Scaloppine al forno

Scaloppine al forno
Secondi Piatti
Secondi PiattiPT40MPT0MPT40M
  • 4 persone
  • Facile
  • 40 minuti
Ingredienti:
  • 2 confezioni di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 4 fette di prosciutto cotto Fior di Fetta Galbacotto Galbani
  • 4 fette di carne di vitello
  • farina
  • sale
  • 500 ml di sugo di pomodoro
  • 150 g di pisellini
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio extra vergine di oliva
  • 1/4 di una cipolla media tritata finemente

presentazione:

Un ottimo modo per cucinare la carne di vitello è quello delle scaloppine, ricetta in cui la carne stessa si mantiene morbidissima grazie all'impanatura di farina e in cui i succhi e gli aromi rimangono intatti.

Oggi vi proponiamo le scaloppine al forno, l'alternativa alla classica scaloppina fritta e, per ravvivarla un po', abbiamo scelto di arricchirla con il prosciutto cotto Fior di Fetta Galbacotto e la Mozzarella Santa Lucia. In più, per dare anche un tocco di vivacità e colore in più al piatto, abbiamo aggiunto dei pisellini e del sugo di pomodoro.

Preparazione:

Questa versione delle fettine di vitello al forno è davvero appetitosa e si presta benissimo per un pranzo in famiglia o una cena informale con ospiti. Seguite le nostre indicazioni e portate in tavola delle scaloppine al forno da leccarvi i baffi!

  1. 1.Prima di preparare le scaloppine al forno prendete una padella e mettete a riscaldare un cucchiaio d'olio. Dorate la cipolla, aggiungete i pisellini e fateli ammorbidire per 4-5 minuti.
  2. 2.Nel frattempo infarinate la carne di vitello, posizionate le scaloppine in una teglia da forno unta con un cucchiaio d'olio extra vergine e ricoprite ognuna con una fetta di prosciutto cotto Fior di Fetta Galbacotto.
  3. 3.Tagliate la Mozzarella Santa Lucia a dadini e mettetela sulle scaloppine. In una ciotola condite il sugo di pomodoro con sale e un cucchiaio di olio extra vergine d'oliva e versate anch'esso sulle scaloppine.
  4. 4.Ricoprite il tutto con i piselli insaporiti in padella e concludete con il vino bianco.
  5. 5.Infornate le scaloppine a 200° per 25 minuti circa. Servite le scaloppine al forno ben calde.

Varianti:

Le prime ricette con le scaloppine che vengono in mente sono molto conosciute: scaloppine al vino bianco oppure le scaloppine al Marsala. Per realizzare delle squisite scaloppine al vino bianco al forno, ad esempio, adagiate le fettine di carne di maiale, manzo o vitello in una teglia antiaderente che avrete unto con un po’ di burro o un filo di olio extravergine di oliva. Fate rosolare la carne per un paio di minuti a fiamma alta, poi bagnate il tutto con un po’ di vino secco e infornate fino al termine della cottura: ci penserà il passaggio in forno a far evaporare il vino e ad aggiungere profumo e gusto al piatto finale.

Le scaloppine potete farcirle in vario modo: noi vi consigliamo di usare fette di Galbacotto e Galbanino. Il formaggio, sciogliendosi, si amalgama con burro e vino formando un gustoso sughetto. Oppure, se sono di stagione, usate dei funghi porcini: le scaloppine ai funghi sono molto gustose e la salsa a base di panna e funghi è anche ottima per accompagnare un succoso e delicato filetto, raffinata alternativa alle scaloppine.

Tipica della tradizione milanese è la bistecca impanata: passate la scaloppina prima nella farina, poi in un composto di uova e latte sbattuti e, infine, nel pangrattato. Friggete la carne in abbondante olio, facendo dorare da entrambi i lati. Questo tipo di preparazione spesso viene accompagnato da del succo di limone che conferisce un buon sapore. Un contorno classico per questa ricetta è composto da patate: purè, arrosto o bollite e condite con prezzemolo tritato, sale e pepe, oppure timo e rosmarino, o addirittura delle spezie. Qualsiasi sia la vostra scelta sarà un successo!

Un'ulteriore alternativa è proprio quella delle scaloppine al limone al forno, da arricchire con diverse erbe aromatiche: per questa versione suggeriamo di scegliere le scaloppine di vitello, che potete insaporire a piacere anche con uno spicchio d'aglio. Infine, non potete non provare le scaloppine di maiale al forno alla pizzaiola: il sugo di pomodoro, condito con le giuste dosi di origano, basilico, sale e pepe nero, e l'aggiunta di un po' di mozzarella filante daranno una marcia in più alle vostre fettine di lonza al forno. Saranno così buone che alla fine non potrete rinunciare a una bella scarpetta col pane.

Consigli:

La ricetta delle scaloppine al forno è un ottimo modo per portare in tavola un piatto semplice, veloce e dal profumo irresistibile. La scelta della cottura al forno, invece che in padella a fuoco vivo, permette di concentrarsi sulla preparazione di altri piatti durante la loro cottura.

Quando preparate le scaloppine dovete innanzitutto renderle tenere e sottili: questa operazione è priva di difficoltà perché dovrete soltanto procurarvi un batticarne e della carta forno in cui infilerete le fettine di carne prima di batterle. In questo modo la carne non rischierà di rompersi.

Spesso di crede che la cottura delle fettine di lonza o delle fettine di bovino al forno faccia asciugare eccessivamente la carne: in realtà, basta aggiungere a metà cottura un mestolo di acqua o brodo nella teglia e utilizzare il fondo di cottura che ne deriva come condimento.


Curiosità:

Il termine scaloppina deriva dal francese e indica letteralmente la fetta di carne. La ricetta tipica prevede che quest'ultima venga battuta, infarinata e cotta nel burro: la sua consistenza tenera e la sfiziosa crosticina che si viene a creare ai bordi ne fanno in Italia uno dei più amati piatti di carne, solitamente abbinato a un contorno di insalata o patate al forno.

Per prepararle è possibile scegliere tra diversi tagli di carne, come lonza di maiale, fettine di vitello, fesa di tacchino o petto di pollo: in ogni caso le fettine risulteranno molto saporite, dal momento che l'impanatura di farina aiuterà a renderle morbide e ad assorbire meglio il condimento.


I vostri commenti alla ricetta: Scaloppine al forno

Lascia un commento

Massimo 250 battute