Pasta speck e zafferano

Pasta speck e zafferano
Pasta speck e zafferano
Pasta speck e zafferano
Primi PiattiPT0MPT25MPT25M
  • 4 persone
  • Facile
  • 25 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di penne rigate
  • 150 g di speck
  • 125 g di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia Galbani
  • una noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • una bustina di zafferano
  • un pizzico di noce moscata
  • una spolverata di pepe
  • sale q.b.

Galbani

Formaggio Fresco Spalmabile in Panetto

Con il gusto fresco ed il sapore unico e inconfondibile fatto solo con buon latte 100% italiano, lo Spalmabile in Panetto Santa Lucia è ideale per assaporare il piacere del buon cibo e farti avvolgere dalla cremosità assaporandola con del pane o gustandola con ricette uniche e fantasiose. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Basta poco per accendere di colore e di gusto il vostro pasto, preparando un buon primo piatto come la pasta speck e zafferano, una pietanza saporita e soprattutto semplice da realizzare.

In questa ricetta vi proponiamo di creare una deliziosa crema allo zafferano, miscelandolo al Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia e, per dare ancora più sapore al piatto, l'ingrediente di accompagnamento sarà lo speck, ridotto a striscioline e passato nel Burro Santa Lucia per renderlo ancora più morbido.



Preparazione:

Non vi resta che seguire tutti i passaggi per realizzare questa ricetta facile e dal profumo intenso di cui grandi e bambini* andranno matti.



  1. 1.Per realizzare un colorato piatto di pasta speck e zafferano, mettete innanzi tutto una pentola d'acqua salata a bollire sul fuoco. Una volta giunta a bollore, buttateci dentro la pasta e poi scolatela al dente.
  2. 2.Nel frattempo mettete una noce di Burro Santa Lucia a sciogliere in un grosso tegame e poi scaldate al suo interno lo speck ridotto a striscioline, fino a che il suo grasso non sarà diventato trasparente.
  3. 3.A questo punto versate nel tegame anche la pasta, date una bella girata e poi aggiungete il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia, a cui avrete precedentemente mischiato lo zafferano in polvere.
  4. 4.Girate per bene le penne affinché si mischino alla salsa gialla, spolverate un pizzico di noce moscata e di pepe e poi servite subito la vostra pasta speck e zafferano.

*sopra i 3 anni



Varianti:

Il condimento composto da speck e zafferano è un sugo veloce da preparare che si abbina bene sia con la pasta corta che lunga, come ad esempio le penne o le tagliatelle.

Potete rendere ancora più delicato il sapore della vostra pasta con speck utilizzando la panna. Rosolate lo speck tagliato a dadini fin quando sarà diventato croccante; appena sarà pronto unite una confezione di panna e un pizzico di zafferano e girate tutto per qualche minuto con un cucchiaio di legno. Otterrete un condimento dalla consistenza cremosa che si sposa perfettamente con la pasta corta, ad esempio le penne. Una volta pronte, completate il vostro piatto di penne zafferano e speck con un pizzico di noce moscata.

Potete arricchire la pasta zafferano e speck anche con l'aggiunta delle zucchine. Tagliate le zucchine a cubetti e mettetele in padella con olio e cipolla, in seguito unite lo zafferano e fate cuocere fin quando avranno preso colore. Una volta pronte, unite lo speck tagliato a listarelle e precedentemente abbrustolito e lasciate insaporire. Accostate il formato di pasta che più gradite e servirete uno dei migliori primi piatti con speck la cui sapidità sarà bilanciata dai sapori dolci di zucchine e zafferano.

Per rendere più saporito questo primo piatto unite la zucca, i funghi o le patate alla ricetta classica. Tagliate il prodotto scelto e fatelo rosolare in olio extravergine, aggiungendo poi lo speck e lo zafferano. Il risultato finale sarà un piatto ottimo, tinto di giallo, profumato e gustoso, che potrete servire in ogni occasione, magari per un grande pranzo in compagnia, stando sicuri che i vostri ospiti si ricorderanno a lungo della bontà e del sapore persistente della vostra pasta speck e zafferano.

In aggiunta alle zucchine e allo speck potete utilizzare la polpa di pomodoro per realizzare uno dei sughi dal sapore sfizioso e delicato adatto alla stagione estiva.



Consigli:

Ecco adesso i nostri consigli!

Fate attenzione alla cottura della pasta: fatela cuocere in abbondante acqua salata, scolatela al dente e fatela saltare in padella con il condimento e acqua di cottura. Servite con alcuni cucchiai di parmigiano grattugiato e del prezzemolo.

Uno dei segreti per un'ottimale riuscita della nostra ricetta riguarda la modalità di utilizzo dello zafferano: non versatelo mai direttamente sugli ingredienti, ma scioglietelo sempre in un mestolo di acqua di cottura della pasta; eviterete la formazione di grumi difficili da dissolvere.

Inoltre, per rosolare lo speck non è necessario utilizzare l'olio. Sarà il suo stesso grasso che sciogliendosi lo farà diventare croccante in pochi minuti di cottura.


Curiosità:

Lo zafferano è una spezia particolare, venduta in stimmi o in polvere, che viene utilizzata per colorare ed insaporire i cibi a cui viene abbinato.

È un ingrediente tipico della cucina mediorientale, ma che si è profondamente radicato nella nostra cultura culinaria: è proprio lo zafferano a dare la tipica colorazione gialla al risotto alla milanese.

Anche se siamo abituati a pensare allo zafferano come una spezia utilizzata per insaporire primi e secondi piatti, non mancano curiose applicazioni di questo ingrediente anche in pasticceria.

Esistono innumerevoli ricette di dolci tipici della pasticceria sarda (torte, biscotti e dolci al cucchiaio), dove è proprio lo zafferano a essere l'ingrediente principale.


I vostri commenti alla ricetta: Pasta speck e zafferano

alediego
ottima idea facile e veloce e soprattutto molto gustosa

Lascia un commento

Massimo 250 battute