Tagliatelle funghi e salsiccia

Primi Piatti
Primi PiattiPT0MPT30MPT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 350 g di tagliatelle
  • 200 g di funghi porcini freschi (100 g di funghi secchi)
  • 200 g di salsiccia fresca
  • 200 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • sale e pepe
  • olio extra vergine d'oliva
  • 1 scalogno

presentazione:

Quando sentiamo parlare di tagliatelle, l’immaginario collettivo le immagina nella classica ricetta emiliana, dal condimento tradizionale del ragù alla bolognese. In questa ricetta vogliamo invece abbandonare la tradizione e proporvi un piatto squisito, ricco di sapore e di personalità: tagliatelle con funghi, salsiccia e ricotta.

Una specialità preparata con semplici ingredienti ma dal sapore deciso che faranno delle vostre tagliatelle un piatto rustico e al contempo delicato. Grazie alla Ricotta Santa Lucia daremo un tocco di sofficità e delicatezza che avvolgerà tutti gli ingredienti con cremosità.

Preparazione:

La preparazione non necessita né di particolari doti culinarie né di dedicare eccessivo tempo ai fornelli, per questo è indicatissima da preparare per una cena all’ultimo minuto tra amici, con la certezza di riscuotere successo anche tra i palati più esigenti e difficili.

  1. 1.Per la preparazione delle tagliatelle con funghi, salsiccia e ricotta prendete un tegame e mettete a rosolare a fiamma bassa lo scalogno tagliato finemente con un filo di olio ed un pizzico di sale e pepe.
  2. 2.Quindi prendete le salsicce, togliete il budello, fatele a pezzettini ed aggiungetele allo scalogno. Mescolate il tutto ed unite infine i funghi facendo cuocere per circa 15 minuti. A fine cottura spengete il fuoco ed aggiungete la Ricotta Santa Lucia.
  3. 3.Nel frattempo, prendete una pentola dai bordi alti, riempitela con acqua salata e portatela a bollore. Cuocete le tagliatelle e quando saranno al dente scolatele e versatele nel tegame con il condimento.
  4. 4.Ricordatevi di tenere un bicchiere di acqua di cottura da utilizzare per amalgamare la pasta nel caso risultasse troppo asciutta. Saltatele per qualche minuto e le vostre tagliatelle funghi, salsiccia e ricotta sono pronte per essere servite.

Varianti:

Le tagliatelle ai funghi porcini freschi e salsiccia rappresentano un primo piatto saporito della gastronomia italiana e perfetto per il periodo autunnale, quando i funghi sprigionano al meglio tutto il loro profumo di sottobosco. Questa semplice pietanza vede tante diverse varianti, che potete sperimentare anche voi modificando alcuni ingredienti.

Come pasta fresca potete provare le pappardelle (anche in versione paglia e fieno con gli spinaci) oppure le fettuccine. Se non preferite la pasta all'uovo andranno benissimo anche i fusilli, oppure potete provare ad impiegare questo condimento per dar vita a un cremoso risotto.

Al posto della salsiccia potete utilizzare anche dei dadini di speck, pancetta o prosciutto cotto; chi invece vuole aggiungere anche altri sapori può rosolare nel tegame anche dei dadini di zucca, di patate o di melanzane, o unire dei pomodorini freschi a crudo.

Cercate un modo gustoso di amalgamare bene gli ingredienti? Provate l'abbinamento funghi e panna o in alternativa utilizzate del formaggio spalmabile da stemperare con un cucchiaio di latte.

Consigli:

Le tagliatelle ai funghi porcini secchi o freschi rappresentano un primo piatto a dir poco irresistibile, perfetto per presentare in una veste nuova un formato di pasta tipico della cucina regionale emiliana.

Per rendere il condimento di questa ricetta più saporito, fate soffriggere la salsiccia sbriciolata e i funghi in un tegame capiente con olio extravergine d'oliva, uno spicchio d'aglio e un trito di cipolla, prima di sfumare il tutto con un bicchiere di vino bianco: regalerete così alla pasta un gusto davvero sublime.

Cuocete le tagliatelle in una pentola di abbondante acqua salata e scolate la pasta al dente prima di unirla al condimento: una volta amalgamato il tutto, servite ogni porzione con una macinata di pepe nero in superficie.

Ricordate che se optate per i funghi secchi, prima di cucinarli dovete metterli in ammollo in acqua tiepida per circa un’ora e mezzo.


Curiosità:

Che buone le tagliatelle funghi e salsiccia! Un primo piatto dal profumo inconfondibile e dal gusto irresistibile: potrete utilizzare sia i funghi freschi, porcini o champignon, sia secchi, abbinati con le tagliatelle o con delle penne. Se siete nella stagione giusta, potrete impiegare anche i finferli insieme alla salsiccia di maiale per una ricetta buonissima e velocissima che non potrà mancare nel vostro menù delle feste.

Ecco i nostri consigli per questa preparazione: fate rosolare la salsiccia a pezzetti nell'olio extravergine d’oliva insieme alla cipolla a fettine (oppure con uno spicchio d’aglio), aggiungete anche i funghi a fettine, sfumate con il vino bianco e condite con sale e prezzemolo tritato. Infine, se preferite insaporire il piatto con del sugo rosso, potete versare anche della salsa di pomodoro oppure lasciate il condimento in bianco amalgamandolo con la ricotta o con della panna da cucina. Spolverizzate la pietanza con del parmigiano grattugiato ed il vostro piatto sarà pronto per essere portato in tavola!

Se siete amanti dei funghi finferli provateli anche in insalata, come quella con fettine di mela, pancetta affumicata e misticanza.


I vostri commenti alla ricetta: Tagliatelle funghi e salsiccia

italia22
ottimo e una bella pietanza

Lascia un commento

Massimo 250 battute