Tacchino al forno

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT60MPT0MPT60M
  • 4 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 750 g di fesa di tacchino
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 100 g di speck Galbaspeck Galbani
  • 2 spicchi d’aglio
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale e pepe
  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia
  • 5 cucchiai di senape

presentazione:

Il tacchino al forno è un piatto molto gustoso, si prepara molto spesso per i pranzi delle feste perché il suo gusto accattivante conquista tutti. È un piatto relativamente semplice ma che racchiude in sé un gusto e un aroma molto ricco e appetitoso.

In questa pagina troverete la ricetta per preparare il tacchino al forno, tra gli ingredienti necessari per la sua preparazione troverete anche lo speck Galbaspeck e il Mascarpone Santa Lucia Galbani.

Preparazione:

Scoprite insieme a noi tutti i passaggi per realizzare una invitante fesa di tacchino al forno.

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.

  1. 1.Per preparare il tacchino al forno preriscaldate il forno a 180°. Prendete la fesa di tacchino e bardatela con le fette di speck Galbaspeck.
  2. 2.Legate la fesa con dello spago da cucina in modo che resti bene compatta, quindi prendete una padella e fate sciogliere il Burro Santa Lucia; fate rosolare il tacchino da tutti i lati assieme all’aglio schiacciato.
  3. 3.Trasferite il tacchino ed il burro in una teglia da forno, salate e pepate. Quindi bagnate con il vino e fate cuocere per 45 minuti.
  4. 4.Nel frattempo prendete una ciotola, versatevi il Mascarpone Santa Lucia e lavoratelo assieme alla senape ottenendo una crema liscia ed omogenea.
  5. 5.Una volta pronto il tacchino, ponetelo su un tagliere, liberatelo dallo spago e tagliatelo a fette spesse circa 1 cm. Servite il vostro tacchino al forno accompagnandolo con la salsa appena preparata.

Varianti:

Il tacchino al forno è perfetto da servire ad una cena con gli amici, perché porta in tavola il gusto e la creatività in una ricetta davvero deliziosa. La sua particolarità è la salsa che lo accompagna: vellutata e saporita dona un gusto davvero notevole a questo piatto semplice. La salsa d’accompagnamento rende la carne molto appetitosa, donando la giusta umidità e creando bocconi sapidi e avvolgenti.

Ci sono tante versioni di tacchino ripieno: noi abbiamo usato delle fette di speck, ma a seconda delle vostre preferenze potete scegliere pancetta, mortadella, prosciutti crudi o prosciutti cotti, addirittura anche würstel tagliati sottili o un composto di macinato di vitello. Aggiungete a quest'ultimo anche un uovo e la mollica di pane precedentemente ammollata nel latte: in questo modo renderete i vostri arrosti davvero ricchi e sfiziosi.

Non solo, anche dal punto di vista degli aromi e delle spezie avete a disposizione tante opzioni. Potete profumare la vostra fesa o le vostre cosce di tacchino con un rametto di rosmarino, delle foglie di salvia, un ciuffo di prezzemolo o un po' di noce moscata. Alcuni di questi potete sminuzzarli per arricchire il ripieno, altri vanno usati come condimenti da aggiungere nella pirofila o da strofinare sulla superficie della carne.

Il tacchino al forno ben si sposa con un contorno a base di insalata, patate o pomodori. Potete realizzare sia le patatine fritte (se non avete tempo di prepararle da zero, usate quelle disponibili nel reparti dei cibi precotti) sia delle patate al forno o anche del morbido purè. Per chi preferisce un contorno più delicato, l'ideale è un'insalata di pomodoro condita con cipolle, olio e un pizzico di sale.

Consigli:

Il tacchino al forno può essere realizzato sia con la fesa di tacchino che con il tacchino intero, particolarmente indicato per le feste. Dopo aver farcito il tacchino (per il ripieno esistono molte varianti), dovrete passare alla cottura in forno.

Se volete cimentarvi nella preparazione del tacchino intero al forno, ecco qualche consiglio per ottenere una carne gustosa e tenera: prima di infornare il tacchino, spennellate la pelle con del burro o dell’olio extra vergine d'oliva. Posizionate quindi il tacchino sulla griglia da forno sotto la quale dovrete porre una teglia per raccogliere i succhi di cottura. Posizionate un termometro nella parte più polposa del tacchino, rivolgendolo verso l’interno. Questo vi aiuterà a capire quando il tacchino è cotto, ovvero quando raggiunge una temperatura di 74°.

Per evitare che la pelle si bruci, copritela con della carta stagnola e bagnatela ogni tanto con il fondo di cottura. I tempi variano a seconda del peso: ad esempio un tacchino di 4 kg dovrà cuocere per circa due ore e tre quarti.

Se invece volete preparare lo spezzatino di tacchino al forno, tagliate a pezzi la carne di un cosciotto di tacchino e disponetela all'interno di una teglia foderata di carta da forno; sbucciate le patate, lavatele sotto l'acqua corrente, tagliatele a tocchetti e unitele al tacchino; aggiungete anche 2 carote tagliate a rondelle, dei pomodori pelati già schiacciati e una cipolla finemente affettata. Mescolate il tutto e condite con olio, sale, pepe, salvia e rosmarino, dopodiché cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa un'ora e lasciate riposare a temperatura ambiente per pochi minuti prima di servire.


Curiosità:

Numerose sono le ricette che vedono protagonista la carne di tacchino di cui potrete trovare in commercio sia il petto che le altre parti. Il suo sapore delicato ben si sposa con molte tipologie di cottura dal più semplice petto di tacchino in padella con erbe aromatiche e parmigiano grattugiato, al più elaborato tacchino ripieno al forno, al classico brodo di tacchino. Tante idee per un’unica tipologia di carne.


I vostri commenti alla ricetta: Tacchino al forno

Lascia un commento

Massimo 250 battute