Santa LuciaPresenta

Pizza con olive nere

Ricetta creata da Galbani
Pizza con olive nere
Prova con
Mozzarella Santa Lucia
Mozzarella Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Sabato sera con gli amici ed è subito pizza! Cosa c'è di meglio della pizza fatta in casa e condita come più vi piace?

La ricetta che vi proponiamo oggi è quella della pizza con olive nere, preparata con un impasto semplice a base di farina, olio extravergine d'oliva, lievito di birra, acqua e sale da far lievitare per circa 1 ora.

Per il condimento abbiamo scelto di mantenere la semplicità del gusto della pizza cotta al forno proponendovi di guarnire la pizza con salsa di pomodoro, Mozzarella Santa Lucia Galbani e olive nere, ma voi potrete aggiungere gli ingredienti che più preferite.

 

 

 

 

Media
4
135 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 kg di farina bianca tipo ’00
  2. 50 g di lievito di birra
  3. 600 ml di acqua
  4. 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  5. 20 g di sale
  6. 1 cucchiaino di zucchero


Ingredienti per il condimento:

 

 

  1. 2 Mozzarelle Santa Lucia da 125 g 
  2. 400 g di passata di pomodoro San Marzano
  3. sale
  4. pepe
  5. origano
  6. olive nere

 

 

Preparazione

Seguite tutte le indicazioni che trovate qui sotto per portare a tavola una sfiziosa pizza con olive nere:

01

Sciogliete il lievito di birra e lo zucchero in una tazza di acqua tiepida e il sale in un’altra tazza d’acqua. Disponete la farina sul piano di lavoro con la forma a "fontanella".

Pizza con olive nere
02

Versate l’acqua con il lievito e quella con il sale al centro della farina, aggiungete l’olio e cominciate ad impastare energicamente aggiungendo acqua e farina secondo le esigenze.

Impastate energicamente fino a che otterrete un impasto liscio ed elastico, a questo punto sistematelo in un contenitore infarinato sul fondo e coperto con un canovaccio da cucina.

Pizza con olive nere
03

Lasciatelo riposare almeno 1 ora ovvero fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato. Adesso dividete l’impasto in 4 e stendete ogni porzione a forma di disco di spessore variabile secondo i gusti.

Stendete sul fondo della pizza la passata di pomodoro condita con olio extravergine d’oliva, sale e pepe quindi distribuite la mozzarella Santa Lucia tagliata a rondelle.

 

Pizza con olive nere
04

Infornate a 250º per 10 minuti, poi prendete la pizza e conditela con le olive nere intere e re-infornate per altri 5 minuti.

Pizza con olive nere

Varianti

La pizza con olive nere è una delle ricette vegetariane semplici e veloci, che ha molteplici varianti nella farcitura.

Potrete preparare infatti la pizza con mozzarella eolive verdi, olive nere, cipolle e stracchino. Avrete bisogno di: 2 cipolle bianche, 40 g di olive nere denocciolate, 40 g di olive verdi, 125 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani, polpa di pomodoro, basilico, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e sale

Per prima cosa preparate la pasta per la pizza. Tagliate le cipolle, tagliate la mozzarella a cubetti, tagliate a rondelle le olive nere e verdi denocciolate. Poi stendete la pasta per la pizza, ponetela in una teglia con carta da forno e conditela con la polpa di pomodoro, rosmarino e la farcitura preparata precedentemente. Infornate in forno preriscaldato statico a 220° per 15 minuti e poi servite la pizza ancora calda con qualche foglia di basilico.

Un'altra variante per questa ottima pizza è la pizza ortolana con mozzarella, olive nere e rucola. Si tratta di una ricetta molto dal sapore più leggero. Avrete bisogno di: 250 g di farina 00 e 250 g di farina Manitoba, una bustina di lievito, 160 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani, 16 olive nere denocciolate, 80 g di rucola, passata di pomodoro, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e sale

Per il procedimento iniziate dalla pasta per pizza. In una planetaria mettete le due farine, il lievito sciolto, acqua e sale e azionate la macchina. Fate riposare 3 ore a temperatura ambiente la pasta per pizza. Nel frattempo tagliate la mozzarella a cubetti, sciacquate la rucola, e tagliate le olive nere snocciolate a rondelle. Una volta passati i tempi di lievitazione, stendete l'impasto, mettetelo nella teglia e aggiungete la passata di pomodoro, poi cuocete in forno preriscaldato a 220° per 10 minuti. Sfornate la pizza e condite la superficie con mozzarella e olive nere, poi cuocetela di nuovo per 5 minuti. Una volta cotta, aggiungete la rucola e buon appetito! In alternativa potete preparare anche la pizza senza mozzarella.

Suggerimenti

La pizza con olive nere è sicuramente un ottimo piatto unico, ma è perfetto anche come portata per il vostro buffet.

In alternativa vi consigliamo di utilizzare una pasta sfoglia per cucinare la pizza rustica, o potete anche usare una farinaintegrale. Il procedimento per la preparazione dell'impasto è il medesimo, soltanto che al posto della farina 00, andrete ad utilizzare la farina integrale. In questo caso usate 250 g di farina integrale e 250 g di farina Manitoba, che andrete a mettere nella planetaria. Aggiungete acqua e lievito e azionate la macchina. Una volta che il composto è pronto, fatelo lievitare e rendete ancora più gustose le vostre ricette vegetariane facili.

Se poi preferite sostituire il lievito di birra con il lievito madre, potrete cimentarvi nel preparalo a casa. La ricetta del lievito madre è lunga, ma semplice, quindi il suggerimento è quello di prepararlo un po' di tempo prima. Per attirare i lieviti dalle farine, in modo tale da fare il vostro lievito, avrete bisogno di uno starter, ossia un ingrediente che li attira: potrete usare l'uva passa, il miele o lo yogurt.

Curiosità

Sebbene la versione più famosa della pizza, e da sempre replicata, sia quella tonda cotta nel forno a legna, esistono ben tre tipologie di pizza che si differenziano in base alla sua preparazione.

La prima è appunto la pizza tonda caratterizza da un impasto a base di farina, acqua, lievito, sale e in alcuni casi olio extravergine d'oliva, che viene prima fatto lievitare e poi suddiviso in panetti, così come nel caso della nostra ricetta della pizza con olive nere. Ogni panetto poi viene steso con una forma tonda, condito e cotto al forno, ma, se preferite, potete anche pensare di realizzare la pizza in padella.

Un'altra tipologia è invece la pizza al taglio per la quale la pasta lievitata viene stesa, condita e cotta direttamente in grandi teglie di metallo tonde o rettangolari. Si tratta della tipica pizza da asporto che trovate non solo nelle pizzerie, ma anche nei panifici e nelle panetterie.

Infine, c'è la pizza al tegamino, anch'essa di dimensioni grandi la cui cottura avviene in padellini di acciaio, o di ferro, direttamente sul tegamino del forno.

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche