Come fare il pesto di broccoli

Galbani
Galbani
Come fare il pesto di broccoli
Oltre a essere un saporito contorno, i broccoli oggi si trasformano e fanno concorrenza a una preparazione regionale molto conosciuta in Italia e nel mondo e, soprattutto, apprezzata da tutti: il pesto. Oltre al pesto alla genovese, a quello di pomodori secchi, di zucchine o al pesto di spinaci, questo squisito condimento si può preparare con i broccoli e oggi vedremo come. Vi mostreremo come realizzare deliziosi piatti di pasta, gnocchi e lasagne impreziositi da aromi, profumi e sapori come quelli di avocado, alici, noci e salsiccia.

Come fare il pesto di broccoli

Come fare il pesto di broccoli Il pesto di broccoli, una verdura tipica della stagione invernale, come le cime di rapa, è facile da preparare e trasforma in una deliziosa crema una verdura che anche i bambini* impareranno ad amare.

Con questo pesto potrete condire la pasta, farcire i crostini per i vostri antipasti, riempire torte salate e accompagnare anche carne o pesce.

Per preparare un semplice pesto di broccoli vi serviranno: 500 g di cime di broccoli; 2 spicchi d’aglio; 20 g di pinoli; 3-4 foglie di basilico; 30 g di pecorino; 20 g di mandorle pelate; olio extravergine d’oliva; sale.

Lavate e tagliate le cime dei broccoli, privandole del gambo; quindi mettetele in una vaporiera e cuocetele per circa 7 minuti. Trasferite le verdure in un mixer, aggiungete l’aglio, le mandorle, i pinoli, il formaggio e una presa di sale e frullate, aggiungendo mano a mano l’olio. Quando avrete ottenuto una crema omogenea e morbida, trasferitela in una ciotola, copritela con la pellicola da cucina e mettetela in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

Per rendere ancora più ricco il pesto, potrete aggiungere ai piatti la pancetta affumicata a tocchetti o un po’ di mollica di pane soffritta, come si usa fare in Puglia.

Se tra i formaggi il pecorino non incontra il vostro gusto, potete utilizzare il parmigiano.

*sopra i 3 anni

Come fare il pesto di broccoli e avocado

Come fare il pesto di broccoli e avocado Stuzzicante, divertente, appetitoso e buonissimo: il pesto di broccoli e avocado è una ricetta semplice e gustosa per portare in tavola un sapore speciale che stuzzicherà la curiosità di tutti.

Vi serviranno: 1 cespo di broccoletti; 1 peperoncino verde; 2 cipollotti; 1 cucchiaino di coriandolo; 1 avocado; 2 lime; olio extravergine d’oliva; sale.

Dividete i broccoli in cimette e fatele sbollentare in acqua salata per 2-3 minuti; scolateli e metteteli in una ciotola con acqua, limone e ghiaccio, uno dei consigli più seguiti per fermare il colore. Affettate sottilmente i cipollotti; pulite l’avocado, dividetelo a metà, privatelo del nocciolo interno e, aiutandovi con un cucchiaio, ricavate tutta la polpa. Tagliatela grossolanamente e tagliate a rondelle il peperoncino. Trasferite i broccoli scolati in un frullatore, aggiungete circa 150 ml di olio extravergine d'oliva e frullate; aggiungete l‘avocado, il peperoncino, il cipollotto affettato, aggiungete il coriandolo e versate anche il succo dei lime filtrato. Aggiustate con una presa di sale e frullate di nuovo fino a ottenere una consistenza cremosa. Trasferite la crema in una ciotola e decorate con il coriandolo e 2 fettine di lime e portate il vostro pesto sul buffet degli aperitivi. Sarà ideale per chi ama mangiare le verdure, per accompagnare crostini, chips di patate o per accompagnare anche un buon trancio di salmone ai ferri con un’insalata di radicchio.

Come fare il pesto di broccoli e alici

Come fare il pesto di broccoli e alici Dal sapore delicato dei broccoli e dalla sapidità appetitosa delle alici nasce un connubio di sapori davvero indovinato per condire pasta e gnocchi. Oggi vi proponiamo una ricetta semplice e veloce, da preparare anche all’ultimo momento.

Vi serviranno: 1 cespo di broccoli; 5 filetti di alici; 1 spicchio d’aglio; 1 peperoncino; olio extravergine d’oliva; sale e pepe.

Pulite il broccolo, dividetelo in cimette e lessatelo in abbondante acqua salata; scolatelo e trasferitelo in una padella capiente; saltatelo con 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, lo spicchio d’aglio schiacciato e il peperoncino a rondelle. Mescolate e aggiungete anche le alici. Trasferite tutto in un mixer e frullate aggiungendo man mano altro olio fino a ottenere una crema profumata. Aggiustatela di sale e mettetela in una ciotola. Aspettate che si raffreddi se la utilizzate come condimento per crostini o pizze e fatela scaldare invece se la usate come condimento per un primo piatto di pasta fumante.

Come fare il pesto di broccoli e noci

Come fare il pesto di broccoli e noci Se volete stupire i vostri ospiti a cena o se, semplicemente, volete provare una ricetta diversa, potete aggiungere al pesto di broccoli anche le noci e i pomodori secchi: una buona idea per una preparazione più rustica che sarà perfetta per condire croccanti bruschette.

Vi serviranno: 500 g di broccoli; 1 cucchiaio di gherigli di noci; 4 pomodori secchi; 1 cucchiaio di pecorino o parmigiano grattugiato; 5-6 foglie di basilico; olio extravergine d’oliva; sale.

Cuocete al vapore le cime di broccoli, trasferitele in un frullatore e aggiungete i pinoli, il basilico, i gherigli di noce, il formaggio e i pomodori secchi; frullate e man mano versate l’olio a filo, fino a quando il composto sarà diventato denso e cremoso. Aggiustate di sale e trasferite in una ciotola.

Il colore dei pomodorini secchi e delle noci si imporrà leggermente sul verde brillante dei broccoli al vapore, ma il gusto vi lascerà pienamente soddisfatti. Potrete spalmarlo su crstini di pane casereccio guarniti con una dolce caponata di melanzane.

Come fare la pasta al pesto di broccoli e salsiccia

Come fare la pasta al pesto di broccoli e salsiccia Tutto il sapore della carne di maiale insaporita dal finocchietto selvatico, si inserisce nella delicatezza del pesto di broccoli per condire un primo piatto delizioso da gustare con tutta la famiglia.

Per preparare la pasta al pesto di broccoli e salsiccia vi serviranno: 500 g di cimette di broccoli; 70 g di pecorino romano o parmigiano; 1 cucchiaio di pinoli; 6 foglie di basilico; 150 g di salsiccia; olio extravergine d’oliva; sale.

Per prima cosa, sbollentate le cimette in una pentola con acqua calda e poco sale. Scolatele e trasferitele in un frullatore; aggiungete poca acqua, i pinoli, il basilico e il formaggio; frullate e versate l’olio a filo fino a ottenere una crema densa e morbida. Aggiustate di sale e trasferite il pesto in una ciotola. Copritelo con la pellicola da cucina e lasciate riposare. Un consiglio: abbiate cura di non esagerare con il sale perché la salsiccia è già di per sé sapida.

Mentre il pesto si riposa e prende sapore, preparate la salsiccia: sbriciolatela eliminando il budello che la riveste e mettetela in una padella con 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Fatela rosolare e trasferitela in un piatto rivestito di carta assorbente. Tamponatela leggermente e aggiungetela al pesto; mescolate e lasciate che i sapori si amalgamino bene insieme. Fate bollire l’acqua in una pentola, tuffatevi 400 g di tagliatelle all’uovo e cuocetele al dente; nel frattempo, mettete il pesto in una padella capiente e mescolate a fuoco basso; scolate le tagliatelle al dente e tenete da parte 1 bicchiere di acqua di cottura qualora fosse necessario per amalgamare meglio la pasta con il pesto. Mescolate sul fuoco per 2 minuti e servite le tagliatelle fumanti, guarnendo con qualche briciola di salsiccia rosolata.

Come fare le lasagne al pesto di broccoli

Come fare le lasagne al pesto di broccoli Si sa, le lasagne, come anche i cannelloni, regalano sempre un'atmosfera di festa: sono il piatto della domenica, il piatto conviviale per eccellenza che si presta alle varianti più impensate e golose. Oggi noi ve le proponiamo con un delizioso pesto di broccoli che si mescola a una besciamella vellutata fatta in casa.

Per il pesto vi serviranno: 1 kg di cime di broccoli; 40 g di pinoli; 10 foglie di basilico di Prà; 60 g di pecorino; 40 g di mandorle; olio extravergine d’oliva; sale.

Lavate e tagliate le cime dei broccoli e cuocetele al vapore per 7 minuti. Trasferite le verdure in un frullatore, aggiungete i pinoli e le mandorle, il formaggio, una presa di sale e frullate, aggiungendo mano a mano l’olio extravergine d'oliva. Una volta che avrete ottenuto una crema omogenea e morbida, trasferitela in una ciotola, copritela con la pellicola da cucina e mettetela da parte.

Per la besciamella vi serviranno: 100 g di burro; 100 g di farina 00; 1 l di late intero; noce moscata; sale.

Versate il latte in una casseruola, salate e spolverizzate con abbondante noce moscata. Accendete il fuoco al minimo e fate riscaldare lentamente. Nel frattempo, preparate il roux, il composto di farina setacciata e burro: in una casseruola, unite il burro e la farina e cominciate a riscaldare a fuoco basso. Non appena il burro si sarà sciolto e si sarà amalgamato alla farina creando una morbida crema dorata, togliete dal fuoco. Aggiungete il latte riscaldato e rimettete sul fuoco, scaldando a fuoco basso e mescolando continuamente con una frusta. Aggiungete sale, pepe e cuocete per 5 minuti, sempre mescolando per evitare che la salsa si attacchi sul fondo.

A questo punto avete gli ingredienti principali per comporre le vostre lasagne.

In una pirofila mettete un cucchiaio di besciamella e 1 cucchiaio di pesto, mescolate e distribuite la crema su tutta la superficie della pirofila. Stendete le lasagne e coprite con un abbondante strato di pesto, distribuite qualche cucchiaio di besciamella e continuate fino a esaurire gli ingredienti e avendo cura di terminare con uno strato di pesto e besciamella. Spolverizzate con abbondante pecorino, puntellate con qualche fiocco di burro e infornate a 200° per 30 minuti.

Come fare gli gnocchi al pesto di broccoli e noci

Come fare gli gnocchi al pesto di broccoli e noci Gli gnocchi sono un piatto che soddisfa e riscalda. Corposi e porosi, gli gnocchi mantengono il sugo, trattengono qualsiasi condimento e lo esaltano al palato.

Oggi li proponiamo con il pesto di broccoli e noci, con l’aggiunta di qualche gheriglio tritato grossolanamente per regalare un contrasto di consistenza davvero irresistibile.

Preparate il pesto di broccoli e noci: cuocete al vapore 500 g di cimette di broccoli, trasferitele in un frullatore e aggiungete 1 cucchiaio di pinoli, 6 foglie di basilico, 1 cucchiaio di gherigli di noce, 40 g di pecorino e frullate; versate l’olio extravergine d'oliva a filo, fino a quando il composto sarà diventato denso e cremoso. Aggiustate di sale e trasferite in una ciotola. Fate riposare e, nel frattempo, preparate gli gnocchi.

Per gli gnocchi vi serviranno: 1 kg di patate; 250 g di farina; 1 uovo; noce moscata; sale e pepe.

Lessate le patate; sbucciatele e passatele nello schiacciapatate. Mettetele su un piano di lavoro infarinato e unite la farina; cominciate a impastare e unite anche l’uovo. Impastate velocemente e dividete l’impasto in parti dallo spessore di 2 cm; quindi ricavate dei cilindri e tagliateli a tocchetti di circa 1,5 cm, possibilmente tutti uguali. Con un’asse rigata, date ad ogni gnocco la sua forma tipica e tuffateli in acqua bollente salata. Una volta che sono venuti tutti a galla (ci vorranno 2 minuti) scolateli e metteteli in una padella con il pesto. Unite ½ bicchiere di acqua di cottura e mescolate a fuoco lento per 1 minuto, impiattate e guarnite con qualche gheriglio di noce.

Come fare il risotto al pesto di broccoli

Come fare il risotto al pesto di broccoli Gustosa alternativa alla tipica pasta al pesto di basilico, il pesto di broccoli si presta anche per la preparazione di un gustoso risotto. Preparatelo quando siete tutti a casa, magari un sabato mattina in cui siete rilassati e all’ora di pranzo avete voglia di un piatto diverso dal solito.

Preparate il pesto di broccoli cuocendo 1 costa di sedano, 2 carote e 500 g di cime in una pentola con acqua calda. Dopodiché frullate tutto in un frullatore con 1 cucchiaio di pinoli, 1 cucchiaio di mandorle, 30 g di pecorino e olio extravergine d’oliva. Una volta ottenuto il pesto, mettetelo da parte e dedicatevi al risotto. Prendete 5 o 6 cimette e fatele saltare in padella con un filo d’olio extravergine d'oliva, 1 peperoncino e un pizzico di sale e mettetele da parte: vi serviranno poi per guarnire i piatti.

In una padella capiente fate fondere 30 g di burro e tostate 300 g di riso Carnaroli; bagnate con 1 bicchiere di vino bianco e lasciate sfumare; cuocete il riso aggiungendo man mano il brodo vegetale in cui avete cotto le cime. A 5 minuti dalla fine della cottura, aggiungete il pesto, un cucchiaio alla volta. Spegnete il fuoco, lasciate mantecare per 2 minuti aggiungendo 2 cucchiaini di ricotta o di panna e coprendo con il coperchio. Infine servite decorando con le cimette saltate in padella.

Come fare il sugo al pesto di broccoli

Come fare il sugo al pesto di broccoli Per gli irriducibili della salsa di pomodoro, il pesto di broccoli è perfetto per trasformarsi in un sughetto delizioso con cui condire la pasta corta.

Per iniziare, preparate il pesto di broccoli come vi abbiamo già mostrato. Mentre il pesto riposa, fate scottare 4 pomodori ramati, scolateli, spellateli e tagliateli a dadini, privandoli dei semi. Metteteli in un pentolino con 1 spicchio d’aglio, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva e una presa di sale e fateli cuocere fino a quando si saranno ammorbiditi e ridotti quasi in crema.

Fate bollire l’acqua salata per la pasta e cuocetela molto al dente. Vi suggeriamo di utilizzare fusilli, penne o orecchiette, ma andranno bene anche le linguine o i tipici spaghetti. Nel frattempo, mettete in una padella capiente il pesto e fatelo scaldare a fuoco basso; scolate la pasta, mettetela in padella e mescolate bene; aggiungete per ultimo il sughetto di pomodoro e portate in tavola.

Ai pinoli, se volete, potete aggiungere o sostituire altra frutta secca a piacere.