GalbaninoPresenta

Frittata di patate e cipolle

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

È un piatto tanto goloso quanto facile da realizzare. La ricetta che vi proponiamo è quella della frittata di patate e cipolle, una pietanza dal gusto pieno, che ci arriva direttamente dalla cucina povera del mondo contadino.

Ricco di gusto, questo piatto verrà realizzato con pochi ingredienti, tutti semplici. Uova, patate, cipolle e Galbanino verranno profumati con noce moscata e pepe e daranno vita ad una portata che lascerà tutti i vostri ospiti pienamente soddisfatti.
 

Facile
6
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 6 uova
  2. 1 cipolla ramata
  3. 500 g di patate
  4. un pizzico di sale
  5. un pizzico di noce moscata
  6. un pizzico di pepe nero
  7. 200g di Galbanino Galbani
  8. olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

Volete sapere come preparare questa portata? Seguite la nostra ricetta della torta di patate e cipolle, vi guideremo passo passo nella realizzazione di un piatto saporito.

01
Per realizzare la frittata di patate e cipolle dovete prima di tutto sbucciare le patate. Tagliatele a fette dello spessore di 1 centimetro circa. Mettete sul fuoco una casseruola con acqua salata e quando l'acqua inizierà a bollire versate al suo interno le patate. Lasciatele cuocere per 10 minuti circa. Trascorso il tempo indicato, scolatele e lasciate raffreddare.
sbucciare e tagliare le patate
02
Nel frattempo, in una ciotola capiente sbattete le uova insieme al Galbanino ridotto a pezzettini e mescolate il tutto.
lavorare le uova, il Galbanino e le patate a dadini
03
Uniteci la noce moscata, il sale, il pepe e le patate intiepidite. Amalgamate tutti gli ingredienti.
amalgamare bene gli ingredienti
04
Fate scaldare l'olio extravergine d'oliva in una padella di 24 centimetri di diametro e fate soffriggere la cipolla che avrete tritato finemente.
soffriggere in padella la cipolla con l'uovo
05
Non fatela scurire troppo.
lasciare appassire la cipolla
06
A questo punto, versate nella padella anche il composto realizzato con le uova. Lasciate cuocere la frittata di patate e cipolle per 15 minuti a fuoco medio coprendola con un coperchio. Di tanto in tanto ondeggiate la padella; solo quando sentirete il composto staccarsi dal fondo la frittata sarà pronta per essere girata. Ora rivoltatela aiutandovi con il coperchio. Ad operazione conclusa, fate cuocere la preparazione per altri 15 minuti anche dall'altro lato senza mettere il coperchio sulla padella.
cuocere la frittata di patate e cipolla in padella
07
A cottura raggiunta servite la vostra frittata con patate e cipolle.
servire la frittata calda

Varianti

Ottima se consumata calda, ma altrettanto saporita se mangiata fredda il giorno dopo la sua cottura, questa frittata dal gusto succulento si presenta morbida e scioglievole al palato. L'abbinamento di ingredienti “poveri” darà vita ad un risultato di sicuro successo.

Nella nostra versione abbiamo scelto di lessare velocemente le patate, in modo da farle diventare morbide. Questo impasto di base può naturalmente essere arricchito con altri ingredienti. Ecco qualche consiglio: per renderlo più saporito, potrete aggiungere delle erbe aromatiche tritate: ad esempio timo, salvia, prezzemolo e rosmarino.

Oltre al Galbanino, potrete anche incorporare dei cubetti di pancetta o prosciutto cotto, per rendere il sapore della frittata ancora più ricco. Come alternativa, potete aggiungere dei bocconcini di salsiccia o dei tocchetti di mortadella, per una nota di sapidità in più. Una bella spolverizzata finale di parmigiano grattugiato e il gioco è fatto.

Oppure, potete provare una gustosa frittata di patate lesse, cipolle e tonno. Si abbinano perfettamente alle patate anche i peperoni, che renderanno questo piatto ancora più delizioso.

Se volete gustare una buonissima frittata, sperimentate la versione con cipolle di Tropea (le dosi sono le stesse della cipolla bianca) con l'aggiunta di piselli stufati o carote tagliate sottili. A questa, potrete aggiungere vari condimenti, come ad esempio la salsa al formaggio: invece di usare il Galbanino nel ripieno, tagliatelo a cubetti e fatelo sciogliere in un pentolino a fiamma bassa insieme a 100 ml di panna, regolando di sale e pepe. Una volta pronta, tagliate la frittata di cipolle e patate a spicchi e servitela con una generosa cucchiaiata di crema al formaggio in superficie.

Una gustosa alternativa è quella di abbinare la frittata al sapore del pomodoro. Potete servirla con una delicata salsa di pomodori, oppure aggiungere delle fettine di pomodoro direttamente nel composto.

Anche la presentazione del piatto può essere variata: cuocete la frittata in forno dentro a una teglia rettangolare, quindi arrotolatela su se stessa aiutandovi con un foglio di carta forno. Otterrete un gustoso rotolo di frittata, perfetto per essere gustato freddo tagliato a fettine.

Curiosità

La nostra ricetta della frittata di patate è molto simile a quella della tortilla, una pietanza tipica della Spagna che viene preparata con uova, cipolla e patate e servita come piatto unico.

Secondo alcune varianti, le patate devono essere cotte in una pentola, immerse nell'olio, mentre secondo altri devono essere fritte. Valutate se preparare la versione spagnola o quella toscana, a seconda dei vostri gusti e del tema della vostra cena.

Cuocete la frittata in una padella antiaderente, in modo da poterla girare senza difficoltà. Una volta che la superficie sarà diventata dorata e croccante, toglietela dalla padella e servitela come secondo piatto oppure come antipasto, tagliandola a fettine oppure a striscioline e decorandola con qualche fogliolina di basilico.