Come Fare la Mousse al Cioccolato

Galbani
Galbani
Come fare la mousse al cioccolato
La mousse è un dolce da mangiare al cucchiaio, morbido e goloso. Potete servire la mousse al cioccolato come dessert di fine pasto dopo una cena in famiglia oppure in occasione di una festa per bambini*.
Se avete dubbi circa la preparazione di questo dolce, non temete, è possibile fare la mousse al cioccolato in casa buona come quella di pasticceria.
Allora non perdete tempo, scoprite tutti i consigli per realizzare la classica mousse al cioccolato, la versione con il cioccolato bianco e le varianti senza panna e senza uova. Non mancheranno alcuni consigli su come decorare questo dolce soffice.

* sopra i 3 anni

Come si fa la mousse al cioccolato

Come si fa la mousse al cioccolato La mousse al cioccolato è un ottimo dessert da servire ai vostri ospiti dopo un pasto in compagnia. Questo dolce al cucchiaio senza cottura è perfetto da portare in tavola anche nei mesi più caldi.

Esistono diverse varianti per veri golosi, ma quasi tutte le ricette sono accomunate da alcuni ingredienti e da procedimenti simili. Gli ingredienti di base della mousse al cioccolato sono ovviamente il cioccolato (bianco, fondente o al latte) le uova (o il tuorlo), la panna fresca, lo zucchero e aromi come la scorza d'arancia, la vaniglia o il peperoncino.
Solitamente questo è un dolce monoporzione, ciò significa che il procedimento si conclude con la preparazione di piccole porzioni già pronte da servire. In tutte le preparazioni occorre fondere il cioccolato, a bagnomaria o nel microonde alla temperatura minima per circa 2 minuti.

Vediamo quindi la ricetta classica della mousse al cioccolato e successivamente alcune varianti.
Per servire una mousse per 4 persone utilizzate: 200 g cioccolato fondente, 500 ml di panna da montare, 4 tuorli, 120 g di zucchero, mezzo bicchiere d'acqua.
Preparate lo sciroppo con acqua e zucchero: sciogliete lo zucchero in un pentolino con il liquido. Quando sarà diventato trasparente spegnete il fuoco. In una ciotola sbattete i tuorli con le fruste elettriche e aggiungete a poco a poco lo sciroppo di zucchero. Nel frattempo fondete a bagnomaria il cioccolato e lasciatelo intiepidire prima di unirlo alle uova.

Montate la panna con le fruste fino a ottenere una consistenza spumosa, poi incorporatela delicatamente al cioccolato fuso e uova. Ponete la ciotola in frigorifero e fatela riposare per almeno 3 ore. Montate sul sac à poche un beccuccio piuttosto grande con denti larghi, riempitelo con la mousse al cioccolato e preparate ciascuna porzione spremendo la mousse in piccole coppette.

Tenete in frigo le coppette fino al momento del dessert, così da servirle alla giusta temperatura. Se avete organizzato una cena finger food, potete servire la mousse in piccoli bicchierini monodose.

Come fare la mousse al cioccolato bianco

Come fare la mousse al cioccolato bianco Preferite una mousse al cioccolato dal sapore più delicato? Potete utilizzare il cioccolato bianco al posto di quello fondente. Il suo gusto avvolgente conquisterà il palato dei vostri ospiti.

Scoprite passo passo come fare la mousse al cioccolato bianco con pochi ingredienti. Ecco qui una ricetta veloce e golosa. Gli ingredienti per questo dessert sono: 300 g di cioccolato bianco, 100 ml di panna da montare, 3 albumi, 1 pizzico di sale. Dividete ciascuna tavoletta di cioccolato bianco in pezzetti e versateli in un pentolino posto sul fuoco. Sciogliete tutto a bagnomaria a fiamma dolce, unite 1 pizzico di sale e lasciate raffreddare. Nel frattempo, montate la panna con le fruste e quando risulta mediamente ferma incorporatela poco per volta al cioccolato bianco fuso. Montate anche gli albumi a neve e uniteli al composto mescolando con delicatezza. Conservate la ciotola con la mousse al cioccolato bianco in frigo per almeno 2 ore prima di creare la porzioni.

Siete curiosi di scoprire come decorare questo dessert? Allora non perdetevi i consigli riportati nel prossimo paragrafo, troverete abbinamenti per tutti i gusti.

Come servire e decorare la mousse al cioccolato

Come servire e decorare la mousse al cioccolato Siete alla ricerca di idee per portare in tavola un dessert da chef? Scoprite come servire e decorare la mousse al cioccolato con l'aggiunta di alcuni semplici ingredienti.

- Frutta fresca: guarnire con la frutta è il modo più facile di decorare la mousse al cioccolato. Potete utilizzare fragole fresche, lamponi o altri frutti di bosco. A seconda della stagione potete utilizzare pezzettini di pesche, scorzette di limone oppure 3-4 more.
Vi basterà lavare la frutta, tamponarla con carta assorbente e adagiarla su ogni porzione a seconda del vostro gusto e della vostra fantasia. Potete decorare con l'aggiunta di panna montata spray per creare un bel contrasto di sapori e colori.

- Frutta secca: potete utilizzare frutta secca tritata come la granella di nocciole, di pistacchi o di noci. Date libero sfogo alla creatività per stupire i vostri ospiti. Potete sperimentare un mix tra frutta secca e fresca. Provate ad aggiungere anche un amaretto sbriciolato su ogni porzione, il suo sapore vi stupirà.

- Cioccolato: con il cioccolato potete creare dei contrasti che allieteranno il palato di grandi e bambini*. Una decorazione molto semplice potete realizzarla con il cioccolato bianco se la vostra mousse è al cioccolato fondente, viceversa con il cioccolato fondente se volete servire la mousse al cioccolato bianco. Per creare questa salsa vi basterà sciogliere a bagnomaria una tavoletta del cioccolato che volete usare per la decorazione e lasciarlo colare a filo su ciascuna porzione una volta intiepidito.

- Salse: se volete risparmiare tempo e permettere agli ospiti di scegliere l'abbinamento che preferiscono, potete acquistare dei topping già pronti. In commercio trovate facilmente topping al caramello, alle fragole o ai frutti di bosco.

- Marmellate e composte: potete usare marmellate e composte di frutta per servire la vostra mousse al cioccolato. L'abbinamento perfetto? Guarnite la mousse al cioccolato fondente con 1 cucchiaio di marmellata di fragole oppure con una salsa preparata sul momento a base di 100 g di fragole, 2 cucchiai di zucchero a velo, il succo di mezzo limone. Vi basterà far cuocere in un pentolino le fragole tagliate a pezzetti insieme allo zucchero per circa 15 minuti. Lasciate intiepidire prima di guarnire le porzioni.

- Biscotti e torte: potete usare biscotti sbriciolati e torte per guarnire la vostra mousse. Come si fa? Prima di versare la mousse nella coppetta disponete sul fondo un dischetto di Pan di Spagna tagliato con un coppapasta oppure 3-4 biscotti sbriciolati con le mani. Potete anche usare lingue di gatto intere o sfogliatine per accompagnare la vostra mousse.

In alternativa potete usare la mousse come ingrediente per la farcitura di un dolce o una torta. Ad esempio: scoprite come decorare una torta con la ricetta della cheesecake con mousse al cioccolato.

* sopra i 3 anni

Come fare una buona mousse al cioccolato

Come fare una buona mousse al cioccolato La mousse è un dolce senza cottura dalla difficoltà bassa, ma per ottenere una buona mousse al cioccolato dovete comunque tenere in considerazione alcune semplici regole. Vediamo insieme alcuni consigli per stupire i vostri ospiti con un dolce goloso, facile da preparare e adatto a ogni occasione.

- Gli ingredient: la scelta di ingredienti di prima qualità è sicuramente un passaggio fondamentale nella buona riuscita di una mousse al cioccolato. Se utilizzate il cioccolato fondente scegliete una tavoletta con il 70% di cacao. Scegliete un cioccolato ricco di burro di cacao, sia esso bianco o nero. In ogni ricetta vi consigliamo di usare il cioccolato fondente e aggiungere zucchero o latte per dolcificarlo. La mousse fatta con il cioccolato fondente avrà un gusto più equilibrato rispetto a quella con il cioccolato al latte.
Se utilizzate il cioccolato bianco evitate di aggiungere i tuorli in modo da preservare il colore bianco latteo. Per addensare potete usare gli albumi montati a neve e la panna.

- Gli strumenti: se volete preparare una mousse perfetta vi consigliamo di dotarvi di un termometro per alimenti. Potete acquistarlo in negozi specializzati in articoli per la pasticceria, è facile da usare ed è un grande alleato in cucina. Utilizzatelo per misurare la temperatura del cioccolato fuso, non dovrà bollire e non dovrà superare gli 85°.
Per montare la panna potete usare la planetaria, lo sbattitore elettrico oppure la planetaria. Ricordate che la panna va lavorata a velocità elevata per ottenere una buona consistenza.
Per raccogliere la mousse vi servirà una ciotola, meglio se in vetro. Questo materiale aiuterà a raffreddare la mousse più velocemente una volta posta in frigo.

- La temperatura: è una variabile fondamentale nella preparazione di qualsiasi dolce. Ricordate alcuni semplici regole per realizzare una mousse golosa come quella di pasticceria: se la ricetta prevede le uova, meglio utilizzarle a temperatura ambiente; la panna fresca da montare invece deve essere fredda, altrimenti rischia di avere poca consistenza. Infine, anche la temperatura finale del dolce è importante, conservatelo in frigorifero per 2 ore prima di servirlo.

- Il procedimento: alcune azioni non vanno lasciate al caso. Ricordate di mescolare la panna al cioccolato sempre dall'alto verso il basso e con delicatezza. In questo modo otterrete un dolce al cucchiaio soffice e morbido.

Se non avete idea di come fare una mousse al cioccolato, seguite questi semplici consigli per un risultato sorprendente.

Come fare la mousse al cioccolato senza uova

Come fare la mousse al cioccolato senza uova Preferite fare a meno delle uova? Potete comunque usare degli ingredienti alternativi, vi basterà seguire alcuni semplici consigli.

Potete ad esempio usare della colla di pesce per dare consistenza alla mousse. Ecco le dosi per la preparazione del dessert con questo ingrediente: 300 ml di cioccolato fondente, 500 ml di panna, 4 fogli di colla di pesce.

Mettete in ammollo in acqua fredda la colla di pesce fino a che non risulta morbida. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, aggiungete la gelatina e mescolate bene con una spatola. Montate la panna con le fruste per alcuni minuti, quando ottenete una consistenza cremosa aggiungetela al cioccolato mescolando delicatamente.
Versate il composto in un sac à poche e distribuite la mousse in coppette monodose. Potete anche aiutarvi con due cucchiai se non avete a disposizione la sacca da pasticceria.

Se non avete idea di come fare la mousse al cioccolato senza uova, potete usare gli ingredienti riportati nella ricetta della mousse al cioccolato oppure del budino al cioccolato preparato con latte, burro, cioccolato, zucchero, farina e vaniglia.

Infine, per gli amanti della cioccolata c'è la possibilità di preparare la ganache al cioccolato, un altro dolce senza uova molto gustoso preparato con burro, cioccolato fondente, granella di nocciole, panna e zucchero.

Come fare la mousse al cioccolato senza panna

Come fare la mousse al cioccolato senza panna La preparazione della mousse al cioccolato senza panna è altrettanto semplice e gustosa. Vediamo insieme alcune ricette senza panna selezionate per voi.

Partiamo con un dessert per gli amanti dei sapori decisi. La mousse al caffè è ideale se volete preparare un dolce veloce senza panna perfetto per il fine pasto. Come vedete nella ricetta, al posto della panna viene usato il mascarpone. Potete decorare ciascuna porzione con un chicco di caffè e servire fredda.

Se volete preparare una mousse senza panna per bambini*, meglio preferire una ricetta fatta a posta per loro. Scegliete la ricetta della mousse al cioccolato per bambini è soffice e deliziosa. Provatela con l'aggiunta di 2 cucchiai di panna montata e 2-3 fragole fresche.

Un altro dolce al cucchiaio dal gusto leggero è la mousse al cioccolato light. Potete fare questa mousse con yogurt e ricotta al posto della panna.
Infine, la crema al cioccolato è un'altra valida alternativa per chi preferisce servire un dolce senza panna. Portatela in tavola con delle lingue di gatto e immergete un biscotto in ogni porzione.

Dopo tutte queste ricette vi sentite ispirati per la preparazione di altri dolci? Cercate la ricetta che fa per voi nella sezione dedicata a come fare i dolci.

* sopra i 3 anni