Santa LuciaPresenta

Risotto alle zucchine

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Uno degli ortaggi più versatili e amati in cucina è la zucchina. In questa pagina, abbiamo utilizzato questo ingrediente al meglio, presentandovela come componente principe di una ricetta davvero saporita: il risotto alle zucchine. Un primo piatto profumato e delizioso, insaporito da due ingredienti in grado di dare alla pietanza una nota di gusto in più: il Burro Santa Lucia e lo zafferano.

Facile
4
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 200 g di riso
  2. 1 l di brodo vegetale
  3. 1 cucchiaio di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  5. 1 uovo
  6. 1 cipolla
  7. ½ dozzina di zucchine bollite
  8. 1 bustina di zafferano
  9. 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  10. sale q.b.
  11. pepe q.b.

Preparazione

Ora scopriamo insieme come preparare questa deliziosa ricetta. Ecco il procedimento passo per passo.
01
Per realizzare il risotto alle zucchine dovete prima di tutto mondare e tritare finemente la cipolla. Una volta tritata, soffriggetela a fuoco basso nell'olio extravergine d'oliva bollente e in un tegame di medie dimensioni.
02
Quando la cipolla sarà ben appassita, prima che inizi a prendere colore mettete nel recipiente il riso. A questo punto, lasciate che il riso diventi lucido e trasparente. Quindi iniziate a cuocerlo aggiungendoci, l'uno dopo l'altro, mestoli di brodo bollente.
03
Dopo 18-20 minuti di ebollizione, una volta spento il fuoco, incorporate al risotto le zucchine bollite in precedenza e passate nel mixer. Aggiustate di sale e rimestate il tutto per bene.
04
Dunque unite un pizzico di pepe, il parmigiano grattugiato, lo zafferano sciolto in poca acqua calda, il Burro Santa Lucia e l'uovo. Terminate il vostro risotto alle zucchine rimettendolo sul fuoco e facendolo insaporire per 2-3 minuti. Dopodiché servitelo caldo.

Varianti

Il risotto con le zucchine è un primo gustoso dalla preparazione abbastanza veloce, che potete personalizzare in tanti modi diversi a seconda delle vostre preferenze.

Potete abbinarlo a una salsiccia sbriciolata da rosolare in padella con un filo d'olio oppure renderlo più saporito con dei dadini di pancetta o speck croccante. Con le zucchine si sposano molto bene anche i funghi saltati in padella con uno spicchio d'aglio oppure legumi come fagioli o fave da cuocere direttamente nel tegame assieme agli ortaggi (in questo caso vi suggeriamo di non frullarli ma di gustarli interi). Per quanto riguarda le spezie e gli aromi, infine, al posto dello zafferano potete usare della curcuma, del curry oppure delle semplici foglioline di menta per un tocco delicato ma dal profumo invitante.

Un modo sfizioso per cucinare il risotto alle zucchine consiste nell'aggiungere al condimento 2 o 3 patate: lavate, sbucciate e tagliate queste ultime a tocchetti, fatele rosolare con la cipolla in una casseruola capiente insieme alla zucchine e insaporite il tutto con un dado vegetale; dopo una decina di minuti, aggiungete 300 g di polpa di pomodoro e qualche mestolo d'acqua e proseguite la cottura a fiamma bassa per altri 20 minuti, per poi mantecare con parmigiano o pecorino. Al posto delle patate, potete usare anche la zucca, in porzioni di circa 250 g di sola polpa.

Invece di preparare il risotto tostando il riso in padella con le cipolle tritate, otterrete un buon risultato anche cucinando il riso bollito con le zucchine: stavolta dovete lessare il riso (le dosi restano identiche) in una pentola di acqua bollente leggermente salata e, una volta cotto e scolato, aggiungerlo alla crema di zucchine; mescolate poi il tutto con il formaggio grattugiato. Con la stessa ricetta potete cuocere anche altri cereali, come orzo o farro.

Curiosità

La zucchina è un ortaggio tipico della tarda primavera e dell’estate, viene raccolto quando è ancora acerbo. Una delle verdure della stagione estiva più apprezzate in cucina, oggi reperibile in commercio durante tutto l’anno.

Il suo sapore è neutro, dunque può essere abbinato bene a diversi cibi. Per questa ragione questi prodotti della terra vengono impiegati come ingredienti di gusto in moltissime preparazioni culinarie. In Italia, solo per fare un esempio, la zucchina diventa la regina di molte ricette della gastronomia tradizionale.

Al momento del loro acquisto è assolutamente consigliabile di sceglierle sode al tatto, con la buccia tesa e di piccole dimensioni. Dopo l'acquisto questi prodotti vanno consumati quasi subito, perché trattasi di un tipo di ortaggio che deperisce facilmente, soprattutto se sottoposto a luce e calore. È pertanto necessario tenerle in frigorifero per non più di tre o quattro giorni.