Timballo di riso e piselli

Timballo di riso e piselli
Timballo di riso e piselli
Timballo di riso e piselli
Piatto Unico PT0M PT90M PT90M
  • 4 persone
  • Facile
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • 300 g di riso carnaroli
  • 70 g di provola
  • 270 g di Galbanino Galbani
  • 125 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 120 g di Prosciutto Cotto Galbacotto Galbani
  • 100 g di piselli
  • 1 uovo
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • Burro Santa Lucia q.b.
  • pangrattato q.b.

Galbani

Galbanino l'originale

di Galbanino ti puoi sempre fidare perché il suo filo mette tutti d'accordo: gli ingredienti nelle tue ricette e i tuoi ospiti a tavola! Galbanino, l'unico, l'Originale. Scopri le curiosità

presentazione:

Il timballo di riso e piselli è un classico della tradizione culinaria italiana, ottimo per un pranzo durante i giorni della settimana e anche per essere gustato durante un picnic o una gita fuori porta.

In questa ricetta abbiamo aggiunto ai due ingredienti principali, il riso e i piselli, la Mozzarella Santa Lucia e il Galbanino, che renderanno filante e ricco di gusto questo primo piatto già di per sé gustoso.

Ciò che renderà perfetta la preparazione sarà la panatura di pangrattato finale su cui adagerete dei riccioli di Burro Santa Lucia che durante la cottura la renderanno morbida e saporita.

Una ricetta davvero semplice che vi aiuterà a portare in tavola un timballo di riso e piselli delizioso!

Provare per credere!
 

Preparazione:

  • Per preparare il timballo di riso e piselli mettete a cuocere il riso in abbondante acqua salata seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.
  • Intanto fate saltare in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva i piselli.
  • Aggiustate di sale e pepe e aggiungete il Prosciutto Cotto Galbacotto tagliato a listarelle.
  • Fate cuocere il tutto per 7 minuti.
  • In una ciotola unite il Galbanino tagliato a dadini, la carota lavata, mondata e tagliata a rondelle, la Mozzarella Santa Lucia scolata e tagliata a fette e il riso ormai cotto.
  • Infine aggiungete anche la provola tagliata a cubetti.
  • Unite un uovo e mescolate con energia aiutandovi con un cucchiaio di legno per amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Prendete adesso uno stampo per plumcake, imburratelo e ricoprite con un po' di pangrattato.
  • Versate al suo interno il composto ottenuto e terminate con altro pangrattato con qualche noce di Burro Santa Lucia.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 25 minuti.
  • Sfornate il timballo di riso e piselli, lasciate intiepidire, quindi sformate e servite.


Curiosità:

Il timballo di riso è un piatto pieno di gusto e facilissimo da preparare. Vi basterà un po' di tempo da dedicare alla cucina e riuscirete a realizzare questo primo piatto che catturerà il palato di tutti i vostri ospiti.

Il timballo di riso è ideale se volete consumare degli ingredienti che avete in frigorifero: questa ricetta, infatti, vi permetterà di liberare la fantasia e di aggiungere o sostituire i prodotti che più vi piacciono.

Una delle versioni più gustose prevede la preparazione di un ragù, semplice da realizzare: preparate un soffritto di cipolla, carota e sedano con l'olio extravergine d'oliva, aggiungete la carne macinata e, dopo qualche minuto, sfumate con il vino bianco. A questo punto potete unire la passata di pomodoro e i piselli.

Prima di usare le cipolle, passatele sotto acqua fredda corrente, fate lo stesso con il coltello che userete per tagliarle: in questo modo eviterete la lacrimazione.

Quando il ragù sarà pronto, potete aggiungere il riso precedentemente cotto. Da questo momento il procedimento resta lo stesso della ricetta proposta con l'aggiunta di un ultimo passaggio: tagliate delle melanzane a fette sottili e foderate il vostro stampo, poi posizionate il riso condito e infornate (se lo gradite potete anche friggerle in olio di semi per un risultato ancora più saporito).

Il risultato sarà buono da mangiare e sfizioso da vedere!

Se l'idea di foderare lo stampo vi piace, esiste un'altra variante tutta da gustare: preparate il riso e conditelo con lo zafferano.

Imburrate uno stampo da ciambella (con il buco al centro), poi adagiate su tutta la superficie delle fette di prosciutto cotto, infine aggiungete il riso allo zafferano.

Mentre il timballo cuoce in forno, preparate in padella un sugo bianco con salsiccia e funghi che andrete a posizionare al centro del timballo dopo averlo sfornato. Il risultato sarà eccellente e il sapore stupirà tutti i vostri ospiti.

Qualunque sia la variante che preferite, ricordate che potete sia cuocere il riso in una pentola con acqua bollente salata sia preparare un risotto in una padella wok; in quest'ultimo caso, il consiglio è di aggiungere acqua o brodo poco alla volta così da non lasciarlo troppo liquido quando lo posizionerete nello stampo.

Inoltre, quando aggiungete il riso nella teglia, aiutatevi con una spatola per pressarlo in modo da riempire tutto lo spazio a disposizione: questo vi permetterà di ottenere un timballo compatto e di realizzare delle fette molto precise.

A questo punto non vi resta che provarli tutti e scegliere il vostro preferito!


I vostri commenti alla ricetta: Timballo di riso e piselli

Lascia un commento

Massimo 250 battute