Faraona al forno con patate

Faraona al forno con patate
Faraona al forno con patate
Faraona al forno con patate
Secondi Piatti PT80M PT0M PT80M
  • 4 persone
  • Facile
  • 80 minuti
Ingredienti:
  • 1 faraona da 1,5 kg
  • 500 g di patate
  • 200 g di pancetta
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 rametti di rosmarino
  • qualche foglia di salvia
  • vino bianco q.b. (facoltativo)
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 1 confezione di Galbanino Fette

Galbani

Galbanino Fette

da Galbanino l'Originale prendono vita le Galbanino Fette! Ideali a caldo e freddo nei tuoi panini o nelle tue ricette. Scopri le curiosità

presentazione:

Per la prossima cena con gli amici o con la famiglia, vi consigliamo di preparare un classico che piace sempre a tutti, da noi leggermente rivisitato: la faraona al forno con patate. Al posto del solito pollo, scegliere di cucinare la faraona vuol dire puntare su una carne dal sapore più aromatico, che si presta benissimo alla cottura in forno ed è tipica delle ricette delle feste.

Noi abbiamo pensato di renderla ancora più speciale e sfiziosa ricoprendola interamente di fette di pancetta per un tocco croccante e incredibilmente gustoso.

Il modo migliore per accompagnarla poi è senza dubbio con uno stuzzicante contorno di patate aromatizzate reso filante dal Galbanino Fette. Avete già l'acquolina in bocca? Allora realizzate anche voi questa bontà, leggendo con attenzione la nostra ricetta della faraona al forno con patate.


Preparazione:

Per realizzare la faraona al forno con patate seguite i nostri consigli e questo procedimento facile da mettere in pratica:



  1. 1. Per prima cosa lavate le patate sotto l'acqua corrente, sbucciatele e tagliatele a tocchetti.
  2. 2. Pulite la faraona eliminando eventuali piume, sciacquatela con cura e asciugatela con un panno da cucina, dopodiché salatela e pepatela all'interno e riempitela con uno spicchio d'aglio, un rametto di rosmarino e un paio di foglie di salvia.
  3. 3. Ricoprite interamente il volatile con le fette di pancetta richiudetelo con lo spago da cucina e adagiatelo su una teglia rivestita di carta forno insieme alle patate e a alle fette di Galbanino Fette tagliate a strisce.
  4. 4. Tritate finemente l'altro spicchio d'aglio insieme a qualche foglia di salvia e agli aghi di rosmarino rimasti, mescolate il tutto con qualche cucchiaio d'olio e un pizzico di sale e pepe, e irrorate la faraona e le patate con l'intingolo.
  5. 5. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per un'oretta, avendo cura di bagnare di tanto in tanto la carne con il fondo di cottura o con del vino bianco. Trascorso il tempo necessario, la faraona al forno con patate sarà pronta per essere servita.

Varianti:

Se questa preparazione, una delle ricette facili a base di faraona più conosciuta, vi ha incuriosito scopriamo le varianti che potete portare sulla vostra tavola. Esistono infatti diversi tipi di ricette, tutte molto facili da realizzare, che vi daranno la possibilità di scegliere gli ingredienti che preferite.

Ecco una variante davvero gustosa prevede la cottura della faraona in padella: per realizzarla dovrete dividere il volatile in parti più piccole e preparare un soffritto con olio extravergine d'oliva e un trito molto fine di cipolla, sedano e carota. A questo punto infarinate la carne e aggiungetela in padella; dopo qualche minuto, sfumate con del vino bianco o con del Marsala e lasciate evaporare l'alcol in eccesso. Aggiungete poi dei funghi e le erbe aromatiche che preferite e terminate la cottura.

Potete servire questa carne posizionandola sopra a una crema di zucca o di zucchine per rendere il piatto ancora più gustoso e colorato. Scegliete voi se servirla alla famiglia o agli ospiti già tagliata in pezzi, con la crema, o se portarla in tavola in un piatto da portata da posizionare al centro del tavolo.

Se invece preferite la cottura in forno, provate a realizzare la ricetta proposta e a sostituite alcuni ingredienti. Provate, per esempio, a ricoprire la faraona con delle fettine di speck al posto della pancetta, il procedimento resterà lo stesso. Scegliete, a vostro gusto, gli aromi e i sapori da utilizzare per arricchire la faraona e mettetene dei cucchiai sulla parte superiore prima di infornare.

Per quanto riguarda il contorno potete, anche in questo caso, preparare delle patate al forno oppure potete realizzare un'insalata con foglie croccanti di radicchio, pomodorini e olive.



Consigli:

La faraona al forno è un piatto davvero buono che vi permetterà, con una bassa difficoltà di preparazione, di portare a tavola una carne dal sapore intenso e profumato.

Inoltre, pur essendo caratterizzata da un colore scuro, è necessario cuocere molto bene questa carne perché rientra nella tipologia di carni bianche e perché una buona cottura permetterà alla carne di risultare morbida e saporita anche grazie agli aromi utilizzati.

Innanzitutto è importante seguire le fasi della pulizia della faraona togliendo le penne e passandola poi sotto l’acqua corrente. Quest'operazione è infatti importantissima per una buona riuscita del piatto.

Riguardo poi la preparazione alla cottura, trasferite la faraona nella teglia e seguite i trucchi che vogliamo svelarvi. Il consiglio principale è quello di non aggiungere troppo olio extravergine d'oliva nella pirofila poiché sia la pelle della faraona e le fettine di pancetta saranno sufficienti a insaporire il sughetto di cottura e la carne stessa.

Per una cottura omogenea, se decidete di seguire la procedura della faraona cotta al forno, inoltre, vi suggeriamo di metterla in forno preriscaldato quando ha raggiunto la temperatura indicata. Vi raccomandiamo di verificare la cottura della faraona che, laddove sia di grandi dimensioni e a seconda della farcitura, impiegherà un tempo differente per la cottura.

Provate questa ricetta e farete felici tutti i vostri ospiti!


Curiosità:

L’ingrediente principale della ricetta di cui abbiamo parlato oggi è la faraona, un tipo di carne che si pone a metà tra il pollo e il fagiano.

La curiosità della faraona al forno è che ve ne sono differenti versioni, non solo in relazione alla regione italiana in cui viene cucinata, in quanto ne esistono anche ricette che appartengono alla cucina estera.

Le differenze riguardano sia la modalità della cottura sia il tipo di farcitura. Questo tipo di carne, infatti, oltre ad essere molto versatile, si abbina anche a differenti tipi di sapori e aromi, dai più conosciuti come il timo, l’alloro, i chiodi di garofano e il rosmarino, sino ai più innovativi come l’arancia, la cannella e la curcuma. In particolare questi aromi, come anche il peperoncino, sono caratteristici della ricetta della faraona preparata secondo la variante orientale, ma sempre più spesso vengono utilizzati nella cucina nostrana.

In Italia, la faraona al forno è un secondo piatto tipico della gastronomia piacentina ed è preparato soprattutto per le occasioni speciali e le festività. A Natale, in particolare, è portato in tavola anche perché adatto a tutte le età ed amato anche dai bambini*.

La cottura al forno garantisce alla faraona, come ad altri tipi di carne come il pollo, l’anatra e il galletto, un aroma speciale.

*sopra i 3 anni


I vostri commenti alla ricetta: Faraona al forno con patate

Lascia un commento

Massimo 250 battute