarsi di buonumore ed energia.

La spirulina cheesecake, colorata e sfiziosa, è l'ideale per grandi e bambini*; portatela con voi per una gita fuori porta con tutta la famiglia e assaporatela anche all'aperto, in spiaggia o al parco.

La sua facile preparazione e i pochi ingredienti necessari la rendono perfetta anche per chi non si sente un pasticcere esperto: vi accorgerete che la parte più difficile sarà aspettare le ore del tempo di riposo in frigorifero!

In questa cheesecake la base croccante di biscotti è accompagnata dalla cremosità del Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia e al gusto unico dell'alga spirulina, che oltretutto donerà alla vostra torta un colore verde scuro molto gradevole anche da vedere. Il dolce, poi, potrà essere impreziosito secondo i vostri gusti con noci tritate, lamelle di mandorle o ciò che più preferite.

Preparate quindi tutto il necessario sul tavolo della cucina, seguite i nostri passaggi e allacciate i grembiuli: è arrivato il momento di realizzare questo particolare dessert.

* sopra i 3 anni.

Facile
8
30 minuti
5 ore di riposo in frigorifero
Vota
Media0

Ingredienti

Per la base

  • 100 g di biscotti secchi
  • 30 g di burro
  • 20 g di cioccolato fondente

Per la crema

  • 400 g di Formaggio Fresco Spalmabile in Panetto Santa Lucia Galbani
  • 300 g di yogurt greco
  • 10 g di gelatina in fogli
  • 40 g di zucchero a velo
  • latte vegetale q.b. (per sciogliere la gelatina)
  • 15 g di alga spirulina

Preparazione

Il procedimento per realizzare la spirulina cheesecake è davvero molto semplice. Ecco a voi tutti gli step.

01

Iniziate dalla base. Tritate in un mixer i biscotti secchi, in un pentolino, sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro. Poi spostate gli ingredienti in una ciotola e amalgamate biscotti e cioccolato fuso fino a ottenere un composto compatto.

02

Sistemate la base di biscotti su una tortiera dallo stampo a cerniera precedentemente foderato di carta forno.Livellate con il dorso di un cucchiaio e lasciate in freezer per 15 minuti circa.

03

Preparate ora la crema al formaggio. Mettete in ammollo in acqua fredda la gelatina in fogli per 10-12 minuti. Strizzate e scaldate in un pentolino con il latte vegetale finché non si sarà completamente sciolta.

04

In una ciotola unite il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia con lo yogurt greco e lo zucchero a velo. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungete infine la gelatina sciolta.

05

Dividete in due la crema al formaggio. Sistemate poi un primo strato sopra alla base di biscotti secchi e lasciate rassodare per un'ora in frigorifero. Unite alla seconda metà della crema l'alga spirulina.

06

Passata la prima ora in frigorifero formate il secondo strato di crema con alga spirulina e lasciate infine in frigorifero il tutto per altre 4 ore. Tagliate a fette e servite.

Varianti

La spirulina cheesecake è una preparazione davvero golosa e particolare, che può essere modificata a piacimento per realizzare altre varianti.

Provate, per esempio, una cheesecake con cocco, lime e spirulina blu. Fate una base di biscotti secchi e olio di cocco; poi, per la crema, unite mascarpone, yogurt al cocco, ricotta, succo di lime e fogli di gelatina. Successivamente montate la panna fresca e aggiungetela alla preparazione. Unite infine la spirulina blu in polvere che donerà un colorito azzurrino alla vostra torta. Decorate la superficie con cocco rapè e fettine di lime.

Una variante golosa da provare è la crostata con spirulina. Aggiungete la spirulina, in questo caso, alla vostra pasta frolla insieme a farina, burro, uova e zucchero. Un cucchiaino basterà per donare all'impasto un colore azzurro.

Ma torniamo alle cheesecake, di cui esistono varianti in numero quasi infinito. Se volete realizzarne una versione "più canonica", provate con i frutti di bosco. Per la base usate sempre biscotti secchi e burro; per la crema potete scegliere invece se usare ricotta, formaggio spalmabile o mascarpone. Ricordate di inserire nella crema i fogli di gelatina per farla rassodare, e decorate infine con marmellata ai frutti o frutti freschi.

Per una cheesecake estiva provate invece la cheesecake al cocco, con panna montata, cocco e yogurt. E che ne dite di una cheesecake al lime? Rinfrescante e golosa.

Lasciatevi ispirare dalle nostre varianti e realizzate quella che più si avvicina ai vostri gusti e a quelli dei vostri ospiti, per portare in tavola dessert sempre sfiziosi e innovativi. Liberate la fantasia e divertitevi. Buon dolce!

Suggerimenti

Per confezionare al meglio la spirulina cheesecake e molte altre cheesecake serve prestare un po' di attenzione nel realizzare alcuni passaggi. Di seguito consigli e trucchi per non incontrare alcuna difficoltà.

Partiamo dalla base di biscotti. Aggiungete il burro fuso tiepido e non troppo cotto, in questo modo il suo potere legante sarà maggiore. Un valido trucchetto è quello di aggiungerlo a tocchetti direttamente del mixer: in questo modo le lame lo scioglieranno e amalgameranno ai biscotti.

Cercate sempre di foderare la tortiera con la carta forno. Vi consigliamo di utilizzare uno stampo a cerniera, che vi consentirà poi di far scivolare la torta sul piatto da portata. Poggiate la base direttamente sulla carta forno e ricalcate i bordi con una matita: tagliate e prima di sistemarla sul fondo dello stampo spennellate con il burro per farla aderire bene.

In molte cheesecake, per rendere la crema più soffice, si utilizza la panna montata. Sapete come fare per montarla al meglio? Utilizzatela quando è ancora fredda dal frigorifero, immergete la ciotola in cui monterete in una seconda ciotola più grande con acqua e ghiaccio e se possibile assicuratevi anche siano fredde anche le fruste. Quando azionate le fruste partite dalla velocità minima e aumentate man mano.

Per controllare che la panna montata sia montata al punto giusto, immergetevi un cucchiaio: se questo resterà in piedi allora la vostra panna sarà pronta per essere utilizzata. Provatela per esempio in una morbida torta panna e fragole.

Un ulteriore consiglio consiste nell'utilizzare la panna montata anche per decorare la superficie della torta con piccoli ciuffetti oppure per guarnire il piattino su cui servite.

Un ultimo consiglio: sciogliete a bagnomaria del cioccolato fondente e immergeteci la punta di un coltello per guarnire la fetta di cheesecake con striscioline di cioccolato.

Curiosità

Per la cheesecake proposta in questa pagina abbiamo utilizzato un ingrediente che forse non conoscete o di cui avete sentito poco parlare: l'alga spirulina. In questa sezione approfondiremo la sua conoscenza con alcune notizie.

La spirulina è un'alga di colore verde-blu, a forma di spirale, che vive in bacini d'acqua salata con pH alcalino, soprattutto nelle aree subtropicali. Oggi viene coltivata in laghi artificiali soprattutto in Cina, India e Stati Uniti, ma anche l'Italia ha le sue piccole coltivazioni.

L'alga spirulina è conosciuta come alimento sin dai tempi degli Aztechi. Secondo le fonti questa civiltà precolombiana la raccoglieva dal lago di Texcoco (ancora oggi bacino naturale ricco di spirulina) e la utilizzava per cucinare impasti di vario genere. Proprio nelle vicinanze di questo lago, sempre secondo le fonti, è nato il primo impianto di produzione di spirulina su ampia scala.

Sapete inoltre che la spirulina, agli inizi degli anni Novanta, è stata scelta dalla NASA e anche dall'Agenzia Spaziale Europea come alimento primario da coltivare nelle missioni nello spazio?

Ad oggi è utilizzata in molte preparazioni in cucina. Per le sue proprietà viene spesso aggiunta a centrifughe e frullati, con banana, arancia o frutta secca. Inoltre la spirulina in polvere può essere aggiunta quando si prepara il pane o ancora per insaporire zuppe e minestre.

Un suo uso molto diffuso è come colorante alimentare naturale, in alternativa ai coloranti artificiali in gel. Se unita agli impasti dona infatti un caratteristico colore verde scuro-blu.

La spirulina si trova in commercio soprattutto nelle erboristerie, venduta in polvere oppure in pastiglie. Abbastanza diffusi sono anche i fiocchi di spirulina, pronti da mangiare.

Ora che ne sapete di più, utilizzatela per arricchire e rendere particolari e colorati i vostri piatti!

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche