Frittata di asparagi

Frittata di asparagi
Frittata di asparagi
Frittata di asparagi
Secondi Piatti PT30M PT5M PT35M
  • 4 persone
  • Facile
  • 35 minuti
Ingredienti:
  • 800 g di asparagi
  • 7 uova
  • 200 g di Galbanino Galbani
  • 20 g di cipolla
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva

Galbani

Galbanino l'originale

di Galbanino ti puoi sempre fidare perché il suo filo mette tutti d'accordo: gli ingredienti nelle tue ricette e i tuoi ospiti a tavola! Galbanino, l'unico, l'Originale. Scopri le curiosità

presentazione:

Un piatto che ha il sapore della primavera, molto goloso e facile da realizzare.
La ricetta che vi suggeriamo di preparare quest'oggi è quella della frittata di asparagi, un modo originale e creativo per portare in tavola questi ortaggi.

La preparazione è rustica e il suo gusto è pieno, potrà inoltre essere consumata, a seconda dei vostri gusti e delle vostre esigenze, sia calda che fredda.

Veloce e semplice da cucinare
, questo secondo piatto incontrerà l'approvazione di tutti.
Asparagi
, uova, Galbanino, cipolla, sale e olio extravergine d'oliva comporranno una sfiziosa portata dalle note olfattive rilevanti, che soddisferà appieno pancia e palato inondando di un delizioso profumo la vostra cucina.



Preparazione:

Per realizzare la frittata di asparagi vi basterà seguire questi semplici passaggi:



  1. 1.

    Dovete prima di tutto lavare gli asparagi: quindi prendete un mazzetto di asparagi selvatici, eliminate la parte legnosa del gambo e tagliateli a pezzi. Metteteli dentro una padella antiaderente insieme ad un pizzico di sale e a tre cucchiai d'acqua.

  2. 2.

    A questo punto, cuoceteli per 20 minuti circa a fuoco basso e con la padella coperta. Quando gli ortaggi saranno belli teneri, trasferiteli e fateli intiepidire. I minuti di cottura variano se utilizzate una pentola a pressione: gli asparagi impiegheranno 5-10 minuti a cuocere. Se preferite, potete anche lasciare gli asparagi leggermente croccanti.

     

  3. 3.

    Nel frattempo, in una ciotola sbattete con una forchetta le uova con un pizzico di sale e il Galbanino tagliato a cubetti.

  4. 4.

    Riscaldate sul fuoco una padella antiaderente, aggiungete l'olio extravergine di oliva e soffriggete al suo interno la cipolla precedentemente mondata, lavata e tagliata finemente.

  5. 5.

    Dopo qualche secondo versate anche il composto di uova sbattute e gli asparagi cotti in precedenza, poi cuocete la vostra frittata di asparagi a fuoco moderato per 5 minuti circa.

  6. 6.

    Trascorso il tempo indicato, girate la preparazione e fatela cuocere ancora mantenendo la fiamma medio-alta. La frittata sarà pronta per essere servita in tavola.

Varianti:

La frittata di asparagi è una ricetta semplice: aggiungendo agli asparagi altri condimenti si possono ottenere varianti altrettanto gustose e saporite.

Se volete ottenere un sapore un po' rustico, potete aggiungere alla vostra frittata la scamorza affumicata tagliata a dadini: il suo sapore deciso si sposa bene con quello degli asparagi.

Potete, in alternativa, realizzare una versione più delicata; aggiungete alla frittata un po' di ricotta fresca: la renderà morbidissima e deliziosa.

Se siete molto golosi, potete abbinare agli asparagi il tipo di salume che preferite: noi vi suggeriamo speck o pancetta perché entrambi i salumi legano molto bene con il sapore degli asparagi.

Infine, se volete una versione tutta vegetariana, vi suggeriamo di abbinare agli asparagi le patate: anche le patate vanno leggermente ammorbidite prima; tagliatele a cubetti e fatele lessare in una pentola prima di ripassarle in padella insieme agli asparagi.

Insomma, questa è una di quelle ricette facili che non deludono mai: la frittata accontenta sempre tutti!



Consigli:

Per quanto riguarda il condimento, potete tagliare gli asparagi a pezzetti prima di unirli alle uova o lasciarli interi, a seconda del vostro gusto. Vi suggeriamo, inoltre, di aggiungere alla vostra frittata anche un po' di formaggio grattugiato che la renderà ancora più saporita.

Per la cottura della frittata, il consiglio è quello di iniziare la cottura a fiamma alta, poi abbassate la fiamma e coprite la padella con un coperchio, proseguendo la cottura finché i bordi e la superficie della frittata non saranno dorati. Questo farà sì che la vostra frittata risulti morbida e soffice.

Poi, per girare la frittata e per far sì che la cottura risulti uniforme su entrambi i lati, vi consigliamo di aiutarvi con il coperchio.

Una volta cotta, servite la vostra frittata di asparagi su un piatto da portata.


Curiosità:

Gli asparagi hanno origini molto antiche: si tratta di una pianta rustica, originaria dell'Asia occidentale, coltivata già ai tempi degli Egizi e dei Romani (già Plinio, nella sua "Naturalis Historia" parlava degli asparagi).

L'Italia, oggi, è tra i principali produttori di asparagi. Ne esistono più varietà: una prima suddivisione va fatta tra gli asparagi con i germogli verdi e quelli con i germogli bianchi; i primi vengono coltivati in presenza di luce, i secondi vengono coltivati in assenza di luce.

Vi è poi un tipo particolare di asparago, l'asparago violetto di Albenga: questo viene coltivato solo da marzo a giugno e, in particolare, ad Albenga, la cui pianura si trova nella provincia di Savona.

Il tipo di terreno, molto sabbioso, e il microclima danno origine a questo particolare asparago. Meno fibroso rispetto all'asparago verde, viene spesso utilizzato per accompagnare pesce o carne (bianca).


I vostri commenti alla ricetta: Frittata di asparagi

Lascia un commento

Massimo 250 battute