Yogurt GalbaniPresenta

Torta arcobaleno

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Yogurt Intero
Yogurt Intero
Vota
Media0

Presentazione

La torta arcobaleno è una torta così colorata che i vostri ospiti, ma soprattutto i vostri bambini*, rimarranno a bocca aperta!

* sopra i 3 anni

Difficile
10
175 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per le basi:

  1. 300 g di farina
  2. 250 ml di panna fresca
  3. 20 g di miele millefiori
  4. 400 g di zucchero
  5. 30 g di zucchero a velo vanigliato
  6. 10 uova
  7. 3-4 gocce di estratto di vaniglia
  8. 1 bustina di lievito per dolci
  9. coloranti alimentari (arancione, rosso, blu, verde, giallo, viola)

Per la farcia e copertura:

  1. 10 vasetti di Yogurt Intero Galbani
  2. 170 g di zucchero a velo vanigliato
  3. 5 gocce d'estratto di limone
  4. 40 g di gelatina in fogli
  5. 500 ml di panna fresca

Preparazione

In questa ricetta i colori dell'arcobaleno si uniscono in una spettacolare composizione e alternanza di Pan di Spagna variopinti. Gli strati colorati verranno farciti da una crema bianca realizzata con lo Yogurt Intero Galbani. In questo modo darete vita a un arcobaleno gustoso come pochi.
01

Per la farcia

02
Per realizzare la torta arcobaleno bisogna prima di tutto preparare la farcia, che sarà anche la copertura. Quindi, per 10 minuti circa, mettete in ammollo i fogli di gelatina in un recipiente con acqua fredda.
03
Dopodiché, in una ciotola versate 400 ml di panna, le gocce d'estratto di limone e lo zucchero a velo. Montate il tutto con l'ausilio di uno sbattitore elettrico fino a ottenere una neve ferma.
04
Dunque, scolate e strizzate accuratamente i fogli di gelatina, poi versateli in una ciotola insieme a 100 ml di panna precedentemente scaldata. A questo punto fate sciogliere, sempre mescolando, la colla di pesce. Una volta che la colla di pesce sarà ben sciolta e amalgamata alla panna liquida, unite il tutto alla panna montata in precedenza. Legate i due composti mescolandoli accuratamente.
05
A operazione conclusa, unite lo Yogurt Intero Galbani; mescolate ancora finché la farcia non risulterà bella omogenea. Dopodiché, coprite la ciotola con un foglio di pellicola trasparente e mettete la crema in frigorifero a riposare per 2 ore almeno.
06

Per il Pan di Spagna

07
Nel frattempo dedicatevi a preparare le basi colorate: separate i tuorli dagli albumi mettendoli in due diverse terrine. Quindi unite ai tuorli il miele, metà dello zucchero semolato, tutto lo zucchero a velo e le gocce di vaniglia. Dunque, con l'ausilio dello sbattitore elettrico lavorate gli ingredienti finché non otterrete un composto liscio e spumoso.
A questo punto, aggiungete la farina setacciata insieme al lievito e mescolate accuratamente il tutto (è preferibile impiegare farina 00). Poi aggiungete la panna liquida rimestandola delicatamente.
08
Successivamente dedicatevi a montare gli albumi. In questa preparazione non dovrete montarli a neve molto ferma, ma a lucido. Appena diventeranno bianchi aggiungete lo zucchero semolato rimanente e continuate a lavorali finché non saranno montati a lucido. A questo punto, uniteli al composto di uova mescolando il tutto dall'alto verso il basso.
09
Ora dividete l'impasto in sei terrine. Quindi colorate ogni terrina con un colore diverso (potete usare i coloranti in gel).
10
Terminato il tutto prendete una teglia di 18 centimetri di diametro, imburratela e infarinatela. Dunque versateci il primo impasto colorato. Dopodiché cuocete la prima base in forno ventilato a 180° per 5-6 minuti circa. A cottura raggiunta prelevate il dolce dal forno. Proseguite a infornare nel medesimo modo un impasto colorato per volta. Sfornate tutte le basi e lasciatele poi raffreddare.
11
Una volta fredde iniziate ad assemblare la vostra torta arcobaleno. Quindi, su un piatto da portata poggiate la base rossa e farcitela con la crema allo yogurt prelevata dal frigo. Proseguite alternando strati colorati e crema. Ogni strato dovrà essere bene farcito; tenete presente che dopo la base rossa va messa quella gialla, poi quella verde, quella viola e infine quella blu, in modo da creare l’arcobaleno.
12
Concludete il dolce senza aggiungere altri ingredienti, ma rivestendolo lungo tutto il perimetro con la crema avanzata. Sempre con la crema avanzata decoratelo a piacere. A questo punto riponete la torta arcobaleno in frigorifero fino al momento di servirla.

Varianti

Questa fantastica torta a strati colorati può essere farcita con la crema allo yogurt, come descritto nella ricetta originale ma può essere realizzata anche una versione con la crema al formaggio. In questo caso unite il formaggio spalmabile allo zucchero e alla panna per ottenere la vostra farcitura.

Anche la crema al burro può essere una buona sostituta della crema allo yogurt. Tagliate 100 g di burro a cubetti, aggiungete 30 ml latte, 250 g di zucchero a velo e un cucchiaio di essenza di vaniglia. Lavorate gli ingredienti in un mixer o con la frusta elettrica fino a ottenere un composto cremoso e soffice.

Curiosità

La ricetta per torta arcobaleno ha origini discusse: potrebbe essere anglosassone o americana (in questi paesi si chiama rainbow cake).

Preparata soprattutto per le feste proprio per il suo interno spettacolare, è un dolce allegro e colorato, una vera sorpresa per occhi e palato. Grazie a questa preparazione realizzerete una torta molto morbida, che stimolerà la vostra creatività portando un tocco di fantasia in cucina.

L’arcobaleno, infatti, è uno di quegli elementi che desta sempre stupore e gioia. È un arco composto da sette colori principali: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco e violetto.

In pasticceria, si possono realizzare anche golosi biscotti arcobaleno a forma di cuore.

Con la gradazione di colori degli impasti del dolce arcobaleno potete realizzare anche dei graziosi cupcake, cioè delle mini tortine da decorare come più gradite. Le dosi sono, naturalmente inferiori rispetto alla torta originale.

In qualche gelateria trovate gli stessi strati di colore addirittura nel gelato!

Non solo dolce, ma anche salato; con la denominazione di “arcobaleno” troviamo anche una pizza appetitosa il cui condimento è interamente a base di verdure. La base è bianca, con la mozzarella e poi, partendo dalla circonferenza esterna non dovete far altro che decorare la pizza alternando un giro di verdure: un gusto per ogni colore. Pomodori, peperoni rossi, carote, peperoni gialli, spinaci, cipolla rossa (per il colore viola). Con la fantasia si può fare tutto!