Santa LuciaPresenta

Spaghetti al tonno

Ricetta creata da Galbani
Spaghetti al tonno
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Gli spaghetti al tonno sono un primo piatto veloce molto gustoso e dal tipico sapore mediterraneo, facili e veloci da preparare anche all’ultimo minuto. Sono una ricetta golosa adatta anche a chi non ha molto tempo da passare in cucina, ma vuole concedersi un momento di puro piacere.


Gli spaghetti al tonno sono un piatto piacevole che piace a tutti, perché coniuga la morbidezza del tonno fresco ai sapori sapidi dei capperi e dei pomodori secchi. Si può gustare in tutti i periodi dell’anno, poiché gli ingredienti sono facili da reperire e garantiscono un piatto di vero successo.

Inoltre, gli spaghetti al tonno permettono di realizzare una ricetta da veri chef in modo facilissimo: vi basta seguire pochi e semplici passi per ottenere un risultato eccellente. Non dimenticate, infine, che questo piatto si presta a molteplici varianti, e vi basta sostituire pochi ingredienti per creare sempre qualcosa di nuovo e stuzzicare anche i palati più esigenti.

Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 360 g di spaghetti
  • 400 g di tonno fresco
  • 15 pomodori secchi sott’olio
  • una manciata di capperi sotto sale
  • 1 confezione di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • 150 g di granella di pistacchio

Preparazione

È un piatto indubbiamente buono da assaporare, gustoso e ricco di sapore. In questa pagina troverete la ricetta per preparare gli spaghetti al tonno con Mozzarella Santa Lucia.

01

Per preparare gli spaghetti al tonno ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata; appena raggiunge l’ebollizione, cuocete gli spaghetti seguendo i tempi indicati sulla confezione.

02

In una padella versate due cucchiai d’olio, aggiungete l’aglio schiacciato e fate rosolare un paio di minuti, poi aggiungete il tonno e fatelo cuocere due minuti per lato.

03

Tagliate a listarelle i pomodori secchi, dissalate i capperi passandoli sotto l’acqua fredda corrente, poi tagliate il tonno a cubetti piuttosto piccoli. Ponete nuovamente il tonno, i capperi e i pomodori secchi in padella.

04

Appena gli spaghetti saranno cotti, aggiungeteli al condimento e fate saltare qualche minuto. Aggiungete la Mozzarella Santa Lucia tagliata a cubetti a fuoco spento, mescolate ancora. Servite i vostri spaghetti al tonno guarnendo i piatti con la granella di pistacchi.

Varianti

La pasta con sugo al tonno è un primo facile e veloce che troverà l'apprezzamento di tutta la famiglia, anche dei bambini* di casa, perché risulta al palato delicato ma allo stesso tempo molto saporito. Una volta assaggiato non potrete fare a meno di inserirlo nel vostro ricettario personale.

Per realizzare questa ricetta, oltre al tonno fresco, potrete usare anche del tonno sottolio e pomodoro fresco. Rosolate uno spicchio d’aglio con peperoncino e olive nere tagliate a rondelle. Poi unite l’olio sgocciolato e sfumate con il vino bianco prima di aggiungere i pomodorini. Potete anche usare della salsa di pomodoro pronta. Lessate la pasta e buttatela nella padella al dente, aggiustate di sale e pepe, cospargete di prezzemolo tritato fresco e saltate velocemente per amalgamare il tutto e terminare la cottura.

Potete insaporire le vostre linguine al tonno con qualunque ingrediente abbiate a disposizione in dispensa, sperimentando di volta in volta un primo sempre nuovo e sfizioso. Questa ricetta dal gusto semplice infatti può essere arricchita anche con cipolla, acciughe, uno spicchio d'aglio e dei carciofi; in alternativa potete provare la pasta con patate lesse e tonno, da guarnire con un ciuffo di prezzemolo tritato. Tali versioni sono ottime anche con lo sgombro o col salmone fresco al posto del tonno.

Potete anche scegliere di realizzare una ricetta prettamente estiva come la pasta fredda con tonno, una preparazione molto semplice ma sfiziosa e saporita. Vi basterà mescolare alla pasta, lasciata al dente, del tonno sott'olio, la Mozzarella Santa Lucia tagliata a cubetti, pomodorini, olive e capperi; a piacere, potete insaporire con spezie come menta fresca o basilico. La pasta fredda è perfetta da portare al lavoro per un pranzo veloce, ma anche per una bella giornata in spiaggia con la famiglia.

Buonissima anche la pasta con carciofi e tonno, facile da fare ma perfetta per arricchire un ottimo menu di pesce. Non occorre fare altro che spadellare tonno, carciofi e pomodorini con un po' di Burro Santa Lucia, per aggiungere poi nella stessa padella la pasta - leggermente al dente - con un mestolo di acqua di cottura; sono sufficienti un paio di minuti per saltare il tutto ed ecco pronto un primo piatto da leccarsi i baffi.

Suggerimenti

Per la preparazione della pasta col tonno è preferibile usare della pasta lunga come linguine o spaghetti, ma se preferite delle penne o i fusilli sarà ugualmente molto gustosa e porterete a tavola un delicato sapore di mare. Cuocetela in abbondante acqua salata e scolatela molto al dente, così che possa completare la cottura nel tegame col condimento.

Se volete gustare un buon piatto di spaghetti al tonno e pomodoro, potete impiegare sia pomodori e pomodorini freschi, sia pomodori pelati. Il trucco sta tutto nel soffritto: dovrete far rosolare l'aglio schiacciato (ed eventualmente il trito di cipolle) con abbondante olio extravergine d'oliva a fiamma non troppo alta per non farlo bruciare, quindi aggiungere i pomodori e infine il tonno precedentemente sminuzzato con una forchetta.

Se preferite non utilizzare il pomodoro, fate attenzione a creare un buon sughetto utilizzando l'olio del tonno e l'acqua di cottura della pasta. Il trucco sta nel saltare la pasta assieme al condimento per qualche minuto, cosicché rilasci i suoi amidi e aiuti a restringere il fondo di cottura. Se volete, potete insaporirlo usando qualche noce di Burro Santa Lucia, assieme a spezie come prezzemolo oppure origano.

Guarnite il vostro piatto a piacere con foglie di basilico fresco, prezzemolo tritato, una manciata di pepe nero o un po' di scorza di limone grattugiata per dare profumo.

Curiosità

La conservazione del pesce sott'olio ha una storia assai lunga, che risale agli antichi popoli abitatori del Mediterraneo, greci e romani in testa. L'utilizzo di un buon olio d'oliva permetteva al pesce di qualità, tonno incluso, di resistere per molto tempo anche al clima caldo del sud dell'Europa. L'uso del tonno sott'olio non è poi cessato per tutto il medioevo e l'età moderna, quando ha conosciuto anzi un incremento e una diffusione sempre maggiore.

Anche la pasta al tonno ha una sua storia piuttosto peculiare. Si sa che, con la diffusione del Cristianesimo in Europa, era comune l'uso di non mangiare carne il venerdì e in determinati giorni dell'anno; ebbene, l'utilizzo di pasta o gnocchi con il pesce era molto comune come sostituto della carne, e la scelta di adoperare proprio il tonno sott'olio non era rara, in virtù della sua lunga conservazione e del suo costo tutto sommato contenuto.

Se, comunque, vi è piaciuta la ricetta dei nostri spaghetti col tonno, provate anche la versione col riso in insalata, ideale per un pranzo veloce in ufficio, in spiaggia o durante una scampagnata. Questa tipica ricetta estiva italiana può essere insaporita con tanti semplici ingredienti: una volta lessato il riso e fatto raffreddare, potete amalgamarlo con tonno in scatola, funghi e melanzane sott'olio, piselli, pomodorini (freschi o secchi), mais e dadini di mozzarella. Aggiungete un cucchiaio di maionese o di ricotta lavorata a crema per amalgamare il tutto e conservate in frigo coperto da pellicola.

Prova anche

Scopri di più