Santa LuciaPresenta

Pasta al burro

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Fra i numerosi primi di pasta della cucina italiana, la pasta al burro è un piatto semplice e di facile realizzazione e, grazie a ciò, è possibile aggiungere gli ingredienti tra i più particolari, esaltando dunque la sua versatilità culinaria.

I sapori che in questa ricetta si accostano al meglio sono quelli della salvia e della noce moscata: ciò permette alla pasta al burro di arricchire il suo gusto, pur mantenendo la semplicità nella preparazione.

I condimenti che possono accompagnare questo piatto sono molti: c'è chi, ad esempio, aggiunge anche il pepe nero o chi arricchisce la ricetta con acciughe o alici.

Seguiteci nella descrizione dei passaggi per realizzare e portare in tavola in poco tempo un gustoso piatto di pasta al burro, che farà felici non solo i bambini* ma tutta la famiglia.

*sopra i 3 anni


Facile
4
15 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 400 g di penne rigate
  2. 60 g di Burro Santa Lucia Galbani
  3. 6 foglie di salvia
  4. 100 g di parmigiano grattugiato
  5. noce moscata q.b.

Preparazione

Per preparare la pasta al burro procedete così: mettete l’acqua salata sul fuoco fino a raggiungere il bollore e versate le penne rigate. Questo tipo di pasta necessita di 10 minuti per raggiungere la cottura ottimale, quindi, nel frattempo che la pasta cuoce, versate il Burro Santa Lucia in una padella e fatelo sciogliere.

Una volta completato questo passaggio, aggiungete nella stessa padella le foglie di salvia (precedentemente lavate) e un po’ di noce moscata, a seconda dei propri gusti. Lasciate andare sul fuoco medio-basso tutti e tre questi ingredienti assieme fin quando i sapori non si saranno amalgamati e, a quel punto, spegnete il fuoco.

Una volta trascorsi i 10 minuti di cottura della pasta, scolatela e versatela nella padella assieme al Burro Santa Lucia, salvia e noce moscata.

Mescolate il tutto con il parmigiano grattugiato ed ecco che otterrete un’ottima e gustosa pasta al burro con salvia.

Curiosità

La ricetta della pasta con il burro nasconde dietro la sua semplicità delle origini davvero curiose.

Stando a quanto riportano le fonti, sembrerebbe che questo piatto sia nato da un motivo non proprio "nobile" che fa però sorridere: le donne, un tempo, erano considerate una sorta di proprietà esclusiva dei loro mariti. Si dedicavano unicamente alla cura della casa e ai figli. Molte volte, però, capitava che le donne avessero delle relazioni extraconiugali. Mentre i mariti erano a lavoro, le donne trascorrevano il tempo in compagnia degli amanti; tuttavia, per far trovare comunque il pasto pronto e per non destare sospetti, realizzavano questa pietanza veloce, che non richiedeva tempi di cottura lunghi.

Che sia vero oppure o no, la pasta al burro resta ancora oggi uno dei piatti più amati, sia dai grandi che dai bambini*.

Per una preparazione davvero impeccabile è molto importante conservare l'acqua di cottura perché è l'amido che viene rilasciato nell'acqua dalla pasta a renderla più cremosa.

Ricordatevi, perciò, di scolare qualche minuto prima la pasta -quando risulta al dente- e completate la cottura nella padella, mantecando con il burro e l'acqua di cottura.

Guarnite le vostre porzioni di pasta al burro con qualche fogliolina di salvia.

*sopra i 3 anni

Ti potrebbe interessare anche