Mousse al mascarpone

Mousse al mascarpone
Mousse al mascarpone
Mousse al mascarpone
DessertPT0MPT15MPT15M
  • 6 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 1 l di panna fresca da montare
  • 100 g di zucchero a velo vanigliato
  • aroma al rum q.b
  • granella di nocciole

Galbani

Mascarpone

Il Mascarpone Santa Lucia è fatto con solo 100% latte italiano. Ha un gusto dolce ma delicato, ed una consistenza ideale sia per dare maggiore cremosità alle creme e dolci, ma anche per mantecare e arricchire preparazioni salate. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Oggi vi proponiamo la realizzazione di questo dessert con una ricetta particolare: quella della mousse al mascarpone; farà venire l'acquolina in bocca a voi e a tutti i vostri commensali.

Per preparare questo prelibato dolce, abbiamo scelto un formaggio cremoso: il Mascarpone Santa Lucia. Facile da preparare quanto saporita, questa prelibatezza è il dessert ideale da presentare a fine pasto, o da consumarsi, se servita in coppette di vetro, per una fresca e strepitosa merenda.



Preparazione:

Pronti per scoprire tutti i passaggi per dar vita a una deliziosa spuma di mascarpone? Ecco a seguire l'intero procedimento.

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.



  1. 1.Per preparare la mousse al mascarpone dovete prima tutto munirvi di una grossa terrina. Mettete al suo interno la panna da montare e lo zucchero vanigliato. Quindi, con l'ausilio di uno sbattitore elettrico iniziate a montare il tutto alla massima velocità fino ad ottenere un composto ben sodo.
  2. 2.A questo punto, prendete il Mascarpone Santa Lucia, mettetelo in una ciotola e lavoratelo a crema insieme all'aroma di rum. Una volta lavorato, unitelo a cucchiaiate al preparato di panna e zucchero, badando a mescolare il tutto con delicatezza e con movimenti che vanno dal basso verso l’alto, così da evitare di smontare il composto. Proseguite in questo modo fino ad esaurimento del formaggio.
  3. 3.Una volta esauriti tutti gli ingredienti otterrete una mousse al mascarpone soffice e densa. Sistematela all'interno di coppette. Dunque, cospargetela di granella di nocciole. Prima di servirla, mettetela a raffreddare in frigorifero.

Varianti:

La mousse al formaggio che vi abbiamo appena mostrato è un'ottima idea per un dessert dell'ultimo minuto. Il suo sapore varia a seconda degli ingredienti utilizzati, ma la preparazione di base prevede quasi sempre l'utilizzo della panna montata, dei tuorli d'uovo e dello zucchero semolato. Ad essi poi si possono aggiungere cioccolato, caffè o frutta di stagione.

I nostri consigli di oggi, ad esempio, vi faranno conoscere una buonissima mousse al cioccolato fondente con salsa ai frutti di bosco. Per iniziare, sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e unite ad esso il burro e lo zucchero. Unite la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e sciolta al composto di cioccolato e mescolate con una spatola. Montate la panna e unitela delicatamente al cioccolato.

Versate la mousse negli stampi e lasciate rassodare in frigo per almeno 2 ore. Intanto preparate la salsa ai frutti di bosco: fate cuocere la frutta per 5 minuti in un pentolino, aggiungendo lo zucchero e il succo di limone. Infine frullate e guarnite la vostra mousse con un cucchiaio di salsa.

Per una versione più semplice di questa spuma al formaggio potreste utilizzare delle piccole porzioni di cacao in polvere. In alternativa, potreste aromatizzare la vostra mousse con i semi prelevati da un baccello di vaniglia, con un cucchiaino di cannella o magari con la buccia grattugiata e il succo di un'arancia o di un limone.

Se volete dare un tocco in più alla preparazione, tagliate in orizzontale delle fette di panettone o pandoro, ricavate dei dischi con l'aiuto di un coppapasta e sistemateli sul fondo delle coppette prima di adagiarvi la crema. Potete decorare con una manciata di piccole meringhe o con una semplice spolverizzata di cacao amaro.



Consigli:

Se andrete ad utilizzare la panna liquida, ricordatevi di non utilizzarla mai a temperatura ambiente: riponetela in frigo per farle raggiungere una temperatura bassa, dopodiché montatela con l'aiuto di un paio di fruste elettriche, che vi aiuteranno a velocizzare i tempi e a ottenere un composto ben sodo.

Se invece volete impiegare le uova, il consiglio è quello di separare il tuorlo e l'albume, montare il primo con lo zucchero e il mascarpone e il secondo a neve, incorporandolo solo alla fine all'impasto principale con movimenti delicati dal basso verso l'alto.

Non gradite la presenza delle uova crude all'interno della vostra mousse? Nessun problema, utilizzatele per dar vita a una porzione di crema pasticcera con aggiunta di latte e farina e amalgamatela al mascarpone già montato con lo zucchero. In questo caso potete diminuire le dosi di panna montata.


Curiosità:

La mousse prende il nome dalla sua consistenza spumosa e ariosa. Si tratta di un dolce goloso e semplice allo stesso tempo.

È un dolce al cucchiaio dalla consistenza cremosa e leggera che è possibile trovare in una varietà innumerevole di gusti: tutto dipende dagli ingredienti scelti per realizzarlo.

Vi stiamo parlando della mousse, un dessert che è ha fatto la sua prima comparsa sulla scena gastronomica nel lontano 1755.
Galeotto fu per il nostro palato il ricettario “Les soupers de la cour” del noto cuoco francese Menon.

Questa mousse dolce può essere utilizzata anche per farcire una crostata di pasta frolla oppure per dar vita a una delicata cheesecake senza cottura. Per realizzare la base dovrete ridurre in polvere 200 g di biscotti secchi e amalgamarli a 100 g di burro fuso (per quest'ultima operazione potete utilizzare anche il microonde, vi basteranno un paio di minuti alla massima potenza); versate il composto sul fondo di uno stampo a cerniera foderato di carta forno e compattatelo con il dorso di un cucchiaio, riponetelo in frigo per mezz'ora e poi coprite con la mousse al mascarpone; livellate la superficie con una spatola e trasferite nuovamente il dolce in frigo per un paio d'ore prima di servire.


I vostri commenti alla ricetta: Mousse al mascarpone

Lascia un commento

Massimo 250 battute