certosaPresenta

Crêpes agli asparagi

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Certosa 165g
Certosa 165g
Certosa. La crescenza dal gusto fresco e genuino.
Vota
Media0

Presentazione

Tra tutte le ricette che prevedono l'utilizzo delle crêpes, quella con gli asparagi è un classico. Delicate e raffinate, le crêpes agli asparagi non falliscono mai a tavola perché sono alternative, molto buone e gustose. Per una preparazione interamente fatta da voi a mano vi suggeriamo di preparare in casa l'impasto delle crêpes, di farcirle con una semplice e veloce crema a base di Certosa e ricoprirla con una besciamella per dare un maggior tocco di delicatezza: conquisterete davvero tutti! Potrete portarle in tavola in ogni occasione, dai pranzi domenicali in famiglia, ai buffet con gli amici per le feste sino all’ordinaria cena con il vostro partner, queste crêpes con gli asparagi sono adatte a tutte le stagioni e possono essere portate in tavola sostituendo molte portate. Vediamo come di seguito.

Le crêpes agli asparagi sono un ottimo primo piatto veloce, soprattutto se alternate con altre crêpes dalla farcitura diversa. Tuttavia possono essere servite anche come secondo o, all'interno di un buffet, come aperitivo. Sono ottime accompagnate da verdurefresche o formaggi. In quest’ultimo caso le crespelle di asparagi sono un piatto unico che può essere accompagnato da contorni e pietanze vegetariane, come un'insalata o delle gustose carote al burro.


Media
8
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per le crêpes:

  1. 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  2. 2 uova
  3. 250 ml di latte
  4. 130 g di farina
  5. sale q.b
  6. 1 bicchiere d'acqua
  7. erba cipollina
  8. un filo d'olio extravergine

Per il ripieno:

  1. 200 g di Certosa Galbani
  2. 120 g di asparagi
  3. 1 spicchio d'aglio
  4. sale q.b.
  5. pepe q.b.
  6. olio extravergine di oliva
  7. succo di limone

Per la besciamella:

  1. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  2. 100 g di farina tipo 00
  3. 1 litro di latte fresco intero
  4. un pizzico di sale

Preparazione

01
Vediamo insieme quali sono le fasi della ricetta per preparare le crêpes di asparagi. Lavate attentamente gli asparagi, tagliateli a pezzetti e lasciateli in acqua e limone. Nel pulirli tagliate i gambi ed utilizzate per le crespelle solamente le punte di asparagi. Fate saltare uno spicchio d'aglio in olio extravergine, una volta dorato toglietelo e aggiungete nella stessa padella gli asparagi. Versate mezzo bicchiere d'acqua e lasciate cuocere per 10-12 minuti.
02
Passate alla besciamella. Scaldate il latte in un pentolino. In un'altra pentola sciogliete il Burro Santa Lucia, togliete dal fuoco, aggiungete la farina, mescolate continuamente e rimettete sul fuoco a fiamma bassa. Quando la besciamella diventa dorata togliete dal fuoco, aggiungete il latte, un pizzico di sale e mescolate con una frusta. Aggiungete inoltre un po’ di noce moscata per insaporire maggiormente la cremosa besciamella. Cuocete 5 minuti e tenetela da parte.
03
Nel frattempo preparate le crêpes. Sbattete le uova salando quanto basta. Unite a filo il latte e, gradualmente, la farina setacciata, sempre continuando a mescolare. Grazie a tali attenzioni non avrete grumi all’interno dell’impasto, che resterà morbido e facile da cucinare. Ultimate il composto con un filo d'olio e mettete in frigo per 30 minuti circa a raffreddare.
04
Trascorsa la mezz'ora, scaldate una padella e fate sciogliere una noce di Burro Santa Lucia. Versate un paio di cucchiai di pastella delle crêpes, disponetela circolarmente e fate cuocere da entrambi i lati. Terminate l'impasto e disponete le crêpes su carta assorbente.
05
Passate alla farcitura delle crêpes agli asparagi. Mescolate gli asparagi passati in padella con la Certosa, pepando a piacere. Riempite le crêpes con un paio di cucchiai di farcitura e chiudetele a rotolo guarnendo con un filo d'erba cipollina. Versateci sopra la besciamella ed una bella spolverata di formaggio grattugiato, in modo da avere delle crespelle ben dorate e croccanti. Passate le crêpes agli asparagi in forno per 10 minuti a 150° e servitele ancora calde. Per un effetto ancora più croccante impostate il forno alla funzione grill e fate gratinare per qualche minuto, fino a quando vedrete dorata la superficie.

Curiosità

Cucinare le crespelle agli asparagi è facile e gli ingredienti sono pochi, ma molti sono i trucchi da seguire per realizzarle in maniera perfetta. Ovviamente potete farcire il vostro impasto, ottenuto semplicemente impastando insieme farina 00, parmigiano grattugiato, uova e latte, con gli ingredienti che più preferite o che avete in dispensa. Provate le semplice crêpes al sugo, alternandole con la passata di pomodoro aromatizzata con l’origano, alcune fette di formaggio, una fetta di prosciutto cotto ed una spolverizzata di formaggio grattugiato per rendere il ripieno ancora più filante.

Per un’alternativa più sfiziosa di crespelle, a base bianca, realizzate una farcitura a base di radicchio, noci sbriciolate, piselli, pancetta e formaggio cremoso. Fate rosolare la cipolla con la pancetta, mettete il radicchio, fate sfumare con il vino bianco, ed unite i piselli con mezzo bicchiere di acqua per non far asciugare le verdure, quindi lasciate cuocere per circa venti minuti. Una volta trascorso il tempo aggiungete le noci e lo stracchino e mescolate bene: il ripieno è pronto per farcire le crespelle. Prendete una teglia, versatevi un filo d’olio e posizionatevi le crêpes, riempite con un cucchiaio di farcitura e arrolate, infine cospargetele con la besciamella ed una spolverizzata di formaggio grattugiato. Infornate a 200° per circa 20 minuti, fino a quando vedrete formarsi una crosticina dorata in superficie.

E se volte provare altre facili e veloci preparazioni a base di asparagi, adatte ad arricchire ogni pasto del vostro menù, provate la ricetta degli asparagi al forno oppure preparate un’insalata a base di asparagi, pomodorini, patate e mozzarella.

Infine vogliamo darvi alcuni consigli per utilizzare interamente gli asparagi: non buttate i gambi degli asparagi che avete tagliato, ma utilizzateli per una buonissima frittata!

Scopri di più