Mousse al caffè

Mousse al caffè
Dessert
DessertPT20MPT0MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 tuorli grandi
  • 1 tazzina di caffè
  • cioccolato fondente in scagliette q.b.

DARSENA-VILLAGE

presentazione:

La mousse al caffè è una ricetta deliziosa e molto fresca. Un dolce al cucchiaio facile da realizzare e davvero buono da assaporare, che si presenta come una valida alternativa al solito gelato.

Ottima da gustare durante i mesi più caldi, è realizzata con Mascarpone Santa Lucia, zucchero di canna e caffè. Questi pochi ingredienti daranno vita ad una vera e propria bontà, che verrà decorata da piccole scaglie di cioccolato fondente.

Preparazione:

Amanti del caffè, correte a leggere questa facile ricetta e preparatevi a gustare una deliziosa crema al caffè con mascarpone.

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.

  1. 1.Per realizzare la mousse al caffè dovete prima di tutto prendere una ciotola e metterci dentro i tuorli e lo zucchero di canna. Lavorate il tutto fino ad ottenere una massa bella spumosa.
  2. 2.Unite anche la tazzina di caffè caldo e mescolate il tutto. Una volta che il composto sarà ben amalgamato, lasciatelo raffreddare.
  3. 3.Nel frattempo, in una ciotola a parte, lavorate il Mascarpone Santa Lucia fino a renderlo morbido. Poi uniteci il composto al caffè. Amalgamate ancora il tutto fino ad ottenere una preparazione bella densa.
  4. 4.Concludete la vostra mousse al caffè mettendola a riposare in frigorifero per 30 minuti. Prima di servirla decoratela con una generosa pioggia di scaglie di cioccolato fondente.

Varianti:

Questo dessert al caffè si presenta morbido e spumoso al palato. Sarà proprio la sua consistenza scioglievole a farvi apprezzare pienamente il suo sapore goloso. Potrete preparare e offrire questa delizia agli amici per uno squisito fine pasto, oppure gustarla a metà pomeriggio per una merenda di gusto: il successo sarà sempre assicurato.

Se non sapete resistere ai dolci al cucchiaio a base di caffè come quello che vi abbiamo appena mostrato, provateli in tutte le loro possibili varianti. Questi dolcetti in bicchiere, infatti, possono essere personalizzati in tanti modi, tutti irresistibili.

Potete preparare la crema al caffè con panna, ricotta oppure yogurt a seconda del risultato più o meno compatto o spumoso che volete ottenere. Per una versione senza uova, utilizzate dei fogli di gelatina: lasciateli in ammollo nell'acqua per una decina di minuti, poi strizzateli con cura e scioglieteli in un pentolino insieme a un goccio di latte o di panna liquida, dopodiché incorporateli al composto principale.

Un altro modo di preparare la mousse al caffè è il seguente: lavorate a bagnomaria i tuorli con lo zucchero semolato a fuoco basso con le fruste fino ad ottenere un composto gonfio, quindi lasciate raffreddare a temperatura ambiente sotto uno strato di pellicola. Montate a parte la panna con il caffè solubile o preparato con la moka e unitevi anche la gelatina; incorporate il composto così ottenuto con quello di tuorli e zucchero e aggiungete anche un cucchiaio di crema alle nocciole. Mescolate il tutto con delicatezza e riponete in frigo fino al momento dell'utilizzo.

Con questa deliziosa mousse potrete riempire delle coppette di vetro e se vi aiuterete con un sac à poche saranno anche molto belle da vedere: aggiungete delle lingue di gatto, dei biscotti interi o sbriciolati come guarnizione e riponete in frigorifero fino al momento di servire. Volendo, potete utilizzare la crema per farcire zeppole, bignè o uno scenografico pandoro durante le feste natalizie.

Consigli:

La vera mousse all’italiana prevede l’utilizzo della meringa preparata con uova e zucchero a velo montati. Tuttavia se non volete utilizzare le uova, seguite i nostri consigli per ottenere in modo molto semplice un dolce ugualmente cremoso e invitante.

Per rendere la mousse ancora più soffice e spumosa, potete mescolare in parti uguali il Mascarpone Santa Lucia con della panna montata.

Nel caso in cui decidiate di impiegare la panna, non servirà preparare delle tazzine di caffè, ma potrete utilizzare del caffè solubile o del cacao e scioglierlo direttamente nella panna fresca da montare fredda di frigo. Le dosi dipendono da quale caffè solubile utilizzerete, pertanto regolatevi come se doveste sciogliere la polvere di caffè in una stessa quantità di latte. Con una frusta montate la panna aromatizzata, quindi incorporatela al mascarpone già ammorbidito e amalgamateli delicatamente fino a ottenere un composto perfetto. Durante questa operazione potrete anche aggiungere delle gocce di cioccolato.

Se siete rimasti soddisfatti della nostra mousse al caffè, provate a realizzarla anche in altre squisite varianti, come la mousse al cioccolato, all'arancia o al pistacchio.


Curiosità:

La spuma di caffè è a tutti gli effetti un dessert freddo veloce e raffinato. E se vi dicessimo che è possibile trasformarlo anche in una vera e propria torta? La torta mousse al caffè è un dolce perfetto per il fine pasto o per darsi la giusta carica per iniziare la giornata con una colazione buona e saporita.

Il procedimento è davvero molto semplice: potete preparare una base sottile di Pan di Spagna (alla vaniglia, al cacao o direttamente al caffè) oppure realizzare una cheesecake ricreando sul fondo di una tortiera foderata di carta da forno uno strato di biscotto amalgamando frollini tritati e burro fuso. A quel punto non dovrete fare altro che versarvi sopra la crema al caffè preparata secondo le nostre indicazioni e livellarla accuratamente con l'aiuto di una spatola. Infine, potete decorare la superficie con cacao amaro, ciuffetti di panna o gocce di cioccolato bianco. Lasciatela rassodare in frigo almeno 4 ore prima di servirla.


I vostri commenti alla ricetta: Mousse al caffè

Lascia un commento

Massimo 250 battute