TORTA DELLA NONNA BUONA DA STARE BENE

TORTA DELLA NONNA BUONA DA STARE BENE
Torta della Nonna
Scopri la ricetta Torta della Nonna nella sua versione originale
DessertPT60MPT50MPT110M
  • 10 persone
  • Facile
  • 110 minuti
Ingredienti:
Per la base:

  • Farina 00 100 g
  • Farina integrale 150 g
  • Farina di fagioli cannellini 50 g
  • Uova 2
  • Burro Santa Lucia 50 g
  • Yogurt greco 0% di grassi 30 g
  • Zucchero 65 g
  • Scorza di limone q.b.

Per la crema pasticcera:

  • Tuorli 3
  • Latte scremato Alta Digeribilità 360 g
  • Farina integrale 40 g
  • Vaniglia 1 baccello
  • Zucchero 20 g

Per la guarnizione:

  • Pinoli 20 g
  • Zucchero a velo 10 g

cert ce completo
La ricetta TORTA DELLA NONNA BUONA DA STARE BENE è certificata per la qualità nutrizionale garantita da Cucina Evolution Academy fondata dalla nutrizionista Chiara Manzi

Buona da star bene perché?

BUONA DA STAR BENE PERCHE':

In questa torta abbiamo utilizzato una parte di farina integrale e la farina di fagioli cannellini, che alleggeriscono la densità calorica della ricetta senza alterare il sapore del dolce. Abbiamo scelto il latte senza lattosio (ad alta digeribilità), in quanto naturalmente più dolce del latte convenzionale, ed abbiamo sostituito parte del burro nell'impasto della frolla aggiungendo yogurt alla greca, che ci fornisce la cremosità necessaria per impastare la base.

IL CONSIGLIO IN PIÙ:

Ricordiamo sempre di utilizzare teglie antiaderenti e carta da forno: non dovremo imburrare o ungere i nostri stampi e risparmieremo grassi! Sapevi che i pinoli, come tutta la frutta secca, contengono molti grassi? Circa il 75% del loro valore energetico proviene da grassi, quindi aggiungiamoli con moderazione alle nostre ricette. Controlliamo sempre la cottura dei dolci: le nostre torte saranno più sane se resteranno più chiare!

Ricordiamo che una corretta alimentazione passa anche attraverso la riduzione delle porzioni.
Inventatene un'altra

Preparazione:

1. Per prima cosa, preparate la pasta frolla. Mettete in una ciotola la farina di fagioli, la farina bianca e 150 g di farina integrale. Cercate di lasciare un buco nel mezzo e rompeteci le uova. Aggiungete 65 g di zucchero, la scorza di limone, lo yogurt greco e il Burro Santa Lucia (che avrete già messo a temperatura ambiente e tagliato a pezzetti).

2. Lavorate il tutto con le dita, facendo attenzione a non farlo riscaldare (quindi lavorate piuttosto velocemente). Formate una palla e mettetela nella pellicola trasparente. Dovrà riposare in frigo per una mezz’ora.

3. Intanto lavorate alla crema pasticcera. Sbattete i tuorli con i restanti 20 grammi di zucchero con uno sbattitore. Il composto dovrà essere ben spumoso.

4. In un pentolino riscaldate il latte senza farlo arrivare al bollore. Toglietelo dal fuoco e metteteci il baccello di vaniglia (dovrà stare così in infusione per una decina di minuti).

5. Ora eliminatelo e aggiungete il composto di tuorli.

6. Aggiungete i 40 grammi di farina integrale rimasta e mescolate. Per far addensare la crema, rimettetela sul fuoco a fiamma bassa. Una volta pronta, coprite il pentolino con la pellicola trasparente e fate raffreddare.

7. Riprendete dal frigo la pasta frolla e dividetela in due porzioni (una leggermente più grande dell’altra). Stendete il primo panetto con l’aiuto di un matterello.

8. Ricopriteci una teglia di circa 22 cm di diametro e versateci la crema raffreddata. Per terminare la torta utilizzate il secondo disco di pasta frolla e richiudete l’impasto di crema. Assicuratevi di chiudere bene i bordi (potete aiutarvi con una forchetta) e fate dei buchi con i rebbi sulla superficie.

9. In forno statico, fate riscaldare e poi infornate a 160°C per 55 minuti facendo attenzione che resti chiaro. Quando sarà cotta, fatela raffreddare prima di sformarla. Intanto, in una padella, fate tostare i pinoli.

10. Quando si sarà raffreddata del tutto, aiutatevi con un pennello da cucina che intingerete nel latte. Spalmate la superficie leggermente e aggiungete i pinoli. Quindi rimettete in forno per far asciugare la superficie appena bagnata.

11. Togliete dal forno e fate raffreddare nuovamente. A questo punto potete spolverizzarla con lo zucchero a velo.

Valori nutrizionali:

Ricetta buona da star bene

  1. Valori nutrizionali indicativi per:100gporzione da 106g
  2. ENERGIA234 kcal249 kcal
  3. GRASSI8 g8 g
  4. di cui Acidi grassi saturi4 g4 g
  5. CARBOIDRATI33 g35 g
  6. di cui Zuccheri12 g13 g
  7. FIBRE3 g3 g
  8. PROTEINE8 g9 g
  9. SALE0,1 g0,1 g

Ricetta originale

  1. Valori nutrizionali indicativi per:100gporzione da 340g
  2. ENERGIA267 kcal916 kcal
  3. GRASSI12 g43 g
  4. di cui Acidi grassi saturi6 g20 g
  5. CARBOIDRATI34 g116 g
  6. di cui Zuccheri16 g56 g
  7. FIBRE1 g3 g
  8. PROTEINE7 g25 g
  9. SALE0,03 g0,1 g

I vostri commenti alla ricetta: TORTA DELLA NONNA BUONA DA STARE BENE

Lascia un commento

Massimo 250 battute