Come fare il marzapane

Galbani
Galbani
Come fare il marzapane
Pochi ingredienti e una preparazione che, apparentemente sembra complicata, ma che in poche mosse può dare grandi soddisfazioni: stiamo parlando del marzapane. Particolarmente utilizzato nella pasticceria siciliana, serve per realizzare dolcetti, decorazioni e golose coperture. Oggi imparerete a realizzarlo tra i fornelli della vostra cucina, vi sveleremo come preparare il classico marzapane per la famosa cassata, come colorarlo per poi utilizzarlo nelle decorazioni fantasiose per ricoprire torte e dolci e come prepararlo senza albume. Se siete pronti per portare a casa un po’ di profumo di Sicilia, cominciamo!

Come si fa il marzapane

Come si fa il marzapane Il marzapane, conosciuto anche come pasta di mandorle o pasta reale, è una golosità che, dalla Sicilia, arriva a conquistare tutto lo stivale. Fortunatamente, infatti, oltre alle pasticcerie siciliane che, disseminate in tutta Italia, regalano deliziose prelibatezze isolane, anche gli amanti della pasticceria preparano in casa il marzapane e lo utilizzano per molte ricette dolci.

Gli ingredienti per prepararlo sono davvero di facile reperibilità, quindi prendetevi un po’ di tempo e dedicatelo alla preparazione di questa ricetta, veloce e molto semplice, con cui approntare un marzapane adatto a qualsiasi preparazione.

Vi serviranno: 100 g di farina di mandorle; 100 g di zucchero; 1 albume; 1 fiala di aroma di mandorla o arancia a piacere.

In una ciotola, unite la farina di mandorle e lo zucchero; mescolate con un cucchiaio di legno e aggiungete l’albume. Continuate ad amalgamare e unite ½ fiala di aroma di arancia o, se preferite, di mandorla. Continuate a impastare con le mani fino a ottenere un panetto liscio e morbido che, una volta pronto, dovrete avvolgere nella pellicola da cucina per lasciarlo riposare a temperatura ambiente prima di utilizzarlo.

Come fare il marzapane per la cassata

Come fare il marzapane per la cassata Tra arancini al pistacchio, cannoli, ciambelle e granite, la cassata è una preparazione che porta il profumo e la storia della Sicilia in giro per il mondo. La cassata è preparata con Pan di Spagna, crema di ricotta e gocce di cioccolato o frutta candita ed è caratterizzata da una golosa copertura di marzapane che, solitamente è di colore verde. Per ottenere il marzapane per la cassata, dovete aggiungere il colorante alimentare alla preparazione base, impastare e lasciare riposare il panetto che stenderete in una sfoglia con un matterello di ceramica, per evitare che le striature del legno righino l'impasto.

Vi consigliamo di utilizzare il colorante alimentare in gel che si amalgama molto bene all’impasto.

Per preparare il marzapane o pasta reale per la cassata farcita, vi serviranno: 100 g di farina di mandorle; 100 g di zucchero; 1 albume; 1 fiala di aroma di mandorla; 1 tubetto di colorante verde in gel. Dopo aver unito la farina e lo zucchero in una ciotola, amalgamate con l’albume e ½ fiala di aroma di mandorle; quindi, indossate dei guanti di lattice, aggiungete una goccia di colorante e cominciate ad amalgamare con le mani. Man mano, il colore si distribuirà in tutto l’impasto e, a seconda della gradazione che vorrete raggiungere, dovrete fa cadere nella ciotola altre gocce di colorante È insapore e quindi la quantità di colore non inciderà sul risultato finale del vostro dessert siciliano. Una volta pronto, avvolgete il panetto dalla consistenza soffice di marzapane verde in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare a temperatura ambiente. Nel frattempo, se per i vostri ospiti avete deciso di preparare la cassata con le vostre mani, dovrete dedicarvi alla preparazione del Pan di Spagna.

Vi serviranno: 75 g di farina 00; 75 g di fecola di patate; 5 uova intere; 150 g di zucchero semolato; 1 baccello di vaniglia; sale. Per prima cosa, nella ciotola di una planetaria montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso; in una ciotola a parte, montate a neve gli albumi con 1 pizzico di sale, quindi amalgamateli al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Con un leccapentola, aggiungete la farina e la fecola setacciate, i semi del baccello di vaniglia tagliato nel senso della lunghezza e amalgamate. Versate subito il composto in una teglia imburrata e infarinata e cuocetelo in forno a 180° per 35 minuti circa. Il Pan di Spagna dovrà gonfiarsi e la sua superficie dovrà risultare dorata. Sfornatelo e fatelo raffreddare su una gratella mentre voi vi dedicate al ripieno.

Per farcire la cassata siciliana, vi serviranno: 500 g di ricotta; 300 g di zucchero; 50 g di gocce di cioccolato; 1 baccello di vaniglia. Per prima cosa, dovete sistemare la ricotta in un colino a maglie strette affinché perda tutto il siero; mettete il colino su una ciotola e lasciate la ricotta in frigorifero per qualche ora. Una volta che ha perso tutta la componente liquida, trasferitela in una ciotola e, con una forchetta, unitela allo zucchero e ai semi di vaniglia, mescolando fino a formare una crema, aggiungendo un po’ di latte se necessario. A questo punto, potete aggiungere le gocce di cioccolato, quindi lasciate riposare la crema a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Ne frattempo, preparate il Pan di Spagna: tagliate una fetta orizzontale e rivestite la base di uno stampo per cassata; tagliate un’altra fetta, dividetela in tanti rettangoli uguali che rivestano interamente il bordo e che siano della stessa altezza e procedete a sistemarli uno accanto all’altro. Bagnate la base e i bordi con una bagna che avrete preparato precedentemente mescolando 120 ml di acqua e 50 g di zucchero; immergetevi un pennello e bagnate delicatamente, per evitare di inzuppare il Pan di Spagna e rischiare di romperlo. Una volta terminata quest'operazione, versate la crema nello stampo, aggiungete anche un po’ di frutta candita se vi piace, e livellate bene aiutandovi con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Coprite con il Pan di Spagna rimasto e fate riposare la cassata in frigo per 1 ora.

Una volta pronta, prima di servire il vostro dolce, capovolgete lo stampo su un vassoio e preparate la copertura con il marzapane. Su un piano liscio, possibilmente di marmo e cosparso di zucchero a velo, schiacciate il panetto con le mani; quindi, cominciate a stenderlo con un matterello di ceramica o silicone, arrotolate la sfoglia intorno al matterello e srotolatela delicatamente sulla cassata. Con le mani, fate una leggera pressione, accarezzando la superficie della cassata affinché la copertura aderisca perfettamente e non ci siano imperfezioni. Ritagliate con una rondella liscia da cucina la parte eccedente e decorate a piacere con la frutta candita.

Come fare il marzapane senza albume

Come fare il marzapane senza albume Preparare il marzapane o pasta di mandorle in casa è sempre un modo per avere a disposizione un ingrediente eccellente per realizzare torte e dolci pieni di gusto e dolcezza. Oggi vi insegneremo a prepararlo anche senza albume.

Per questa ricetta, vi serviranno: 1 kg di mandorle secche sbucciate; 200 g di mandorle amare; 1 kg di zucchero; 120 ml di acqua; 1 cucchiaino di cannella; 1 fiala di aroma di arance; 1 limone.

Mettete in un mixer le mandorle, la cannella e la scorza grattugiata del limone e frullate a intermittenza. In una casseruola con il fondo spesso versate lo zucchero, unitevi l’acqua e scaldate fino a quando lo zucchero comincia a filare. Non aspettate che si colori e aggiungete le mandorle macinate e la fiala di aroma. Con un cucchiaio di legno, mescolate fino a quando l’impasto risulta compatto e abbastanza omogeneo. Con questo marzapane potete preparare dolci, torte e crostate di pasta frolla.

Come fare il marzapane colorato

Come fare il marzapane colorato Il marzapane colorato è ideale per realizzare torte e dolcetti golosissimi fatti in casa, all'insegna della dolcezza e della fantasia. Per colorare il marzapane dovrete aggiungere, come nel caso del marzapane che serve per ricoprire la cassata siciliana, del colorante alimentare. Vi suggeriamo il colorante in gel perché vi permette di regolarvi più facilmente con il colore e si amalgama molto bene all’impasto.

Vi suggeriamo un’altra ricetta per il marzapane per cui avrete bisogno del glucosio. Vi serviranno: 500 g di farina di mandorle; 500 g di zucchero a velo; 100 g di glucosio; 30 ml di acqua; 1 tubetto di colorante alimentare in gel. Nella ciotola di una planetaria unite la farina con lo zucchero e cominciate ad amalgamare con la foglia; aggiungete il glucosio e continuate a impastare unendo, una goccia alla volta, il colorante alimentare scelto fino a ottenere la gradazione desiderata, e fino a quando l’impasto risulterà omogeneo.

A questo punto, trasferitelo su un piano di lavoro cosparso con lo zucchero a velo e lavoratelo con le mani per qualche minuto fino a formare un panetto liscio e perfetto. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero fino al momento di utilizzarlo.

Va da sé che potete colorare anche gli altri impasti, sempre utilizzando il colorante alimentare in gel.

Con il marzapane colorato si fanno anche i tipici fruttini siciliani. Non sono molto semplici da preparare, ma vi consigliamo di lanciarvi in questa impresa perché è un modo molto originale e di successo per utilizzare il marzapane. Piccole delizie tutte colorate che mettono allegria al buffet dei dolci di una festa di compleanno, o che arricchiscono una golosa merenda.

Un tipo di marzapane già colorato è quello al pistachio che si presta alla preparazione di buonissimi dolcetti, semplici e veloci, che a fine pasto possono accompagnare una macedonia di fragole o un cabaret di cioccolatini. Scottate 50 g di pistacchi in acqua bollente, scolateli, spellateli e tritateli finemente. Unite la farina di pistacchi in una ciotola con 25 g di zucchero a velo, 1 cucchiaio di farina di mandorle, 1 cucchiaio di acqua e ½ cucchiaino di essenza di mandorla. Mescolate fino a ottenere un panetto e avvolgetelo nella pellicola da cucina. Potete creare deliziosi dolcetti formando golosissime palline unendo il marzapane con la pasta di mandorle, ripassate nella granella di cocco o noci e infornate per 5 minuti di cottura a 250°.

Come fare decorazioni con il marzapane

Come fare decorazioni con il marzapane Il delizioso marzapane si presta, come la pasta di zucchero, a moltissime decorazioni. Torte, cupcakes, dolcetti, si abbelliscono con colori vivaci che rallegrano, con le forme più diverse, le vostre dolci preparazioni.

Una torta deliziosa e amata da tutti, grandi e bambini*, è la torta di carote che si presta a una decorazione simpatica che richiama il dolce ingrediente protagonista di questa preparazione.

Piccole carotine di marzapane si possono modellare facilmente e, se avete una buona manualità, il bellissimo effetto scenografico è assicurato. Se non avete tempo di preparare il marzapane, anche se come abbiamo visto è davvero un’impresa facile, potete utilizzare i panetti di marzapane che si vendono nei supermercati o nei negozi di pasticceria.

Dividetelo in due parti, una da 50 g e l’altra da 20 g. vi serviranno per modellare le carote e il loro ciuffo verde. Trasferite le due parti in due ciotole separate e colorate la più grande con una goccia di colorante alimentare in gel giallo, aggiungete una goccia di colorante alimentare in gel rosso e otterrete un arancio acceso e brillante. Colorate il panetto più piccolo con una goccia di colorante verde, modellate con le mani delle piccole palline e controllate la tonalità di colore, se è quella che pensavate di raggiungere, potete subito utilizzare il marzapane, diversamente, aggiungete altro colore fino a ottenere il verde desiderato. Trasferite i panetti su un piano di lavoro liscio e dividete il più grande in 8 pezzetti uguali, modellateli con le mani spolverizzate di zucchero a velo creando dei coni e metteteli da parte. Schiacciate con le mani la parte verde, dividetela in 8 parti e con un coltellino da pasticceria ritagliate dei ventagli, formate dei solchi per creare l’effetto dei ciuffi e attaccateli alla parte più larga delle carote. Disponetele sulla superficie della torta glassata e l’effetto sarà bellissimo! Con questo sistema potete preparare frutta di ogni tipo, ciliegie, piccole pere, mele.

Se per la festa di Halloween volete preparare dei cupcakes per i vostri amici, potete decorarli con delle bellissime zucche di marzapane oppure rivestirli con spaventosi fantasmini. Per le zucche, non dovrete far altro che utilizzare gli stessi coloranti alimentari delle carote e, con l’aiuto di stampini per biscotti a forma di piccole zucche, formare le decorazioni da adagiaresulla superficie dei dolcetti.

Per Natale, potete attingere a tante idee per decorare i deliziosi biscotti con la classica ghiaccia reale oppure con il marzapane, deliziosi da servire anche a colazione. Facili da preparare, con un impasto di pasta frolla, si possono anche interamente ricoprire di uno strato di marzapane colorato che resta unito al biscotto da uno strato di delizioso miele millefiori.

Una volta preparati i biscotti con un impasto di farina, burro, uova e un'aggiunta di cacao, dovrete utilizzare gli stessi stampini per ricavare le stesse forme con il marzapane. Stendetelo in una sfoglia sottile su un piano liscio, spalmate ogni biscotto croccante con uno strato di miele millefiori. Sistemate ciascun biscotto su una leccarda rivestita di carta da forno e lasciate che si asciughi bene. Servite con crema pasticcera, panna, un gustoso gelato o salse al cioccolato.

*sopra i 3 anni