Timballo di zucchine

Timballo di zucchine
Secondi Piatti
Secondi PiattiPT90MPT0MPT90M
  • 4 persone
  • Media
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di zucchine
  • 165 g di Certosa Galbani
  • 250 g di cipolle rosse
  • 150 g di radicchio
  • 2 uova
  • 30 g di farina
  • 300 ml di latte
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 rametto di maggiorana
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Il timballo di zucchine è un piatto delizioso, caratterizzato da un ripieno dal gusto particolare a base di radicchio, Certosa Galbani, uova e cipolle e ricoperto da zucchine grigliate, dal gusto decisamente più leggero rispetto a quelle passate in padella.

Il timballo di zucchine è perfetto per un pranzo o una cena importante e può essere servito sia come piatto unico, una seconda portata ad esempio, sia come contorno soprattutto se preparato in porzioni monodose con piccoli stampi.

Preparazione:

La nostra ricetta vi svelerà i segreti per portare in tavola questo gustoso piatto, buonissimo caldo ma che è possibile provare anche freddo al lavoro o in occasione di una gita fuori porta.

  1. 1.Pulite e lavate le zucchine, dopodiché tagliatele per il senso della lunghezza e mettetele in un piatto sfregandole leggermente con uno spicchio d'aglio tagliato a metà. Riscaldate per bene una griglia e arrostite le zucchine, bastano pochi minuti per lato, poi salatele e mettetele di nuovo da parte.
  2. 2.Pulite e tagliate a fettine sottili la cipolla e il radicchio. Riscaldate un filo d'olio extravergine d'oliva in padella e versate la cipolla e il radicchio, fate appassire accompagnando il tutto con uno spicchio d'aglio e aggiungete a metà cottura la maggiorana tritata. Frullate il tutto e mettete da parte.
  3. 3.Preparate la besciamella per il timballo di zucchine. Riscaldate per qualche minuto il latte. Prendete una casseruola, fate sciogliere il Burro Santa Lucia, unite la farina setacciata e cuocete per un minuto. Aggiungete il latte caldo e amalgamate il tutto con una frusta. Salate e pepate quanto basta e, a fuoco spento, unite anche la Certosa Galbani facendola sciogliere mescolando con un cucchiaio di legno.
  4. 4.A questo punto incorporate alla besciamella con Certosa Galbani la crema di cipolla e radicchio e le uova, amalgamando ancora per un paio di minuti tutti gli ingredienti.
  5. 5.Prendete uno stampo per timballo e riempitelo per 2/3 con le zucchine grigliate, cercando di non lasciare spazi vuoti tra una zucchina e l'altra (sovrapponetele pure, se necessario). Riempite lo stampo con il composto preparato, chiudete con le altre zucchine e fate cuocere in forno a 180° per 50 minuti. Fate riposare il timballo di zucchine per qualche minuto dopo la cottura prima di servirlo.

Varianti:

Goloso e saporito, lo sformato di zucchine è un ottimo antipasto e anche un'idea sfiziosa per un pranzo o una cena informale. Se vi state chiedendo come è possibile modificare la ricetta sostituendo alcuni ingredienti, ecco qualche spunto interessante.

Per esempio, potete aggiungere una nota più consistente alternando le fette di zucchine grigliate con delle fette di salmone affumicato, di prosciutto cotto, di pancetta oppure con della salsiccia sbriciolata che avrete fatto rosolare brevemente in padella per acquistare sapore.

Al posto della besciamella, invece, potete utilizzare del formaggio a pezzetti che in cottura diventerà filante, come la mozzarella, la scamorza affumicata oppure la provola. Se invece non volete rinunciare a un cuore cremoso, impiegate qualche cucchiaio di ricotta lavorata a crema in una ciotola, insaporendola con basilico tritato, sale e pepe.

E se invece preparassimo un gustoso timballo di pasta e zucchine? Il procedimento è davvero molto semplice: cuocete la pasta in una pentola d'acqua bollente salata secondo le indicazioni riportate sulla confezione e nel frattempo rosolate le zucchine a rondelle in padella con un trito di cipolla. Una volta cotte, amalgamatele in una ciotola con uova, parmigiano, mozzarella a dadini e cubetti di pancetta, quindi aggiungete anche la pasta scolata al dente; versate il tutto in uno stampo e infornate per una cottura veloce di 20 minuti a 180° affinché si compatti il tutto, avendo cura di passare alla modalità grill negli ultimi minuti.

Consigli:

Per realizzare il timballo di zucchine, qualsiasi variante scegliate, imburrate sempre il fondo dello stampo con un po' di burro per evitare che lo sformato si attacchi; in alternativa, potete usare anche un foglio di carta da forno. In ogni caso, lasciate intiepidire lo sformato per una decina di minuti prima di servirlo, in modo tale che gli ingredienti finiscano di rassodare.

Per una versione al gratin, dopo aver sistemato le zucchine nella teglia con gli ingredienti che preferite, potete coprire l'ultimo strato con una manciata di pangrattato e parmigiano grattugiato: in tal modo dopo la cottura in forno il tortino acquisterà una superficie ancora più dorata e croccante.


Curiosità:

Volete dei consigli per arricchire e modificare questa ricetta? Con poche semplici mosse e senza particolari difficoltà questo timballo di zucchine potete trasformarlo in un delizioso sformato di verdure: aggiungete alla preparazione delle melanzane, pomodori, funghi e carote tagliati a cubetti e rondelle e fateli saltare in padella per una quindicina di minuti con un filo di olio e un pizzico di sale, pepe e noce moscata. Quando avrete terminato unite il prezzemolo tritato.

Quando si saranno ammorbidite fate raffreddare leggermente le verdure prima di aggiungere la Certosa e tutti gli altri ingredienti menzionati nella ricetta. Versate il composto nella teglia foderata di zucchine, date una spolverizzata di parmigiano grattugiato, richiudete lo sformato e fate cuocere come indicato nella preparazione.

Scoprite tutto su sformati e timballi nella nostra sezione apposita.


I vostri commenti alla ricetta: Timballo di zucchine

Lascia un commento

Massimo 250 battute