Come farcire una torta

Galbani
Galbani
Come farcire una torta
Una festa di compleanno, un anniversario, Natale, Pasqua: sono solo alcune delle occasioni in cui portare in tavola una torta che catturi l’attenzione e conquisti il palato è d’obbligo. Preparare una torta è un’avventura divertente che dà la possibilità a creatività e fantasia di liberarsi e trasformarsi in idee golose che mettono insieme impasti e creme per un gusto sempre speciale. Oggi vi parleremo proprio di come arricchire le torte con farciture sempre diverse. Vi daremo consigli per preparare una torta con la ricotta, per farcirla con frutta o crema, per arricchire di colore una torta con le fragole, per realizzare una crema pasticcera ad hoc, per usare la marmellata, per farcire una torta con la panna, con il gelato, con il mascarpone e il cioccolato.

Come farcire una torta con la ricotta

Come farcire una torta con la ricotta Se volete preparare una torta per il pranzo della domenica in famiglia la pasticceria vi offre tante scelte. Aprite il vostro ricettario e controllate che ci siano pagine libere, oggi annoterete tante ricette per torte farcite con deliziosi ripieni.

La ricotta è uno degli ingredienti che vi darà grande soddisfazione. Con la sua consistenza cremosa e il suo sapore delicato, si abbina perfettamente a cioccolato, zucchero, cannella, confetture e sciroppi e diventa la farcia ideale per un dolce dal sapore persistente.

La ricotta si lega ad una pasta frolla friabile e gustosa che diventa l’involucro che contiene una crema molto facile da preparare ma davvero irresistibile.

Se vi piace questo abbinamento e volete provare questa ricetta, dovrete, per prima cosa, preparare la pasta frolla.

Vi serviranno: 200 g farina 00; sale; 75 g di zucchero a velo; 75 g di burro; 2 tuorli uovo; 3 cucchiai di acqua fredda.

Su una spianatoia, unite la farina setacciata con lo zucchero a velo, aggiungete il sale e formate una fontana; tagliate il burro a pezzetti, mettetelo al centro e cominciate a mescolare con le mani fino a formare delle grosse briciole. Aggiungete i tuorli e l’uovo e continuate a impastare con l’acqua. Avvolgete l’impasto nella pellicola da cucina e mettetela a riposare in frigo per mezz’ora.

Per la crema di ricotta, vi serviranno: 10 g di fecola; 250 g di ricotta; 250 g di mascarpone; 2 tuorli; 1 baccello di vaniglia; 200 g di zucchero; gocce di cioccolato; 1 cucchiaino di cannella.

In una ciotola, unite i tuorli allo zucchero e montate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso; aggiungete la ricotta, la fecola, la cannella e i semi di vaniglia. Unite anche il mascarpone e le gocce di cioccolato e lasciate riposare.

Prendete l’impasto dal frigo, adagiatelo in una teglia precedentemente imburrata e farcitelo con la crema di ricotta. Infornate a 180° per 35 minuti, sfornatela e aspettate che si raffreddi del tutto prima di servirla.

La ricotta è anche l’immancabile ingrediente della pastiera napoletana, un dolce di origine partenopea che ha conquistato tutta la penisola.

A Natale, invece, il panettone si trasforma in un goloso zuccotto e si arricchisce del sapore della ricotta, del torrone, del cioccolato e della spinta di un buon rum per addolcire le vostre feste.

Come farcire una torta con la frutta

Come farcire una torta con la frutta La frutta diventa la farcia di una torta in molte occasioni, si sposa a morbidi impasti, perfetti da mangiare a colazione o come dolce merenda.

Vi proponiamo la ricetta di un dolce che ricorda il plumcake come forma e che si arricchisce della freschezza dell’arancia e del sapore acidulo dei mirtilli.

Vi serviranno: 450 g di farina; 5 g di lievito; 400 g di zucchero; 3 arance; 360 ml di latticello; 240 ml di olio di semi; 4 uova; 200 g di mirtilli freschi + quelli per decorare; 100 g di zucchero; 1 pizzico di sale.

Lavate i mirtilli, asciugateli e tagliateli a metà. Grattugiate in una ciotola la scorza d’arancia, aggiungete la farina, il sale, il lievito e mescolate gli ingredienti; in una ciotola a parte, sbattete le uova con il latticello, l’olio e il succo di 2 arance spremute. Unite gli ingredienti, unite i mirtilli e trasferite l’impasto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato. Infornate a 180° per 1 ora. Nel frattempo, preparate un composto con il succo di 1 arancia e lo zucchero a velo con cui glassare il dolce prima di trasferirlo su un vassoio, completando con i mirtilli.

La torta farcita con la frutta per antonomasia è la torta di mele, quella evocativa dei pomeriggi a casa delle nonne che per far felici i nipoti, sfornavano, con i loro trucchi, fragranti torte che riempivano di profumo tutta la casa.

La frutta e i frutti rossi in particolare, arricchiscono gli strati di una torta di Pan di Spagna e diventano la farcia per un dolce speciale, adatto anche ad una festa di compleanno.

Come farcire una torta con la crema

Come farcire una torta con la crema La crema è la farcia che si abbina a qualsiasi impasto: il Pan di Spagna, la pasta frolla, la pasta brisée, la pasta biscotto accolgono con piacere la morbidezza della crema che ne esalta consistenza e sapore.

Le idee per preparare una crema che possa farcire una torta sono davvero moltissime.

Una crema al burro farcisce egregiamente una golosa torta al cioccolato, adatta per una merenda speciale per i vostri bambini* con un Pan di Spagna al cioccolato.

Per la crema al burro, vi serviranno: 50 ml di acqua, 175g bi burro; 6 tuorli; 150 g di zucchero; 1 baccello di vaniglia.

In un pentolino mescolato lo zucchero e l’acqua, scaldate a fuoco medio e una volta che lo zucchero si è sciolto, portate lo sciroppo ad una temperatura di 121° aiutandovi con un termometro da cucina. Nel frattempo, nella ciotola di una planetaria cominciate a montare i tuorli, quindi versatevi lo sciroppo arrivato a temperatura. Montate con la frusta fino al completo raffreddamento del composto. Intanto, in una ciotola a parte, lavorate il burro con i semi del baccello di vaniglia fino a dargli la consistenza di una pomata. Incorporate il burro agli altri ingredienti nella ciotola della planetaria e continuate a montare fino a quando otterrete una crema particolarmente densa. Una volta pronta, coprite la crema con la pellicola da cucina e mettetela a riposare in frigo fino al momento di utilizzarla.

Mentre la crema si riposa in frigorifero, dedicatevi alla preparazione del Pan di Spagna al cioccolato.

Vi serviranno: 8 uova; 200 g di farina; 4 cucchiai di cacao amaro in polvere; 240 g di zucchero semolato; 1 pizzico di sale; zucchero a velo per decorare.

Lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete il cacao e la farina setacciati e amalgamate; montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e aggiungeteli al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versate in una tortiera precedentemente imburrata e rivestita con la carta da forno e infornate a 180° per 40 minuti circa. Una volta che il Pan di Spagna è pronto, sfornatelo, prelevatelo dalla tortiera e lasciatelo raffreddare su una gratella. Tagliatelo a strati, farcitelo con la crema al burro, spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo e gustate la vostra torta farcita con la crema al burro.

Un’altra crema che si rende adatta alla farcitura di crostate e cheesecake è il lemon curd, una crema al limone che regala al dolce un gusto speciale. E se volete cimentarvi in casa con un dolce tipico della pasticceria Italiana, la crema diplomatica, composta da crema chantilly e crema pasticcera, è perfetta per farcire un’alternanza di strati di Pan di Spagna e pasta sfoglia. La crema è la farcia che si abbina a qualsiasi impasto: il Pan di Spagna, la pasta frolla, la pasta brisée, la pasta biscotto accolgono con piacere la morbidezza della crema che ne esalta consistenza e sapore.

Le idee per preparare una crema che possa farcire una torta sono davvero moltissime.

Una crema al burro farcisce egregiamente una golosa torta al cioccolato, adatta per una merenda speciale per i vostri bambini* con un Pan di Spagna al cioccolato.

Per la crema al burro, vi serviranno: 50 ml di acqua, 175g bi burro; 6 tuorli; 150 g di zucchero; 1 baccello di vaniglia.

In un pentolino mescolato lo zucchero e l’acqua, scaldate a fuoco medio e una volta che lo zucchero si è sciolto, portate lo sciroppo ad una temperatura di 121° aiutandovi con un termometro da cucina. Nel frattempo, nella ciotola di una planetaria cominciate a montare i tuorli, quindi versatevi lo sciroppo arrivato a temperatura. Montate con la frusta fino al completo raffreddamento del composto. Intanto, in una ciotola a parte, lavorate il burro con i semi del baccello di vaniglia fino a dargli la consistenza di una pomata. Incorporate il burro agli altri ingredienti nella ciotola della planetaria e continuate a montare fino a quando otterrete una crema particolarmente densa. Una volta pronta, coprite la crema con la pellicola da cucina e mettetela a riposare in frigo fino al momento di utilizzarla.

Mentre la crema si riposa in frigorifero, dedicatevi alla preparazione del Pan di Spagna al cioccolato.

Vi serviranno: 8 uova; 200 g di farina; 4 cucchiai di cacao amaro in polvere; 240 g di zucchero semolato; 1 pizzico di sale; zucchero a velo per decorare.

Lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete il cacao e la farina setacciati e amalgamate; montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e aggiungeteli al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versate in una tortiera precedentemente imburrata e rivestita con la carta da forno e infornate a 180° per 40 minuti circa. Una volta che il Pan di Spagna è pronto, sfornatelo, prelevatelo dalla tortiera e lasciatelo raffreddare su una gratella. Tagliatelo a strati, farcitelo con la crema al burro, spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo e gustate la vostra torta farcita con la crema al burro.

Un’altra crema che si rende adatta alla farcitura di crostate e cheesecake è il lemon curd, una crema al limone che regala al dolce un gusto speciale. E se volete cimentarvi in casa con un dolce tipico della pasticceria Italiana, la crema diplomatica, composta da crema chantilly e crema pasticcera, è perfetta per farcire un’alternanza di strati di Pan di Spagna e pasta sfoglia.

Come farcire una torta con le fragole

Come farcire una torta con le fragole Le fragole sono da sempre il frutto che meglio si adatta alla farcitura e alla decorazione di torte e dolci. Tra le torte più famose realizzate con le fragole, c’è la torta fraisier , una ricetta che prendiamo in prestito dai cugini francesi e che si adatta a diventare il dessert di un pranzo all’aria aperta. Si tratta di una torta composta da una base di pasta genovese, pasta di mandorle, crema e fragole.

Per la crema, vi serviranno: 375 ml di latte; 80 g di zucchero; 2 tuorli; 15 g di farina 00; 15 g di fecola; 1 baccello di vaniglia; 250 g di burro; 15 ml di kirsch.

In un pentolino, scaldate il latte con i semi di vaniglia e metà dello zucchero. In una ciotola, montate i tuorli con lo zucchero rimasto; aggiungete le due farine setacciate e mescolate per amalgamarle al composto. Versate a filo metà del latte aromatizzato nella ciotola e mescolate con una frusta per evitare che si formino i grumi; versate il resto del latte e rimettete tutto nella casseruola per continuare la cottura, fino a raggiungere la giusta consistenza della crema. Trasferite la crema in una ciotola in acciaio e aggiungete la metà del burro ammorbidito e lavorato. Coprite la crema con la pellicola e portatela a temperatura ambiente. Una volta pronta, trasferitela nella ciotola di una planetaria, aggiungete il resto della crema di burro e montate fino ad ottenere un composto omogeneo; versate il kirsch, aspettate che si amalgami e spegnete.

Lavate 250 g di fragole e dividetele in due. Sistemate un ring da pasticceria su un vassoio e rivestitelo con l’acetato ritagliato della stessa misura; guarnite la circonferenza con le fragole a metà, con la parte interna appoggiata al ring, sistemandole alla stessa distanza. Bagnate il primo disco di pasta genovese con la bagna al kirsch preparata portando a bollore 100 ml di acqua con 120 g di zucchero semolato e aggiungendo 20 ml di kirsch.

Inserite il disco di pasta nel ring, con la parte bagnata rivolta verso l’alto e copritelo con uno strato di crema pasticcera. Coprite con le fragole a fettine e farcite ancora con un velo di crema. Bagnate su entrambi i lati il secondo disco di pasta genovese e adagiatelo delicatamente sulla torta. Finite con un ultimo strato di crema e livellate con la spatola.

Lavorate 100 g di pasta di mandorle pronta, stendetela con il matterello su una spianatoia spolverizzata con lo zucchero a velo, ritagliate un disco dello stesso diametro della torta e poggiatelo sull’ultimo strato. Sollevate delicatamente il ring e decorate la torta con qualche ciuffo di panna, fragole fresche a fettine e qualche fogliolina di menta. Lasciate riposare la torta in frigo e servitela fredda.

Come farcire una torta con la crema pasticcera

Come farcire una torta con la crema pasticcera Preparare la crema pasticcera per farcire un dolce è il modo più casalingo che si conosca per portare in tavola la torta della domenica a conclusione di un menu della tradizione.

La base di Pan di Spagna, la farcia alla crema pasticcera profumata con la buccia di limone e i semi di vaniglia e la guarnitura di panna montata faranno sì che il fine pasto sia un vero successo.

Cominciate dalla crema.

Vi serviranno. 6 tuorli; 1 limone; 100 g di farina; 1 l di latte; 1 baccello di vaniglia.

Mettete sul fuoco una casseruola con il latte, i semi di vaniglia e la buccia del limone; montate nella ciotola di una planetaria i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso e omogeneo. Versate a filo sul composto il latte caldo, mescolando con una frusta e trasferitela nuovamente nella casseruola per proseguire la cottura e raggiungere la giusta consistenza. Toglietela dal fuoco, trasferitela in una ciotola e copritela con la pellicola da cucina. Lasciate che si raffreddi a temperatura ambiente e preparate il Pan di Spagna.

Vi serviranno: 5 uova; 300 g di zucchero; 300 g di farina 00; 100 ml di latte; 1 bustina di lievito; 1 limone; 1 baccello di vaniglia; 1 pizzico di sale.

In una ciotola, montate gli albumi a neve con un pizzico di sale e metà dello zucchero. Nella ciotola di una planetaria, montate i tuorli con lo zucchero rimasto fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso, e unite molto delicatamente i due composti. Amalgamate al composto la farina setacciata con il lievito e mescolate dal basso verso l’alto, quindi versate anche il latte a filo e il succo di limone.

Versate il composto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato e cuocete il Pan di Spagna in forno a 180° per 35-40 minuti.

Mentre il Pan di Spagna si cuoce e la crema si raffredda, montate 250 ml di panna fresca con 1 cucchiaio di zucchero a velo.

Una volta che tutti gli ingredienti sono pronti, farcite la torta. Tagliate delicatamente il pan di Spagna ricavando due strati con un coltello dalla lama lunga e seghettata. Bagnate il primo strato con uno sciroppo d’ananas e distribuite sulla superficie qualche pezzetto di frutta. Stendete un abbondante strato di crema e coprite con il secondo disco; ripetete l’operazione e terminate con il terzo disco di Pan di Spagna. Ricoprite la torta con la panna utilizzando una spatola lunga e con un sac à poche create tanti piccoli ciuffi di panna su tutta la circonferenza della torta. Decorate con ananas candite il centro del dolce, alternate a gocce di meringa e servitelo, piacerà a tutti, grandi e piccini*, infatti è una torta perfetta anche per festeggiare i loro compleanni o le occasioni speciali.

Per bagnare e impreziosire questa torta, potete sostituire l’ananas con le pesche sciroppate.

E se vi piace tanto la crema, potete anche provarla nella versione alternativa: crema pasticcera allo yogurt.

*sopra i 3 anni

Come farcire una torta con la marmellata

Come farcire una torta con la marmellata In un’alternanza di impasti, la marmellata si inserisce come farcitura perfetta per una torta che, servita come merenda pomeridiana, è accompagnata da una tazza di tè.

Preparate un disco di pasta frolla e uno di Pan di Spagna; tagliateli con un ring per ottenere due dischi delle stesse dimensioni e componete il vostro dolce.

Mettete sulla base il disco di pasta frolla, e cominciate a spalmare con un velo di crema pasticcera e copritelo con uno strato di confettura. Mettete la confettura in un sac à poche e create una spirale in modo da mantenere separati i due strati di farcia. Coprite con un disco di soffice pan di Spagna e stendete un secondo strato di confettura. Decorate solo i bordi della torta con 250 ml di panna montata aiutandovi con un sac à poche con la bocchetta a stella e servite la vostra torta.

Se volete, potete anche creare una cintura con la pasta da zucchero e avvolgere i bordi della torta.

Come farcire una torta con la panna

Come farcire una torta con la panna Un’irresistibile farcitura con la panna si adatta perfettamente ad una torta al cioccolato.

Preparate una base con il Pan di Spagna al cioccolato, quindi dedicatevi alla farcia.

Montate 250 ml di panna fresca con 1 cucchiaio di zucchero a velo; copritela con la pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigo. Fate sciogliere a bagnomaria 200 g di crema alle nocciole affinché si ammorbidisca. Tagliate il Pan di Spagna in due strati e procedete con la farcitura. Mettete la panna in un sac à poche con la bocchetta liscia e stendete una spirale sulla base della torta; verste la crema di nocciole al centro e con il dorso di un cucchiaio, stendetela su tutta la superficie. Ricoprite con altra panna e chiudete la torta con il secondo strato di Pan di Spagna. Lasciate riposare in frigo per 30 minuti affinché il dolce si compatti. Trasferitelo su una gratella e ricopritelo con una ganache al cioccolato preparata con una delle tecniche più semplici: sciogliete a bagnomaria 200 g di cioccolato fondente, mescolato con 100 ml di panna fresca. Mettete la torta su una gratella e fate colare la ganache partendo dal centro. Fate rapprendere la ganache a temperatura ambiente, quindi rimettete la torta in frigo per altri 30 minuti prima di servirla con un buon bicchiere di latte di mandorle freddo.

Come farcire una torta con il gelato

Come farcire una torta con il gelato Farcire una torta con il gelato è il modo migliore per portare in tavola un dessert nelle serate calde. Se vi piace lo zuccotto al cocco, vi daremo qualche consiglio per preparare una versione fredda di questo dolce a cui non saprete più rinunciare.

Vi serviranno: 200 g di pan di Spagna; 300 g di gelato al cocco; 60 g di cioccolato fondente;100 g di zucchero a velo.

Tritate grossolanamente il cioccolato fondente con un coltello e unitelo al gelato. Foderate uno stampo con il Pan di Spagna tagliato a fette: mettete sul fondo una fetta circolare e rivestite lo stampo con altre fette alte 2 cm circa. Farcite lo zuccotto con il gelato e livellate la superficie con una spatola. Terminate con una fetta di Pan di Spagna circolare del diametro dello stampo, avvolgetelo con la pellicola da cucina e lasciate riposare il dolce in freezer per circa 2 ore. Nel frattempo, preparate la copertura dello zuccotto con panna e cioccolato. Fate sciogliere 100 g di cioccolato fondente a bagnomaria e, una volta che si è sciolto completamente, aggiungete 150 ml di panna liquida e mescolate fino ad amalgamare i due ingredienti. Versate la glassa sullo zuccotto e lasciate che si solidifichi prima di spolverizzare con un po’ di zucchero a velo. Decorate con granella di cocco per dare un contrasto di colore intenso.

Come farcire una torta con il mascarpone

Come farcire una torta con il mascarpone La crema al mascarpone, golosa e facile da preparare, è un ingrediente che si adatta molto bene alla farcitura di torte e dolci.

Arricchita dall’aroma del caffè farcisce egregiamente una torta al cacao.

Vi serviranno: 250 g di mascarpone; 125 g di zucchero; 2 tuorli; 120 ml di panna; 2 tazzine di caffè.

Lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; aggiungete il mascarpone e la panna montata e mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete anche il caffè amaro e farcite gli strati della vostra torta. Ricopritela con 250 ml di panna montata, decorate con scaglie di cioccolato al caffè e servite.

Come farcire una torta con il cioccolato

Come farcire una torta con il cioccolato Non una semplice crema pasticcera al cioccolato per farcire una torta, ma una mousse dalla consistenza delicata e dal sapore intenso. Questa è la nostra proposta per farcire una torta con il cioccolato. Sia essa a base di cacao, sia essa un Pan di Spagna semplice, questa mousse si abbinerà perfettamente a ogni impasto e ad una farcitura di panna montata.

Per prepararla, vi serviranno: 1 bicchiere di latte; 150 ml di panna; 140 g di cioccolato fondente; 1 foglio di gelatina.

Ammollate la gelatina in acqua tiepida e nel frattempo scaldate il latte; aggiungete la gelatina strizzata e fatela sciogliere. In una ciotola a parte sciogliete il cioccolato a bagnomaria, aggiungetevi il latte caldo a filo e mescolate. Montate per pochi minuti la panna e aggiungetela al cioccolato, mescolando dal basso verso l’alto. Mettete a riposare la mousse in freezer per 1 ora circa e prima di farcire la vostra torta, mescolatela delicatamente.