GalbaninoPresenta

Torta salata a spirale

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Se volete servire a tavola qualcosa di sicuro effetto vi consigliamo di realizzare la torta salata a spirale. Il colore degli ingredienti, derivante nel nostro caso dal rosso del pomodoro ed il rosa del Prosciutto Cotto Fetta Golosa, il taglio in listarelle sottili e la disposizione degli ingredienti andrà a creare un sorprendente gioco di giri concentrici che donerà un effetto straordinario all’aspetto di questa particolare pietanza. 

È una torta davvero diversa dal solito perchè, modificando di volta in volta gli ingredienti, avrete la possibilità di cambiarne anche l’aspetto. Ad esempio se inserite dei peperoni gialli e rossi, delle zucchine verdi, carote viola e arancioni, patate e melanzane avrete una tale girandola di colori da strabiliare tutti i commensali! Sbizzarritevi dunque con le verdure di stagione preparando tanti ripieni differenti. 

Una golosa variante da scoprire può essere la torta salata di verdurecon un ripieno sfizioso di Certosa Light, due uova, del parmigiano grattugiato, carote, melanzane e zucchine. 

La torta salata a spirale è deliziosa come antipasto fatto in casa, ma potete presentarla anche a pranzo oppure a cena per stupire i vostri amici o parenti, magari nel periodo delle feste natalizie oppure ad agosto in una calda serata estiva.

Facile
6
Vota
Media0

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta sfoglia; 
  • 150 g di Galbanino Galbani; 
  • 100 g di Prosciutto Cotto Galbacotto Fetta Golosa Galbani; 
  • 150 g di pomodorini; 
  • olio di oliva; 
  • sale q.b ; 
  • pepe q.b.

Preparazione

Preparate questo rustico, la torta salata a spirale, con pazienza perché alla fine verrete premiati dalla sorpresa gradita che susciterà nei vostri ospiti. Andiamo a vedere come. 

01

Per prima cosa stendete uno dei rotoli di pasta sfoglia tonda in una teglia rivestita da carta forno eliminando le eccedenze della pasta e bucherellando il fondo con una forchetta. 

02

Preparate a parte i pomodorini lavati e tagliati, le fette di Prosciutto Cotto Fetta Golosa ed il formaggio Galbanino tagliato a fettine sottili

03

Poi tagliate varie strisce rettangolari con una rotella per pizza da un altro rotolo di pasta di circa due centimetri. 

04

Adagiate le strisce nella teglia creando dei cerchi concentrici in modo che le fettine di cotto si alternino ad una striscia di pomodorini tagliati e ad una striscia di fettine di formaggio fino a ricoprire l'intera circonferenza. 

05

Continuate ad alternare cotto, pomodorini e formaggio separandoli con strisce di sfoglia fino ad arrivare al centro. 

06

Nel buco centrale inserite un pomodorino intero per dare un tocco di chiusura. Ora salate il tutto, aggiungete un filo d’olio e pepe ed inserite la teglia in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti. Servitela ancora calda per la gioia dei vostri commensali!

Varianti

Vi proponiamo una variante buonissima con una parmigiana di melanzane in un guscio di pasta sfoglia. Preparate vari strati di melanzane che avrete preventivamente fritto o grigliato sulle quali andrete a depositare della mozzarella fatta a fettine sottili, dei pomodorini, del formaggio grattugiato e basilico. Ora non vi resta che chiudere la sfoglia ed infornare il tutto. 

Per restare nelle ricette più creative di pesce provate la cheesecake salata al salmone, dove alla base metterete dei grissini o dei crackers e nel ripieno salmone e formaggio filante, o in alternativa la torta salata di gamberi e pistacchi molto sfiziosa. 

O che ne dite di uno strudel con orata, carciofi e pomodorini secchi? 

Se però non gradite il pesce allora potete realizzare uno strudel salato di melanzane, pomodori e basilicoper tornare ad una base di verdure, la torta salata al cavolo rosso e gorgonzola con frolla all'olio d'oliva, un po’ più elaborata o una semplice crostata con pesto e pomodorini pachino. 

Sempre in tema di verdure, che ve ne pare della torta salata ortolana preparata con delle carote, zucchine, peperoni, una cipolla e del timo? Oppure una bellissima quiche con broccolie pancetta. 

Potete replicare la ricetta di questa torta anche in chiave dolce, avvolgendo in una spirale di Pan di Spagna e panna montata creme di cacao, vaniglia e caffè. 

Suggerimenti

Per realizzare una torta salata a spirale, non è necessario che cuociate preventivamente le verdure che potete intercambiare a piacimento creando varianti del tutto personali. 

Per evitare che le verdure scolino acqua in cottura, asciugatele molto bene o in alternativa aggiungete del pangrattato sul fondo ricoperto di pasta sfoglia. 

Se volete, prima di infornare spennellate la superficie della torta con del latte o del tuorlo d’uovo per ammorbidirla e farla dorare. 

I bambini* si sa, non amano la verdura, ma nelle torte salate possiamo nascondere all’interno asparagi, broccoli, spinaci e tanto altro come un tesoro colorato da proporgli con gusto e divertimento! 

Le torte salate vengono fatte con rotoli di pasta sfoglia rettangolare o rotonda, perché è il modo più semplice e veloce, dato che si può comprare già pronta in tutti i supermercati. Questa sfoglia sarà la base del piatto restando nella parte esterna più esposta alla cottura bella croccante, ma soffice dentro. 

Una variante alla pasta sfoglia è la pasta brisèe, più complicata da fare a mano, ma che si trova anch’essa nei reparti frigo già pronta. Questo tipo di pasta è più indicata per torte salate con verdure e ortaggi, ma anche per i formaggi in crema e per le versioni dolci delle torte. 

*sopra i 3 anni 

Curiosità

Un piatto come le torte salate rustiche in antichità e più precisamente nel Medioevo, erano già in voga con il nome latino di pasticium romano, che stava ad indicare un composto di pasta che poi più tardi venne rinominato torta come lo conosciamo oggi. 

Tutte le ricette che utilizziamo hanno numerose varianti che dipendono non solo dagli ingredienti di base ma soprattutto dalle appartenenze geografiche. In Italia, per esempio, un qualsiasi piatto conosciuto ma anche del semplice ragù viene preparato in molti modi diversi a seconda della regione in cui ci troviamo. 

La torta salata di verdure a spirale è particolare soprattutto per il suo aspetto molto coreografico creato dai colori delle verdure scelte, perché per quanto riguarda la farcitura non è poi così diversa da molte altre torte salate. 

Anche in Grecia possiamo trovare una torta chiusa a spirale denominata spanakopita farcita con spinaci e feta, un formaggio tipico greco. I greci realizzano in casa questa torta salata con un impasto tipico della loro cucina e, una volta pronto, il composto viene cotto dentro una teglia. 

Nei Balcani ed in Turchia invece possiamo trovare il burek, una torta rustica salata a spirale dalle molteplici versioni. Quella più comune e conosciuta ha una farcitura di carne di vitello e manzo tritata, cipolle, uovo, burro, sale e pepe nero. 

Prova anche

Scopri di più