Orecchiette al forno

Orecchiette al forno
Primi Piatti
Primi PiattiPT40MPT5MPT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 400 gr di pasta tipo orecchiette
  • ½ cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • ½ kg di passata di pomodoro
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe

presentazione:

La ricetta che vi suggeriamo di realizzare quest'oggi è quella di un primo piatto semplice e goloso: le orecchiette al forno. Una pietanza ideale da preparare per un pranzo in compagnia, che riempirà la vostra cucina di un profumo inconfondibile.

Buona da mangiare e semplice da realizzare, questa preparazione si presenta come un piatto alternativo alle classiche orecchiette al sugo o a quelle più tradizionali con le cime di rapa. La preparazione verrà infatti condita con una salsa che ben si lega alla pasta delle orecchiette, ruvida e porosa, in cui il sugo sarà reso cremoso dall'aggiunta della Ricotta Santa Lucia.

Preparazione:

Il piatto che servirete in tavola si presenterà fin dal primo boccone come una vera e propria delizia.
Questo grazie alla versatilità del formato di pasta tipico della gastronomia pugliese, adatto ad accogliere ed esaltare qualsiasi tipo di condimento.

  1. 1.Come preparare le orecchiette al forno? Prima di tutto dovete mondare, lavare e tritare la cipolla, il sedano e la carota. Dopodiché, in una casseruola di media grandezza, fate saltare il trito con olio extravergine d'oliva.
  2. 2.Quando il tutto risulterà imbiondito, versate la passata di pomodoro. A questo punto, salate e pepate il sugo. Quindi cuocetelo a fuoco medio con un coperchio per 20 minuti circa.
  3. 3.Nel frattempo, portate abbondante acqua salata ad ebollizione. Dunque, cuocete la pasta per 3/4 del tempo di cottura indicato sulla confezione.
  4. 4.Trascorso il tempo necessario, scolate le orecchiette e mettetele dentro una ciotola capiente, dove in precedenza avrete lavorato 200 g di Ricotta Santa Lucia con il sugo. Quindi condite per bene la vostra pasta.
  5. 5.A questo punto, aggiungete anche la ricotta rimanente ridotta in piccoli fiocchi e versate la pasta all'interno di una pirofila unta d'olio extravergine d'oliva. Concludete la pietanza facendola cucinare in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti. A cottura raggiunta servitela immediatamente.

Varianti:

Le orecchiette sono una tipologia di pasta tipicamente pugliese. Tante sono le ricette di sughi e condimenti con cui potrete insaporirle, dal più classico ragù di carne a dei semplici pomodorini gratinati, alle verdure di stagione. Ecco qualche suggerimento per portare in tavola un primo piatto sempre nuovo e saporito.

Cominciamo dalle orecchiette al forno in bianco: noi ve le abbiamo proposte con un condimento a base di salsa di pomodoro e ricotta, ma potete liberamente sostituire questi ingredienti con una gustosa e veloce besciamella fatta in casa e dei cubetti di mozzarella (o altro formaggio filante). Vi basterà lavorare in un pentolino il burro fuso con qualche cucchiaio di farina e poi unire il latte caldo a filo: mescolate con cura fino a raggiungere una bella consistenza densa, insaporite con un pizzico di sale e poi preparate il vostro piatto di orecchiette fresche al forno.

Se invece preferite la consistenza saporita e stuzzicante delle orecchiette al forno gratinate, vi basterà spolverizzare la superficie della pasta, già condita a piacere e adagiata nella pirofila, con una generosa quantità di pangrattato, che in cottura regalerà al piatto una crosticina dorata e stuzzicante.

E se invece preparassimo delle orecchiette al ragù di carne? Ottimo per la domenica in famiglia, questo piatto si prepara facendo innanzitutto rosolare in pentola due spicchi d'aglio e un trito di cipolle, carote e sedano con un filo d'olio; a questi va aggiunto il macinato di carne da sfumare col vino bianco e poi la passata di pomodoro; unite anche dei piselli surgelati e regolate di sale e pepe, mescolate il tutto per insaporire e lasciate sobbollire per un paio d'ore a fiamma dolce. Questa salsa è perfetta per una teglia di pasta al forno: provatela anche con altri formati di pasta, come i fusilli, gli gnocchi o dei semplici maccheroni.

Consigli:

Se amate la pasta al forno, potrete provare a condire le vostre orecchiette con verdure come melanzane e zucchine (abbinate ad una buona besciamella), con broccoli e salsiccia, carciofi e patate oppure funghi e pancetta. Per tutte queste preparazioni è importante saltare il condimento in padella con olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio e un po’ di peperoncino prima di unirlo alla pasta.

È inoltre essenziale scolare la pasta al dente, in modo tale che possa concludere la cottura in forno. Una bella spolverizzata finale di parmigiano o pecorino grattugiato e sulla vostra pasta al forno si formerà una deliziosa crosticina.

Se però non avete tempo o voglia di ripassare la pasta in forno, cuocetela secondo le indicazioni riportate sulla confezione e scolatela un paio di minuti prima di arrivare a cottura, dopodiché trasferitela nel tegame con il condimento e saltate il tutto in padella prima di impiattare.


Curiosità:

Le orecchiette sono un formato di pasta fresca rappresentativa della gastronomia pugliese: vengono lavorate a mano con un impasto a base di farina di grano duro e hanno una tipica forma concava e minuta, più sottile al centro rispetto ai bordi e con una superficie rugosa capace di trattenere benissimo i condimenti.


I vostri commenti alla ricetta: Orecchiette al forno

Lascia un commento

Massimo 250 battute