Cheesecake Classica

Cheesecake Classica
DessertPT60MPT20MPT80M
  • 4 persone
  • Facile
  • 80 minuti
  • Riposo: 30 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 220 g di biscotti tipo Digestive
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 3 uova
  • 120 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 ml di panna fresca
  • ribes per decorare

Inventatene un'altra

presentazione:

Un dolce sorprendente e dal gusto che cattura. Una ricetta tipica della tradizione dolciaria americana, precisamente di New York, una cheesecake nella sua versione originale. Il risultato? Una torta molto buona e davvero facile da realizzare.

Composta da una base di biscotti Digestive impastati con il Burro Santa Lucia (burro fuso a bagnomaria), questa delizia andrà a rivestire una teglia di 22 cm di diametro. Una crosta scioglievole di biscotti accoglierà un cuore di Ricotta Santa Lucia Galbani, che sposandosi per bene con panna liquida, uova e zucchero, darà vita ad un ripieno intrigante: un unico strato goloso caratterizzato da sensuali note di vaniglia.



Preparazione:

Per preparare questo dessert non dovete di certo essere maestri pasticceri, vi basterà procurarvi gli ingredienti giusti e seguire attentamente i nostri consigli.



  1. 1.Per realizzare la cheesecake dovete prima di tutto tritare i biscotti con l'ausilio di un frullatore.
    cheesecake classica 1_181019
  2. 2.Dopodiché, uniteci il Burro Santa Lucia precedentemente fuso a bagnomaria.
    cheesecake classica 2_181019
  3. 3.A questo punto, lavorate per bene i due ingredienti.
    cheesecake classica 3_181019
  4. 4.Una volta lavorati, compattate il composto sul fondo di una teglia rotonda precedentemente imburrata e ricoperta di carta da forno. Quindi, lasciate raffreddare la base in frigorifero per mezz'ora.
    cheesecake classica 4_181019
  5. 5.Nel frattempo prendete una terrina capiente, versateci le uova con lo zucchero e montate il tutto.
    cheesecake classica 5_181019
  6. 6.Quando il preparato sarà bello montato, aggiungeteci la panna liquida fresca e la Ricotta Santa Lucia.
    cheesecake classica 6_181019
  7. 7.Poi, con l'aiuto di una frusta mescolatelo alla perfezione fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
    cheesecake classica 7_181019
  8. 8.Ottenuta una crema ben amalgamata uniteci la bustina di vanillina. Mescolate ancora.
    cheesecake classica 8_181019
  9. 9.Concludete la vostra cheesecake prelevando la base dal frigorifero e versandoci dentro la crema realizzata in un uno strato bello e uniforme.
    cheesecake classica 9_181019
  10. 10.Quindi infornatela a 170° per 60 minuti circa.
    cheesecake classica 10_181019
  11. 11.A cottura raggiunta, servitela fredda decorandola a piacere con rametti di ribes.
    cheesecake classica 11_181019

Varianti:

La ricetta della cheesecake è davvero molto semplice da mettere in pratica e vi permetterà di dare vita a un dolce incredibilmente goloso e delicato, ideale da servire alla fine di una cena estiva ma ottimo anche all'ora della merenda. Esistono numerose varianti di questo dessert: che ne direste di scoprirne insieme qualcuna?

Nella nostra versione vi abbiamo suggerito di realizzare un morbido ripieno a base di panna e ricotta, ma a seconda dei gusti potete sostituire quest'ultimo ingrediente con le stesse dosi di mascarpone o formaggio spalmabile: il procedimento da seguire è esattamente lo stesso e il risultato sarà altrettanto cremoso.

Al posto della bustina di vanillina potete usare i semi estratti da un baccello di vaniglia oppure optare per un po' di cannella in polvere. Se in questo dolce non amate il gusto della vaniglia, potrete aromatizzarne la farcia con il limone o con l'arancia: la scorza grattugiata e il succo di un agrume sono più che sufficienti per la dose di ricotta indicata.

Per rendere il dessert ancor più agrumato, potete poi decorarlo (dopo averlo sfornato, sformato e lasciato raffreddare per bene) con una glassa al limone (che potrete preparare con 50 g di zucchero a velo, il succo di 1 limone e 2 cucchiai di miele). Ricordatevi di servire questa preparazione solo quando sarà ben fredda; conquisterà il palato di grandi e bambini*.


Per quanto riguarda la base, invece, potete sperimentare la versione della cheesecake al forno con pasta frolla: in questo caso non dovrete fare altro che impastare burro, zucchero, uova e farina formando un panetto omogeneo, stenderlo con un matterello e foderare una tortiera dai bordi alti; a quel punto non vi resta che versarvi sopra la crema al formaggio e cuocere il tutto in forno alla temperatura di 170° per un'ora.

Volendo, c'è anche la variante con base di Pan di Spagna, che però si presta meglio alla preparazione di una cheesecake senza cottura: per questa ricetta dovete adagiare un disco di Pan di Spagna sul fondo di uno stampo a cerniera foderato di carta forno, coprire con la crema e riporre in frigorifero a rassodare per alcune ore. A seconda dei gusti potete optare per un unico disco spesso o alternare più strati sottili di impasto e crema.

Infine, parliamo delle decorazioni per cheesecake. Nella nostra ricetta abbiamo usato dei semplici rametti di ribes per guarnire la superficie, ma potete scegliere anche altra frutta fresca, come mirtilli, more o lamponi. La cheesecake è una delizia perfetta da servire anche con un topping alle fragole, ma che si può arricchire con tutte le salse e glasse che preferite, come ad esempio quella al caramello. Provatela anche con uno strato di marmellata o di crema di nocciola, da spalmare rigorosamente una volta che la torta cotta sarà arrivata a temperatura ambiente.

* sopra i 3 anni



Consigli:

Ecco ora qualche piccolo consiglio per ottenere una cheesecake dalla consistenza soffice e cremosa. Il nostro principale suggerimento è quello di lavorare gli ingredienti in una ciotola utilizzando un mixer o delle fruste elettriche: in questa maniera non soltanto l'impasto si monterà più velocemente ma ingloberà anche più aria, risultando così a fine cottura davvero molto morbido.

Per un migliore risultato, ricordate di utilizzare della panna fresca fredda di frigorifero: volendo, se preferite ottenere dal vostro dessert una nota leggermente acidula, potete trasformarla in panna acida aggiungendo mezzo vasetto di yogurt bianco; in alternativa, provate col succo di mezzo limone.

Qualsiasi sia il modo in cui lo si presenti, questo dolce di successo, una volta fatto, entrerà a far parte del vostro ricettario personale e non vi abbandonerà più. Per voi sarà uno di quei dessert da cucinare ogni volta che avrete voglia di qualcosa di goloso.


Curiosità:

Il dolce al formaggio, simbolo della tradizione americana, pare sia considerata la torta più buona del mondo: ne esistono tantissime versioni che variano in base al Paese di riferimento. In generale vi sono due tipi di cheesecake: quella cucinata al forno e quella senza cottura.

La regina delle torte cotte è di certo la New York cheesecake: una torta molto apprezzata anche in Italia, semplice da realizzare, che unisce il gusto croccante della base alla cremosità del formaggio. Un dessert goloso che, al contrario delle sue varianti a freddo, prevede una cottura in forno: la preparazione di quest'altra versione di cheesecake, infatti, richiede sempre alcune ore di raffreddamento e, perlopiù, l'aggiunta di gelatina.


I vostri commenti alla ricetta: Cheesecake Classica

scinty75
io lho fatta xrò tolgo lo zuccherò xchè giá la panna di suo è dolce.
cri0403
con il mascarpone forse è piu gustosa ma è un po pesante però
GOLIN
IO PREPARO IL CHEESECAKE CON 250 gr DI mascarpone e 250 gr DI RICOTTA E LO CUOCIO 25 MINUTI IN FORNO A 220 ..
Gio76
Io uso la ricotta al posto della Certosa e quando il cheesecake si è raffreddato ci spalmo la marmellata alla fragola o frutti di bosco o altro!
rosan73
Galbani, mi lascia senza parole, molto bello e funzionale questo sito.. bravi!!

Lascia un commento

Massimo 250 battute