Orecchiette alla pugliese

Orecchiette alla pugliese
Orecchiette alla pugliese
Orecchiette alla pugliese
Primi PiattiPT5MPT10MPT15M
  • 4 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di orecchiette secche
  • 600 g di cime di rapa
  • 300 g di Ciliegie di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Galbani

Ciliegie

Con tutto il gusto ed il sapore unico della mozzarella preparata con solo latte 100% italiano, le Ciliegie S.Lucia sono ottime per accompagnare le tue insalatone, primi piatti, secondi, ma anche così come sono. Effetto Ciliegie: una tira l'altra! Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Le orecchiette alla pugliese sono uno dei tanti modi tradizionali in cui potrete cucinare le orecchiette, il classico formato di pasta fatta in casa a forma di piccole orecchie.

Questa ricetta prevede l'utilizzo delle gustose cime di rapa, condite con acciughe e peperoncino. La tradizione vuole, inoltre, che le orecchiette debbano essere cotte nell'acqua stessa in cui la verdura è stata messa a sbollentare.

Ricordate però di pulire per bene le cime di rapa prima di procedere alla cottura e alla realizzazione delle porzioni. Eliminate prima i gambi duri e le foglie più grandi, mettete poi il tutto in uno scolapasta e sciacquate con acqua fredda pulendo per bene in modo da eliminare i residui di terra.

Se non avete molto tempo a disposizione per provare a realizzare la pasta da soli, non preoccupatevi. Le orecchiette si trovano già pronte in qualsiasi supermercato italiano. Le troverete fra la pasta fresca nel banco frigo o nella corsia della pasta secca. Scegliete la versione che più vi piace.

Leggete questa ricetta e scoprirete l'ingrediente segreto che abbiamo utilizzato per rendere il condimento delle orecchiette alla pugliese ancora più saporito!



Preparazione:

  • Per preparare le orecchiette alla pugliese, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e fatela bollire.
  • Intanto lavate le cime di rapa e pulitele levando le foglie più rovinate e le parti del gambo troppo dure.
  • A questo punto, salate l’acqua bollente e fatevi cuocere le cime di rapa per 5 minuti.
  • Scolatele e strizzatele bene.
  • Tenete da parte l’acqua di cottura dove cuocerete le orecchiette.
  • Intanto, in una padella larga, fate scaldare dell’olio extravergine d’oliva e mettete a soffriggere i filetti di acciuga con i due spicchi d’aglio spellati e il peperoncino tagliato grossolanamente.
  • Fate saltare le cime di rapa in padella e aggiustate di sale.
  • Quando le orecchiette saranno cotte al dente, scolatele e mantecatele in padella con le cime di rapa, bagnando il tutto con mezza tazza di acqua di cottura della pasta.
  • Unitevi le Ciliegie di Mozzarella Santa Lucia tagliate a metà e mantecate a fuoco spento.
  • Servite le orecchiette alla pugliese ben calde.


Curiosità:

Le orecchiette alla pugliese sono un primo piatto regionale dal gusto particolare ma delicato.

Seguite i consigli della nostra ricetta e preparateli per una cena veloce in famiglia o con gli amici.

Le orecchiette pugliesi sono molto simili ai cosiddetti "cavatelli", un formato di pasta fresca realizzato con un impasto semplice a base di farina e semola di grano duro.

Si tratta di un altro tipo di pasta tipico della cucina pugliese dalla forma allungata, la cui ricetta originale è realizzata con sugo di pomodoro, aglio e ricotta oppure con ragù di salsiccia.

Tornando a parlare di cucina, nella ricetta originaria delle orecchiette alla pugliese la pasta viene avvolta da un condimento dal gusto piccante preparato con rape, peperoncino e acciughe. Ma se siete amanti delle sperimentazioni e volete dare una nuova veste e nuovi sapori a questo primo piatto, ecco i nostri consigli per voi.

C'è chi aggiunge i pomodori, chi le prepara senza peperoncino e chi senza aglio. Per una variante vegetariana da servire e gustare con gli amici, aggiungete al condimento alcuni cucchiai di ricotta ed escludete le acciughe.

Un'ottima alternativa è anche quella delle orecchiette al pesto di cime di rapa, preparato con olio extravergine d'oliva, noci, basilico e pecorino. Una volta ottenuto il pesto di cime di rapa, cuocete la pasta in acqua bollente come da ricetta e conditela con la crema ottenuta. Porterete a tavola delle gustose e colorate orecchiette verdi da guarnire a piacere con delle erbe aromatiche.

Un'ulteriore versione regionale delle orecchiette è quella lucana, in cui alle cime di rapa si aggiungono pezzetti di mollica di pane sbriciolati e fatti rosolare in padella per pochi secondi.


I vostri commenti alla ricetta: Orecchiette alla pugliese

Lascia un commento

Massimo 250 battute