Pasta fredda al salmone

Pasta fredda al salmone
Primi PiattiPT0MPT20MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 360 g di pennette rigate
  • 150 g di salmone affumicato
  • 125 g di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia Galbani
  • un mazzetto di rucola
  • un filo d'olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • un pizzico di pepe

Inventatene un'altra

presentazione:

Il salmone è un alimento elegante, dal gusto delicato ed intenso, che può essere abbinato al Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia per creare il cremoso condimento della vostra pasta fredda al salmone.

La ricetta che vi proponiamo è molto semplice e potete variarla in base agli ingredienti che preferite e che avete in casa. In ogni caso, dal felice connubio di questi pochi e semplici ingredienti, otterrete un primo piatto sfizioso, dalla consistenza cremosa e dal profumo estivo, che non vi richiederà molto tempo in cucina; giusto il tempo necessario a lessare la pasta e condirla.



Preparazione:

Seguite passo passo questo facile procedimento e preparate anche voi un bel piatto di pasta con salmone e rucola.



  1. 1.Per realizzare un'ottima pasta fredda al salmone, portate una pentola piena d'acqua a bollore, aggiungeteci un pizzico di sale e buttateci le pennette.
  2. 2.Mentre attendete che la pasta si cuocia, mettete il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia in un zuppiera e miscelatelo con 3 cucchiai di acqua di cottura.
  3. 3.Lavate, asciugate e tritate finemente la rucola, poi sfilacciate il salmone affumicato e mettete entrambi nella ciotola con il formaggio.
  4. 4.A questo punto scolate la pasta, raffreddatela con l'acqua fredda e, dopo averla ben sgocciolata, mettetela nella zuppiera assieme al condimento. Girate bene, aggiungete un filo d'olio extravergine di oliva a crudo e un pizzico di pepe e poi servite la vostra pasta fredda al salmone, se preferite dopo averla fatta riposare un poco in frigo.

E se vi è piaciuta questa idea, vi invitiamo a scoprire le altre 10 migliori ricette di pasta fredda!



Varianti:

La nostra pasta fredda con salmone affumicato è un primo piatto gustoso che si porta in tavola senza troppe difficoltà. Grazie alla semplicità della preparazione e al suo sapore delicato, questa pietanza entrerà ben presto a far parte delle vostre ricette estive preferite.

Il salmone è un pesce che si presta alla preparazione di numerosi primi piatti. Un alimento versatile da abbinare sia a diversi tipi di condimento che a differenti tipologie di pasta. Che si tratti di fusilli, tagliatelle, mezze penne o fettuccine; di pasta fresca, pasta lunga o pasta corta, la pasta al salmone può essere arricchita con gustosi alimenti di stagione.

Vi è chi preferisce il gusto dei pomodorini e delle melanzane, chi predilige il sapore deciso del pesto di basilico e pinoli e chi, ancora, va matto per la cremosità della panna, il succo di limone e l’abbinamento con il tonno. Volendo, potreste arricchire la vostra pasta al salmone anche con qualche altra verdura, come pomodori o zucchine, oppure guarnire i sughi con l'aggiunta di frutta secca tritata, tipo pistacchi o noci.

Per un gusto più delicato potete usare il salmone fresco (tagliato a bocconcini o a listarelle, da cuocere in una padella antiaderente con un filo d'olio) anziché quello affumicato, da noi preferito in questa ricetta per dare più carattere al piatto; oppure potete sostituire l'erba cipollina alla rucola, dato che entrambe si sposano bene con la freschezza del Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia.



Consigli:

Per la preparazione della pasta rucola e salmone, dovrete prima di tutto cuocere la pasta in abbondante acqua salata all'interno di una pentola capiente: seguite i tempi di cottura riportati sulla confezione, scolatela e amalgamatela al condimento mescolando con delicatezza.

In tutte le sue varianti la pasta al salmone è un piatto buono e semplice che si prepara in pochi minuti. Ultimi consigli prima di portare il piatto in tavola? Ricordatevi di scolare la pasta al dente e tagliare il salmone fresco in piccoli pezzi prima di saltarlo in padella a fuoco medio con il resto degli altri ingredienti. Per aggiungere una nota di sapore extra, sfumatelo con mezzo bicchiere di vino bianco e aggiungete al vostro condimento di mare un trito di erbe aromatiche.

La pasta fredda al salmone è un ottimo piatto anche fuori casa, adatto per essere portato a casa di amici o a un pranzo sulla spiaggia e, se ne avanzasse un poco, potete sempre riporla in frigorifero (al massimo per un paio di giorni), e avercela già pronta per la pausa pranzo del giorno dopo.


Curiosità:

Se il salmone affumicato è un ingrediente al quale non sapete proprio resistere, utilizzatelo per la preparazione di altre ricette facili, da gustare fredde, come la deliziosa cheesecake salmone e avocado.

Tritate 250 g di crackers salati e amalgamateli con 100 g di burro fuso, quindi versate il composto sul fondo di uno stampo a cerniera foderato con carta da forno e compattatelo con il dorso di un cucchiaio. Mentre la base riposa in frigorifero, mettete in un mixer la polpa di due avocado, 400 g di robiola, 1 uovo, 1 cucchiaino di amido di mais, il succo di 1 limone, qualche foglia di basilico e un pizzico di sale e riducete il tutto a una crema densa e omogenea.

Versate il composto sulla base di salatini, livellate la superficie con una spatola e cuocete in forno preriscaldato a 180° per quasi 40 minuti, dopodiché lasciate raffreddare e riponete in frigorifero per 2-3 ore. Trascorso questo tempo, guarnite la superficie della cheesecake con delle fettine di salmone affumicato e delle foglie di menta e servite.


I vostri commenti alla ricetta: Pasta fredda al salmone

dancona
Buonissima questa pasta al salmone domani la preparero'

Lascia un commento

Massimo 250 battute