Torta mantovana

Torta mantovana
Dessert
DessertPT40MPT15MPT55M
  • 8 persone
  • Facile
  • 55 minuti
Ingredienti:
  • 170 g di farina
  • 170 g di zucchero
  • 150 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 80 g di mandorle tritate
  • 3 uova
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per decorare:
  • mandorle tostate
  • zucchero a velo

presentazione:

Questo gustoso dolce è formato da una soffice pasta profumata, ricca di mandorle, burro e zucchero a velo.
La torta mantovana, nonostante il nome, vede la sua produzione non esclusivamente legata alla pasticceria mantovana, bensì anche a quella di Prato.

Semplice da realizzare si presta ad essere inzuppata nel latte, tè o caffè e per questo è l’ideale per una prima colazione ma anche per una gustosa merenda.
La torta mantovana è un dolce rapido nella sua preparazione e si compone di pochi e semplici ingredienti comunemente presenti nelle nostre case, tra i quali il Burro Santa Lucia, e per questo realizzabile in qualsiasi momento anche in presenza di quei fastidiosi ma piacevoli attacchi di gola.

Prepariamo insieme un dolce tanto semplice quanto elegante e signorile.

Preparazione:

Per la preparazione della torta mantovana preriscaldate il forno a 180° dopodiché sciogliete a bagnomaria il Burro Santa Lucia.
Quindi prendete una ciotola e con l’aiuto di fruste elettriche montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.
Aggiungete la scorza grattugiata di un limone e mescolate bene.
Infine setacciate ed unite la farina, il lievito, più della metà delle mandorle tritate ed il burro ammorbidito.

Amalgamate bene il composto e versatelo in una terrina imburrata ed infarinata.
Cospargete la superficie con le restanti mandorle tritate ed infornate la vostra torta mantovana per circa 40 minuti.
A cottura terminata, sfornatela, lasciatela raffreddare dopodiché spolverizzatela con zucchero a velo prima di servire.

Curiosità:

La torta mantovana è la ricetta di uno dei tanti dolci tipici della Toscana. Una delle sue varianti prevede che sia preparata con soli tuorli d’uovo, scorza di limone e pinoli: ricetta molto buona e gustosa. Sicuramente da provare.

Tuttavia, se siete stati ingannati dal nome di questo dolce e volete provare dessert tipici della città di Mantova, dovete orientarvi su ricette come la sbrisolona, il cui procedimento è molto diverso da quello della soffice torta mantovana. Si tratta di un dolce a base di frutta secca, farina, burro e un pizzico di sale. L’impasto molto friabile viene versato nella teglia con diametro piuttosto ampio e compattato con l’aiuto di un cucchiaio, in modo da formare uno strato omogeneo di un centimetro circa. Il dolce va cotto per quarantacinque/cinquanta minuti e fatto raffreddare completamente prima di gustarlo. La consistenza è piuttosto particolare, solida ma cedevole sotto i denti: dà l’impressione che ad ogni morso la torta si sbricioli in bocca.

I vostri commenti alla ricetta: Torta mantovana

Lascia un commento

Massimo 250 battute