GalbaninoPresenta

Uova strapazzate

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Le uova strapazzate sono un piatto gustoso e semplice da preparare; forse il modo più facile di cucinare le uova.

La ricetta base è molto essenziale e prevede di sbattere insieme le uova e di cuocerle in padella, mescolando sempre, in modo che tuorlo e albume si uniscano. Inoltre si è soliti aggiungere un ingrediente liquido, come panna o latte, per ammorbidire le uova.

Partendo da questa semplice preparazione, infinite sono le varianti: con l'aggiunta di salumi, formaggi o verdure, secondo il vostro gusto e fantasia. Nella ricetta che vi stiamo per descrivere andremo a condire le uova strapazzate con del Galbanino Fior di Fette e dello speck. Questo darà al piatto un gusto morbido e deciso.

Sentite già il profumino di queste uova strapazzate? Preparatele oggi stesso seguendo la nostra facile ricetta. Piaceranno molto anche ai bambini*.

* sopra i 3 anni



Facile
4
15 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 8 uova
  2. una noce di Burro Santa Lucia
  3. 50 g di Galbanino Fior Di Fette Galbani
  4. 50 g di speck
  5. sale e pepe q.b.

Preparazione

Se non vedete l'ora di provare queste gustosissime uova strapazzate, mettetevi subito ai fornelli e seguite questi facili passaggi:

01

Preparate le vostre uova strapazzate partendo dagli ingredienti per condirle. Tagliate, quindi, le fette di speck a straccetti e il Galbanino Fior Di Fette a striscioline.

02

A questo punto, in una ciotola, sbattete le uova con una frusta e conditele con sale e pepe.

03

Fate sciogliere il Burro Santa Lucia in una padella antiaderente. Versate le uova sbattute in padella e cuocetele a fuoco basso per 5 minuti, mescolando continuamente finché non vedrete che il composto si rapprende leggermente.

04

A questo punto aggiungete il Galbanino Fior Di Fette e lo speck.

05

Quando il formaggio si sarà sciolto e gli ingredienti si saranno amalgamati bene (fate attenzione a non far seccare troppo le uova!), spegnete il fuoco e servite le vostre uova strapazzate.

Varianti

Le uova sono le protagoniste di moltissimi piatti, ma soprattutto sono immancabili nel menù di un brunch. Il brunch è un termine inglese che unisce le parole "breakfast" (colazione) e "lunch" (pranzo), ed è quindi un pasto in cui questi due momenti della giornata si fondono nel gusto. Come condire le vostre uova strapazzate per renderle più sfiziose in occasione di un brunch?

Se volete dare un sapore più deciso alle proprie uova strapazzate, sappiate che è possibile accompagnarle con molti ingredienti gustosi. Per esempio potete cuocerle insieme ad una salsiccia tagliata a rondelle o a qualche fettina di bacon, e poi servirle con una fetta di pane tostato strofinata con un po' d'aglio: un piatto da veri buongustai.

In alternativa, potete cuocere le vostre uova in padella aggiungendo soltanto delle erbe aromatiche, la più indicata è l'erba cipollina, e servirle come porzione singola oppure su delle fette di pane tostate.

Questa ricetta facile e veloce può diventare l'arricchimento di una pietanza dal gusto leggero come la bruschetta. Preparate le uova strapazzate e lasciatele raffreddare. Tostate una fetta di pane spessa almeno 1/2 cm e schiacciateci sopra dei pezzettini di avocado, aggiungete quindi le uova e infine una fettina di salmone affumicato.

Il nostro consiglio per rendere questa golosa bruschetta adatta a chi preferisce ricette vegetariane prevede dei cubetti di pomodoro al posto del salmone.

Curiosità

Le uova strapazzate sono un piatto semplice e gustoso che in certi paesi viene servito al mattino per iniziare la giornata con una bella colazione.

Nei paesi anglosassoni invece le uova strapazzate sono il tipico piatto che viene consumato a colazione insieme a bacon croccante o prosciutto cotto oppure accompagnato da pancake o toast. All'interno di una colazione "british" non mancano inoltre i fagioli e il formaggio salato.

Le uova strapazzate sono immancabili anche nella colazione all'americana, insieme al caffè americano, alla spremuta d'arancia, ai bagel sui quali spalmare del burro e una fetta di cheesecake.

Nella cucina italiana questo piatto è in genere servito a tavola come secondo per tutta la famiglia, spesso abbinato ad altri ingredienti come la pancetta, le zucchine, gli asparagi, i peperoni o con pomodoro e cipolla.

Mangiatele quando e come volete, ma non fatevele mancare!