Crostata con pasta di mandorle e marmellata

Crostata con pasta di mandorle e marmellata
DessertPT30MPT50MPT80M
  • 6 persone
  • Facile
  • 80 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di farina bianca
  • 200 g di pasta di mandorle
  • 70 g di farina di mandorle
  • 125 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 2 uova
  • 150 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 300 g di marmellata di albicocche
  • zucchero a velo q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

La crostata conpasta di mandorle è un dolce semplice e goloso, ideale per le occasioni speciali che meritano di essere festeggiate con una torta all'altezza.

Si caratterizza per una pasta frolla molto particolare, che prevede, al tradizionale impasto di farina, uova, zucchero e Burro Santa Lucia, l'aggiunta della farina di mandorle.

Questo piccolo particolare regalerà alla base un sapore più intenso e deciso, bilanciato dalla consistenza e dal gusto delicato della marmellata di albicocche.

Se non l'avete ancora provata, questo è il vostro giorno fortunato: seguite passo passo la ricetta della deliziosa crostata con pasta di mandorle e marmellata che vi stiamo per mostrare.



Preparazione:

  • Per realizzare la crostata con pasta di mandorle e marmellata, mescolate in una ciotola capiente la farina bianca, la farina di mandorle, lo zucchero e un pizzico di sale.
  • Aggiungete le uova e il Burro Santa Lucia freddo tagliato a tocchetti e impastate il tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo. Riponetelo in frigorifero per 30 minuti avvolto nella pellicola trasparente.
  • Trascorso questo tempo, stendete la frolla alle mandorle con un mattarello su un piano di lavoro infarinato e create una sfoglia sottile. Adagiatela in uno stampo foderato di carta forno e bucherellate il fondo.
  • Versatevi sopra la marmellata di albicocche e create una gabbia in superficie, formando delle strisce con la pasta di mandorle.
  • Cuocete la crostata di pasta di mandorle in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti e spolverizzatela con lo zucchero a velo prima di servire.


Curiosità:

La crostata realizzata con pasta frolla alle mandorle è una variante meno conosciuta del dolce italiano per eccellenza.

Nella sua ricetta originale la crostata infatti viene realizzata con un impasto a base di farina 00, burro, zucchero e uova.

In entrambi i casi la base viene stesa in uno stampo (solitamente si utilizza quello dal diametro di almeno 22 cm) e poi ricoperta da un ripieno a base di confettura, crema pasticcera, ricotta o frutta fresca.

L'aggiunta del lievito dipende dal risultato che vorrete ottenere: una crostata croccante e friabile senza lievito, più morbida con il lievito.

Dopo aver preparato la pasta frolla ricordate inoltre di far riposare il panetto in frigo per almeno mezz'ora prima di utilizzarlo. Questo passaggio permetterà all'impasto di assestarsi ed evitare che la frolla si sbricioli dopo la cottura.

Nella nostra ricetta le mandorle donano alla pastiera un profumo inebriante che conquisterà tutti gli amanti dei dolci dalla consistenza friabile. Ma potete arricchire la pasta frolla anche con altri tipi di spezie o di aromi, come ad esempio la scorza di limone grattugiata, un pizzico di cannella o oppure un cucchiaio di vanillina.


I vostri commenti alla ricetta: Crostata con pasta di mandorle e marmellata

Lascia un commento

Massimo 250 battute