Come fare il pesto di peperoni

Galbani
Galbani
Come fare il pesto di peperoni
Il pesto di peperoni è una ricetta golosissima, in grado di portare in tavola tutto il sapore dell’estate. Il peperone, infatti, si adatta perfettamente alla preparazione di tantissime ricette estive.

Il pesto di peperoni, oltre a essere un’alternativa piacevole al pesto alla genovese fatto con foglie di basilico e pinoli, è una vera e propria delizia gourmet, ottima come condimento per impreziosire primi piatti a base di pasta di ogni tipo, ma non solo: la crema di pesto di peperoni è ottima da gustare anche su crostini tostati al forno, sulle bruschette o da usare come ripieno sfizioso di pasta sfoglia e torte salate.

Potete fare il pesto con i peperoni in tantissimi modi. Scoprite la versatilità di un pesto saporito e delizioso: ve ne innamorerete!

Come fare il pesto di peperoni

Come fare il pesto di peperoni Per realizzare un pesto di peperoni perfetto vi serviranno questi ingredienti: 600 g di peperoni rossi (anche i peperoni gialli vanno bene); 50 g di mandorle pelate; 50 g di pinoli; una decina di foglie di basilico; 100 g di formaggio grattugiato; 60 ml di olio extravergine d'oliva; ½ spicchio d’aglio; ½ cucchiaino di sale.

Come prima cosa, dovete cuocere e poi eliminare la pelle dei peperoni, quindi metteteli su una teglia e cuoceteli in forno preriscaldato a 200° per 25-30 minuti. Passato questo tempo, estraeteli dal forno e chiudeteli in un sacchetto trasparente per alimenti per almeno un quarto d’ora, poi potrete spellarli con facilità, a mano o con l’aiuto di un coltello.

Eliminate il torsolo e i semi, tagliate il peperone a pezzettoni e mettetelo in un frullatore, da utilizzare al posto del mortaio. Aggiungete anche i pinoli, il basilico, l’aglio, le mandorle, il parmigiano grattugiato, l’olio e il sale, poi frullate tutto fino a ottenere una crema morbida. Il vostro pesto è pronto per essere usato in tantissime preparazioni!

Per cucinare un primo piatto saporito, scegliete la vostra pasta preferita, ad esempio spaghetti, gnocchi, penne o fusilli, lessatela in una pentola con abbondante acqua salata e scolatela al dente. Immergetela poi nel pesto di peperoni e, prima di servirla a tavola, guarnite il piatto da portata con qualche fogliolina di basilico. Buon appetito!

Lo stesso procedimento può essere attuato per realizzare il pesto di melanzane, frullando 400 g di melanzane al posto dei peperoni. Se volete dare un tocco di sapore in più, amalgamate il pesto di melanzane a 4-5 pomodorini pachino tagliati a cubetti sottili, mescolate e unite alla pasta aggiungendo anche tocchetti di mozzarella filante.

Per una variante gustosa, potete frullare il pesto di peperoni con 150 g di ceci lessati e avrete così un nuovo sapore in cucina.

Un'altra variante sfiziosa del pesto di peperoni è anche il pesto alla siciliana, da realizzare frullando 500 g di pomodori, 50 g di pinoli, 1 spicchio d'aglio, 1 mazzetto di basilico, 100 g di parmigiano grattugiato, 150 g di ricotta vaccina, ½ cucchiaino di sale e ½ cucchiaino di pepe.

Potete utilizzare la crema di peperoni per un secondo piatto davvero saporito: gli involtini con crema di peperoni.

Mettete a scaldare un po' di olio extravergine d'oliva in una padella e aggiungete ½ cipolla tritata per fare il soffritto.

Lavate e tagliate in listarelle 2 peperoni rossi, aggiungeteli al soffritto e fate cuocere per 10 minuti, aggiungendo anche alcune foglioline di basilico e di prezzemolo. Passati i 10 minuti, spegnete il fuoco, prendete la metà dei peperoni e frullate nel frullatore.

A questo punto prendete 8 fettine di pollo e ricopritele con la crema di peperoni, poi richiudete le fette arrontolandole e fermatele con uno stuzzicadenti. Infarinate gli involtini in circa 30 g di farina 00, fateli rosolare in padella aggiungendo 1 bicchiere di vino bianco e 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Infine aggiungete anche i peperoni rimasti e servite ben caldi.

Se volete, potete impreziosire il piatto con altre portate, come un contorno di patate al forno light o un’insalata di rucola.

Come fare il pesto di peperoni crudi

Come fare il pesto di peperoni crudi Il pesto di peperoni si può realizzare anche con i peperoni crudi, soluzione ideale per cucinare in pochi minuti un piatto semplice e saporito.

Per due persone, lavate bene 2 peperoni, puliteli eliminando picciolo, semi e filamenti, poi tagliateli a striscioline e metteteli nel mixer. Aggiungete ½ spicchio d’aglio, 30 g di mandorle pelate, qualche fogliolina di basilico, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale e un pizzico di pepe nero. Frullate per 2 minuti, mettendo il mixer alla velocità minima e fino a ottenere un composto morbido e cremoso, un pesto rosso dal colore acceso che darà ai vostri piatti un tocco irresistibile.

Cercate un’idea estiva, facile e veloce per usare il pesto di peperoni crudi? Allora provate la pasta fredda con pesto di peperoni e zucchine!

Per realizzarla per 4 persone vi servono: 2 peperoni rossi; 50 g di pinoli; 50 g di mandorle pelate; 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva; 8-10 foglie di basilico; ½ spicchio di aglio; 50 g di olive nere; 120 g di ricotta; 350 g di penne (ma andranno bene anche i fusilli, le farfalle, o la pasta corta in generale).

Lavate e pulite i peperoni, tagliateli a pezzettoni e metteteli crudi nel frullatore insieme a tutti gli altri ingredienti, tenendo da parte 10 g di olive.

Cucinate la pasta e una volta pronta conditela con la salsa di peperoni e ricotta, poi aggiungete anche le olive rimaste, tagliate a rondelle. Mettete tutto in una ciotola, mescolate e fate raffreddare. Non appena la pasta diventa a temperatura ambiente, riponetela in frigorifero per almeno 2 ore. Passato questo tempo, godetevi la vostra saporita pasta fredda!

Se volete potete realizzare anche solo il pesto di zucchine, usando 4 zucchine al posto dei peperoni. Condite la pasta e, per completare il menu, servite con un secondo di involtini ripieni al pesto di peperoni e un contorno di fave e spinaci.

Come fare il pesto di peperoni verdi

Come fare il pesto di peperoni verdi Di seguito trovate una ricetta speziata e deliziosa da fare con i peperoni verdi: il pesto di peperoni verdi e spezie, da preparare con l’aggiunta di pomodori verdi e pomodori secchi.

Come prima cosa, grigliate 4 peperoni verdi, spellateli, tagliateli a pezzetti e metteteli in un frullatore. Dopodiché lavate e tagliate 2 pomodori verdi e metteteli nel frullatore insieme a 8 olive verdi denocciolate e tagliate a rondelle. Aggiungete anche 50 g di pomodori secchi tagliati a listarelle, ½ cucchiaino di pepe nero, 1 cucchiaino di peperoncino in polvere, 30 g di parmigiano grattugiato, 30 g di pecorino grattugiato, 4-5 foglioline di menta, 8 foglioline di basilico, 30 g di pinoli, una manciata di erba cipollina, ½ cucchiaino di paprika, ½ cucchiaino di curry e un pizzico di sale. Azionate il frullatore e mixate gli ingredienti per un paio di minuti. Con la crema ricavata, potrete realizzare aperitivi davvero eccezionali!

Ad esempio, prendete 10 crostini integrali, arricchiteli con il pesto di peperoni verdi e accompagnateli con verdure grigliate, fave e un calice di vino!

Il pesto di peperoni verdi è una variante del pesto trapanese, realizzato con pomodori da salsa al posto dei peperoni e con l’aggiunta di mandorle al posto dei pinoli. Un’idea in più, perfetta per i vostri pranzi autunnali, è anche il pesto con zucca e peperoni: in questo caso vi basterà aggiungere 160 g di zucca ai peperoni. Buon appetito!

Come fare il pesto di peperoni e noci

Come fare il pesto di peperoni e noci Il pesto di peperoni e noci si fa con i peperoni arrostiti, è molto sfizioso e soprattutto è davvero facile da fare. Siete pronti?

Prendete 1 peperone rosso, lavatelo e mettetelo ad arrostire in una padella per circa 15 minuti. Dopo averlo messo in un sacchetto di plastica e tenuto lì per 10 minuti, spellatelo, togliete il torsolo e i filamenti, tagliatelo a pezzetti e mettetelo in un frullatore. Aggiungete 30 g di noci spellate, circa 40 g di pomodoro secco, 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva, qualche foglia di basilico, 1 peperoncino e ½ spicchio d’aglio. Infine frullate fino a ottenere una crema color nocciola.

Riponetelo in un vasetto di vetro e usate questo pesto dolcissimo per condire pasta e bruschette.

Il pesto peperoni e noci è perfetto con le linguine, abbinato magari a verdure di stagione tagliate a tocchetti, come le melanzane o i pomodori. Prendete 1 melanzana, pulitela e tagliatela a cubetti, quindi unitela al pesto di peperoni. Aggiungete anche una spolverizzata di peperoncino, versate il sugo sulle linguine e mescolate. Infine guarnite con alcune foglioline di menta e portate in tavola.

Come fare il pesto di peperoni e mandorle

Come fare il pesto di peperoni e mandorle Il pesto di peperoni e mandorle è un ottimo condimento per pasta e crostini. Pronti a scoprire come si fa?

Cuocete 1 peperone giallo e 1 peperone rosso alla griglia oppure in forno a 200° per 30 minuti. Dopodiché, spellate e tagliate i peperoni a tocchetti, metteteli nel frullatore e aggiungete 50 g di mandorle, 10 foglie di basilico, 1 spicchio d’aglio, ½ cucchiaino di sale, 1 cucchiaio di formaggio grattugiato e 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Se volete dare un tocco più sfizioso, aggiungete anche 20 g di pistacchi. Frullate tutti gli ingredienti ed ecco fatto: il vostro pesto è pronto!

Oltre a condire paste e tartine, usatelo per farcire pomodori e carciofi ripieni alla siciliana, aggiungendo una spolverizzata di pangrattato per renderli ancora più croccanti e gustosi.

Per un antipasto davvero saporito, potete provare i pomodori ripieni di cous cous e agiungere questa crema speciale di peperoni e mandorle.

Come fare il pesto di peperoni e tonno

Come fare il pesto di peperoni e tonno Se cercate una ricetta golosissima per una pasta eccezionale, dovete assolutamente provare il pesto di peperoni e tonno.

Per realizzarlo lavate e pulite 2 peperoni, tagliateli a listarelle e metteteli a cuocere in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva e 1 spicchio d’aglio. Fateli rosolare, aggiungete 1 pizzico di sale, 1 bicchiere d’acqua e fate cuocere per 20 minuti.

Nel frattempo, in una pentola lessate 2 carote. Non appena tutti gli ingredienti sono cotti, metteteli nel frullatore insieme a 160 g di tonno in scatola, 80 g di formaggio spalmabile, qualche fogliolina di prezzemolo e un pizzico di pepe. Frullate tutti gli ingredienti e usate questa gustosa salsa per condire i vostri piatti di pasta!

Potete cucinare questo pesto buonissimo anche con il salmone al posto del tonno oppure con le alici e condire linguine e spaghetti, aggiungendo anche una manciata di capperi e una spolverizzata di noce moscata.