Biscotti alla ricotta

Biscotti alla ricotta
Dessert
DessertPT20MPT10MPT30M
  • 6 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 250 g Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 250 g farina
  • 1 pizzico sale
  • 1 bustina lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 120 g di zucchero
  • 1 uovo

DARSENA-VILLAGE

presentazione:

Classici e gustosi dolcetti, i biscotti alla ricotta sono ideali da inzuppare nel latte per una colazione leggera o a merenda, serviti con un buon caffè. Dorati fuori e morbidi dentro, i nostri biscotti dal sapore soffice e delicato sono semplicissimi e veloci da preparare, stupiscono il palato di chi li degusta e mantengono gusto e freschezza anche a distanza di qualche giorno.

Il segreto di questa ricetta di pasticceria che non delude mai? È racchiuso in due ingredienti cremosi e delicati: la Ricotta Santa Lucia e il Burro Santa Lucia.

Preparazione:

Seguiteci in cucina e mettiamoci subito all’opera per realizzare e gustare questi deliziosi biscotti alla ricotta, una golosa alternativa ai classici biscotti al burro morbidi. Ecco l'intero procedimento.

  1. 1. Per la preparazione dei biscotti alla ricotta accendete e preriscaldate il forno a 180°, prendete una teglia e foderatela con carta da forno o cospargetela di burro.
  2. 2.Prendete una ciotola e aggiungete il Burro Santa Lucia ammorbidito, lo zucchero, la farina setacciata, la Ricotta Santa Lucia, un pizzico di sale, l’uovo e il lievito a cascata. A questo punto, lavorate l’impasto fino ad ottenere una crema omogenea, pronto per essere lavorato.
  3. 3.È arrivato il momento di creare i nostri biscottini alla ricotta: con le mani infarinate, prendete piccole quantità del composto e iniziate a formare delle piccole ciambelline, sistematele a distanza nella teglia precedentemente preparata ed infornateli per 15/20 minuti. Terminata la cottura, fate raffreddare i biscotti alla ricotta e cospargeteli con zucchero a velo.

Varianti:

Aggiungete qualche ingrediente a questi dolci! Ottimi da servire anche come semplici finger food, questi biscotti lievitati possono infatti prevedere dei cambiamenti da apportare al morbido impasto senza olio consigliato sopra.

Noi vi suggeriamo di provare la versione con la scorza grattugiata di mezzo limone e il suo succo, entrambi da unire dopo il lievito per dolci (fate attenzione a non far scendere i semi dell’agrume nell’impasto, altrimenti servitevi di un cucchiaino per toglierli) nel composto a base di uova, burro, zucchero e farina. Il risultato sarà una pasta frolla fresca simile a quella usata per la realizzazione della crostata di marmellata di mele.

Al posto della scorza di limone potete utilizzare anche la buccia di arancia, un cucchiaino di cannella oppure un cucchiaio di essenza di vaniglia: tutte queste opzioni regaleranno alla vostra pasta frolla alla ricotta un profumo davvero speciale. Volendo, la frolla può essere arricchita anche solo con cacao o con gocce di cioccolato; in alternativa, potete utilizzare piccole dosi di frutta secca tritata, come mandorle, noci o nocciole.

Lo stesso impasto può essere impiegato anche per realizzare degli sfiziosi biscotti farciti. Procedete ad impastare la ricotta vaccina con la farina, il burro e il lievito fino ad ottenere un composto della consistenza liscia; avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e riponetelo in frigo a riposare per mezz'ora. Trascorso questo tempo, stendete la pasta su una spianatoia e ricavate una sfoglia sottile, che andrete a ritagliare a forma di tanti rettangoli: sistemate su ognuno dei cucchiai di farcia (potete usare la marmellata, la crema di nocciole o un cubetto di cioccolato fondente) e ripiegate le porzioni a metà sigillando con cura i bordi. Sistemate i biscotti ripieni su una placca foderata di carta forno e riponete in forno caldo a cuocere per 20 minuti a 180°.

Consigli:

La farina di frumento da usare per l’esecuzione di questa ricetta è quella per biscotti, da non confondere con quella per pane. In ogni caso è possibile realizzare questa preparazione anche con farine senza glutine come la farina di riso, quella di mandorle o quella di cocco.

Vi consigliamo di seguire la cottura dei biscottini: dovranno infatti essere leggermente coloriti e non eccessivamente scuri, altrimenti perderanno il loro tipico gusto soffice e leggero. Una volta pronti, li potete spolverizzare con lo zucchero a velo prima di gustarli, oppure potete sbriciolarli e usarli per decorare delle coppe di gelati.


Curiosità:

La ricotta è un latticino, e non un formaggio come spesso viene definito, che è spesso protagonista indiscussa di numerose ricette nella gastronomia e pasticceria italiana, poiché dona un tocco di classe e di bontà a tutti i piatti. Nei dolci può essere impiegato come farcia golosa, come nella ricetta della crostata di ricotta, oppure come ingrediente negli impasti per renderli più soffici, tipo i Pan di Spagna.


Questa ricetta appartiene anche a:

BiscottoColazioneFornoDolceDessertFacili

I vostri commenti alla ricetta: Biscotti alla ricotta

daffy16
ciao DAFFY 2016 PROVERA'
GalbaniItalia
Ciao annarosa1962! Puoi aggiungere la ricotta assieme al burro, lo zucchero, la farina setacciata, il sale, l'uovo e il lievito, in modo da amalgamare bene l'impasto. Ti auguriamo una deliziosa giornata! :)
annarosa1962
la ricotta quando si mette?

Lascia un commento

Massimo 250 battute