GalbaninoPresenta

Involtini di pollo al limone e formaggi

Ricetta creata da Utente Galbani Club
Involtini di pollo al limone e formaggi
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Il pollo al limone è una preparazione molto sfiziosa: il gusto del limone stuzzica l'appetito e rende questo piatto molto profumato. Il pollo al limone è una ricetta gustosa, adatta per un pasto veloce o da offrire ad una cena con amici quando si vuole qualcosa di gustoso pur non volendo passare molto tempo dietro ai fornelli. 

Questo tipo di preparazione ricorda molto quella preparata in oriente e che viene spesso servita con il riso, un piatto completo che riempie la tavola di gusto. 

Il pollo al limone è una ricetta facile e veloce da preparare, si può abbinare alle verdure grigliate o alle patate al forno o cotte in padella con il rosmarino, per ottenere uno dei secondi piatti più sfiziosi, molto amati anche dai bambini*. 

In questa pagina troverete la ricetta per preparare questo gustoso pollo al limone, richiuso ad involtino con un ripieno cremoso e gustosissimo! 

Si tratta di un secondo di carne dal gusto leggero composto da bocconcini di pollo ripieni e insaporiti con vino bianco, succo di limone ed erbe aromatiche, che lo rendono ancora più morbido e saporito. 

Tra gli ingredienti necessari per la sua realizzazione troverete il Galbanino e la Ricotta Santa Lucia. 

*sopra i 3 anni

Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 4 fette sottili di petto di pollo
  2. 1 confezione di Galbanino Galbani
  3. 1 confezione di Ricotta Santa Lucia Galbani
  4. 1 limone
  5. sale
  6. 3 steli di erba cipollina
  7. 3 cucchiai di farina
  8. 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  9. ½ bicchiere di vino bianco
  10. 2 rametti di timo e di rosmarino

Preparazione

Per preparare gli involtini di pollo al limone partite dal ripieno e poi occupatevi della carne: in poche semplici mosse il vostro piatto sarà pronto. 

 

01

Per preparare il pollo al limone tritate l’erba cipollina e unitela alla Ricotta Santa Lucia; mescolate con cura. 

02

Tagliate a cubetti il Galbanino e aggiungetelo alla Ricotta Santa Lucia, aggiungete un pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata. Spalmate il composto sulle fettine di pollo, chiudetele a portafoglio con degli stuzzicadenti e infarinate. 

03

Disponete gli involtini in padella con un filo d'olio e fateli rosolare da entrambi i lati, per qualche minuto, poi sfumate con il vino bianco e fate evaporare. 

04

Aggiungete il succo di mezzo limone, insaporite con il timo e il rosmarino, aggiustate di sale e coprite, lasciando cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti. 

05

Servite il vostro pollo al limone ben caldo. 

Varianti

Un’alternativa al pollo al limone della ricetta è preparare deliziosi involtini di pollo farciti con del formaggio, ottimo il Gorgonzola D.O.P. Gim e poi avvolgerli con una fettina di pancetta. Fate rosolate, in una padella, il burro con olio extravergine d’oliva e delle foglie di salvia; quindi ponete gli involtini e fateli sfrigolare, aggiungete una sfumata di vino bianco e coprite con un coperchio. In soli 20 minuti il pollo si cuocerà e il gorgonzola sciogliendosi e amalgamandosi a vino e burro creerà una deliziosa salsa con la quale irrorare gli involtini e renderli ancora più succulenti. Potrete accompagnare gli involtini con contorni a base di zucchine, funghi o peperoni. 

Le idee per realizzare varianti della nostra ricetta sono tante. Per quanto riguarda la carne potete utilizzare il tacchino al posto del pollo oppure preparare la ricetta utilizzando il petto o la fetta di pollo tagliata a listarelle al posto delle cosce. 

Potete poi modificare il ripieno degli involtini sostituendo il Galbanino con la Mozzarella Santa Lucia e aggiungendo altri ingredienti come lo speck a dadini, il prosciutto cotto, una verdura oppure il pomodoro o i pomodorini. 

Con il pollo al limone potete preparare anche un gustoso primo piatto invernalerealizzando una originale zuppa. Basterà preparare prima il brodo facendo cuocere il pollo in acqua salata con carota, cipolla, prezzemolo e pomodori. Al termine della cottura aggiungete il succo di limone amalgamato con i tuorli d'uovo e un cucchiaio di farina. Mescolate per bene, facendola bollire di nuovo per qualche minuto, prima di servire con una spolverizzata di pepe

Consigli

Gli involtini di pollosono una delle preparazioni più facili, veloci e sfiziose che potete trovare tra le ricette dei secondi piatti. Per un risultato di sicuro successo, basterà seguire alcuni semplici consigli.  

Il pollo al limone, qui servito sotto forma di involtino farcito con i formaggi, è un piatto per tutta la famiglia, facile e veloce da preparare con un tempo di cottura di pochi minuti. Tra i piatti con il pollo, potete provare anche la ricetta degli involtini di pollo in padella, oppure quella del rotolo di pollo ripieno al forno, che mette in teglia un pollo dorato e succulento, accompagnato dalla propria salsina, perfetto per un pranzo in famiglia. 

Gli involtini di pollo al limone seguono un principio simile: farcire la carne e legarla attentamente per non permettere ai succhi di uscire e far sì che la carne di pollo trattenga il liquido di cottura, così che rimanga costantemente succosa, morbida e saporita. Per questo motivo è molto importante che il metodo con cui si chiudono gli involtini sia efficace: se non vi sentite sicuri con gli stuzzicadenti, usate del comune spago da cucina e ripiegate la carne in un rotolino invece che a portafoglio. 

Se volete ottenere un risultato più cremoso potete inoltre amalgamare un cucchiaio di farina 00 al succo di limone e spennellare il pollo con questo composto prima di procedere con la cottura, avendo cura di rimuoverne l’eccesso. Potete anche chiudere il piatto con una grattugiata di scorza di limone, oppure con qualche scaglia di mandorle, che darà una parte croccante al piatto. 

Curiosità

Gli involtini sono uno dei piatti più amati dagli italiani. Questa portata è molto diffusa in Italia, e viene spesso realizzata con un tipo di carne diverso dal pollo, come la carne di vitello o di maiale. Il procedimento è sostanzialmente lo stesso, ma occorre prestare particolare attenzione alla fiamma, in modo che la carne e gli aromi non brucino. Nelle regioni meridionali, oltre alla variante con la carne, è molto diffusa anche quella in cui il ripieno, formato da vari formaggi locali, aglio ed erbe aromatiche, è racchiuso in una sottile sfoglia realizzata con le melanzane grigliate: un involtino senza carne, ma altrettanto gustoso. 

Ma quel che non tutti sanno è che il pollo al limone, pur essendo così diffuso nella nostra Penisola, affonda le sue radici in aree molto lontane: si pensa infatti che provenga dall’Estremo Oriente, e in particolare dalla Cina. Il fatto davvero curioso è che il pollo al limone non è esattamente un piatto della cultura cinese: sembra infatti che sia stato creato e diffuso dalle comunità di emigrati cinesi, sparse in tutto il mondo.  

È per questo motivo, in sostanza, che ogni parte del mondo avrebbe la sua propria versione del “pollo al limone cinese”, che può essere anche molto differente da quella diffusa in un’altra nazione o in un altro continente. La vera costante potrebbe essere rappresentata dall’accompagnamento del pollo al limone con una piccola porzione di riso bianco, ideale per raccogliere il delizioso sughetto della pietanza di carne. 

Prova anche

Cademartori

Scopri di più