Riso venere freddo

Riso venere freddo
Riso venere freddo
Riso venere freddo
Piatto Unico PT50M PT0M PT50M
  • 4 persone
  • Facile
  • 50 minuti
  • 1 ora di riposo in frigorifero
Ingredienti:
  • 300 g di riso venere
  • 300 g di zucchine
  • 200 g di tonno in scatola
  • 50 ml di vino bianco
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 scalogno
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

Preparazione:

Per preparare il riso venere freddo, il procedimento è il seguente:



  1. 1. Fate lessare il riso in abbondante acqua salata per circa 40 minuti.
  2. 2. Nel frattempo, prendete lo scalogno sbucciatelo, pulitelo e affettatelo finemente; lavate e mondate le zucchine, poi tagliatele a cubetti; infine scegliete le parti migliori del prezzemolo e tritatele. In una padella antiaderente sciogliete il Burro Santa Lucia a fuoco basso, aggiungete lo scalogno e fatelo rosolare qualche minuto, poi le zucchine e mescolate per far insaporire e cuocete per una decina di minuti rigirandole spesso.
  3. 3. A questo punto, aggiungete il tonno sgocciolato dal proprio olio, mescolate per amalgamare bene il tutto, sfumate con il vino bianco alzate la fiamma e fate evaporare l’alcol cuocendo per altri 5 minuti.
  4. 4. Scolate per bene il riso e mettetelo in una ciotola, aggiungete il preparato di tonno e zucchine, un pizzico di pepe e il prezzemolo tritato; mescolate per amalgamare bene il tutto, poi coprite con pellicola e mettete in frigorifero a riposare per almeno un’ora prima di gustarlo. Ricordatevi di far riposare il riso fuori dal frigorifero per 10 minuti prima di servirlo.

Consigli:

Preparare l’insalata di riso venere freddo è semplice, ma per una riuscita ottimale della ricetta vogliamo fornirvi alcuni trucchi da seguire durante la preparazione.

Ecco dei piccoli consigli per ottenere un riso venere freddo impeccabile: una volta lessato il riso, fatelo raffreddare sotto un getto di acqua fredda, quindi versatelo in una zuppiera e aggiungete un filo d'olio extravergine di oliva per evitare che si attacchi.

L’olio extravergine di oliva è un ingrediente che non deve mancare in questa ricetta, infatti aiuterà anche ad amalgamare il vostro condimento con il riso venere.

Una volta unito al condimento, lasciatelo un po' in frigorifero, perché l'insalata di riso è un piatto da servire freddo e non a temperatura ambiente.

Infine un ultimo accorgimento. Prima di portare a tavola il riso venere freddo, lasciatelo riposare fuori dal frigorifero per almeno 10 minuti in modo che la sua temperatura non sia troppo fredda, cosa che potrebbe compromettere il gusto degli ingredienti che compongono il condimento.

Sia che scegliate di cucinarla con un condimento vegetariano, sia aggiungendovi del pesce, comunque seguite i nostri consigli per un’insalata spettacolare. I tipi di condimento sono davvero tanti, ed anche i tipi di riso tra cui scegliere, per la vostra prossima insalata di riso da portare in tavola.


Curiosità:

Questo delizioso riso nero, oltre ad essere estremamente elegante, risulta perfetto per realizzare moltissime ricette di riso. Il riso venere, infatti, può essere utilizzato sia per le vostre calde ricette di risotti fumanti sia per le estive insalate di riso. Provate, inoltre, ad utilizzarlo per il vostro speciale sformato di riso cucinato al forno. La specialità del riso venere è infatti quella di non scuocere facilmente e di sopportare anche lunghe cotture.

Il riso venere, raffinato anche grazie alla forma lunga, nasce dalla produzione nostrana, infatti è il frutto di una combinazione tra due varietà di riso, l’una italiana e l’altra asiatica. Deve il suo nome alla omonima dea romana, in quanto si credeva, in passato, che avesse delle proprietà afrodisiache.

Un’altra particolarità di questo riso è il suo gusto aromatico, che lo rende unico tra tutte le varietà di riso che potete trovare in commercio. Questo riso dal colore speciale, tra il nero ed il rosso scuro, inoltre, si abbina a tutti i tipi di condimento, dal pesce alle verdure, e ne esalterà i colori, dal rosa acceso del salmone e dei gamberetti, al rosso dei pomodori e al giallo dei peperoni.

Cosa aspettate? Scegliete la ricetta di riso venere ed iniziate a cucinare!


I vostri commenti alla ricetta: Riso venere freddo

Lascia un commento

Massimo 250 battute