Biscotti senza lattosio

Biscotti senza lattosio
Biscotti senza lattosio
Biscotti senza lattosio
Dessert PT0M PT45M PT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 250 g di Mascarpone Senza Lattosio Santa Lucia Galbani
  • 2 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • la scorza grattugiata di un limone

Galbani

Mascarpone Senza Lattosio

Il Mascarpone Santa Lucia senza lattosio nato per venire incontro alle esigenze di chi è intollerante o ha difficoltà a digerire il lattosio, è ideale per rendere cremosissimi creme e dolci, ma anche per piatti salati! Scopri le curiosità

presentazione:

I biscotti fanno sempre la felicità di grandi e bambini* e ne esistono mille varietà e preparazioni, per soddisfare il bisogno di ciascuno di un piccolo momento di dolcezza.

Per questo abbiamo pensato anche a chi preferisce evitare il lattosio, proponendovi la ricetta di questi fragranti biscotti senza lattosio. Nella preparazione, infatti andremo a utilizzare il Mascarpone Senza Lattosio Santa Lucia il quale, unito alla scorza di limone, renderà i vostri biscotti gustosi e friabili.

Con la nostra ricetta otterrete circa 25-30 biscotti che potrete riporre in un contenitore di latta o una biscottiera (per mantenerli fragranti), ma vedrete che finiranno molto in fretta. Provateli!

*sopra i 3 anni


Preparazione:

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.



  1. 1.

    Iniziate la preparazione dei vostri biscotti senza lattosio setacciando in una ciotola la farina con la vanillina. Aggiungete poi i tuorli e lo zucchero, quindi mescolate.

  2. 2.

    Versate quindi il Mascarpone Senza Lattosio Santa Lucia e la scorza del limone.

  3. 3.

    Lavorate il composto con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo a forma di panetto. Foderatelo con della pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

  4. 4.

    Prima di tirare fuori l'impasto dal frigo, preriscaldate il forno a 180°. A questo punto ricavate dal composto delle palline. Appoggiatele su una teglia foderata di carta forno, schiacciandole leggermente.

  5. 5.

    Cuocete in forno per circa 15 minuti.

  6. 6.

    Lasciate raffreddare i vostri biscotti senza lattosio, quindi serviteli.

Varianti:

Basterà sostituire alcuni ingredienti per preparare in casa versioni diverse dei biscotti senza lattosio: con i nostri consigli e un po' di fantasia potrete soddisfare i gusti alimentari di tutta la famiglia.

Per dei croccanti biscotti alle nocciole, ad esempio, dovrete tritare queste ultime con lo zucchero di canna, poi unire la farina e il lievito e infine impastare con acqua e olio.

Tra le versioni più semplici vi sono i biscotti al cocco e quelli alle mandorle. In entrambi i casi lo zucchero e l'albume vengono uniti: nel primo, alla farina di cocco e, nel secondo, alla farina di mandorle. Una volta cotti e raffreddati poi vengono spolverizzati con lo zucchero a velo.

Per i biscotti al miele, invece, dovrete prima amalgamare l'uovo con un pizzico di sale, aggiungere il miele e l'olio e infine impastare con la farina e un po' di bicarbonato.

Infine, gli amanti dei gusti speziati potranno assaggiare i gustosi biscotti alla cannella: mescolate uovo e zucchero in una ciotola. In un'altra mescolate la farina integrale con cannella e lievito e infine unite i due composti amalgamando con l'olio.
Per un risultato più pungente potete aggiungere al composto, oltre alla cannella, lo zenzero essiccato in polvere o la radice grattugiata. Valutate la quantità in base al vostro gusto.


Alla nostra ricetta base potrete naturalmente aggiungere del cacao o delle gocce di cioccolato fondente, per renderla ancora più golosa.

Gustate i nostri biscotti senza lattosio a colazione o a merenda, magari con una fumante tazza di tè.



Consigli:

E se vi dicessimo che è possibile preparare questi biscotti realizzando un impasto senza uova?
Per realizzare questo tipo di pasta frolla sono indispensabili un panetto di margarina e un vasetto di yogurt, chiaramente senza lattosio.
Preparateli mescolando prima farina e fecola, a cui aggiungerete la margarina tagliata a tocchetti, una bustina di lievito per dolci, lo yogurt e o zucchero a velo. L'impasto risulterà morbido ma compatto.
Dopo averlo fatto riposare in frigo stendetelo e realizzate i vostri biscotti.

Se avete degli stampini potete divertirvi a dare le forme più bizzarre ai vostri dolcetti, altrimenti potete ricorrere al vecchio trucco delle tazzine e dei bicchieri per ottenere forme differenti.

In alternativa, potete cuocere i vostri biscotti al microonde passando da una ricetta dalla difficoltà facile a facilissima.
Rivestite con la carta da forno una teglia adatta per questo tipo di cottura, disponetevi i vostri biscotti crudi. Impostate il vostro forno alla potenza di 700 W e impostate il timer a 5 minuti.

Di solito per i biscotti si adopera la farina 00, adatta a molte preparazioni da forno. Questo genere di dolci, però, si prestano anche ad altri tipi di farina, in grado di migliorarne sapore e fragranza.
Per un gusto più delicato potete utilizzare la farina di riso, ideale per chi evita il glutine o ama sperimentare. Se volete dare ai vostri biscotti un sapore più contadino e una consistenza più friabile provate quella al grano saraceno. Anch'essa perfetta per chi preferisce mangiare senza glutine.
Se invece amate i biscotti croccanti in superficie e morbidi al loro interno utilizzate la farina di mandorle.


Curiosità:

Tutti amiamo accompagnare una tazza di caffè o tè con dei biscottini buoni per rendere le nostre pause più dolci. E quante narrazioni letterarie girano attorno a questa preparazione? La casetta di pan di zenzero piena di dolciumi in Hansel e Gretel, le maddalene di Proust che evocano vecchi ricordi...

L'invenzione del biscotto si deve, come a volte capita in cucina, a un errore. Leggenda narra che Giasone, condottiero greco, abbia ordinato al proprio cuoco di preparare del pane da portare con sé durante la spedizione degli Argonauti per la ricerca del vello d'oro. Il cuoco si addormentò e il pane cosse più del dovuto, tuttavia risultò ancora mangiabile.

Quella di Giasone è appunto una leggenda, ma l'origine latina della parola vuol dire letteralmente bis-cotto ossia "cotto due volte".

Di ricette per biscotti ne esiste una varietà infinita: con zucchero o miele, con lievito o senza, con frutta secca e canditi, di pasta frolla o pasta di mandorle.
Si può dire che il biscotto sta ai dolci come la pizza sta al salato.

Preparateli come preferite e condividete i vostri frollini golosi con familiari e amici. Potete prepararne anche delle quantità maggiori da offrire ai vostri amici in simpatici fagottini realizzati con carta forno e spago da cucina.


I vostri commenti alla ricetta: Biscotti senza lattosio

Lascia un commento

Massimo 250 battute