Santa LuciaPresenta

Pasta fredda pesto mozzarella e pomodorini

Ricetta creata da Utente Galbani Club
Pasta fredda pesto mozzarella e pomodorini
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani è anche leggero.
Vota
Media0

Presentazione

Che sia per un pranzo estivo in compagnia di amici, famiglia o parenti, o per una pausa gustosa e rilassante in ufficio, è difficile dire di no a un bel piatto di pasta fredda.
 

Questa pietanza è molto facile da preparare e adatta anche a chi, con il caldo estivo, non vuole passare troppo tempo davanti ai fornelli. Basteranno pochi minuti per preparare la vostra pasta fredda pomodoro e mozzarella, che potrete portare in spiaggia e gustare con il rumore del mare in sottofondo oppure al parco, seduti all’ombra di una pianta. Un piatto semplice che stupirà i vostri ospiti una forchettata dopo l’altra e sarà un successo garantito.

La pasta fredda che proponiamo oggi è pronta in poco tempo con ingredienti buoni e semplici, come i pomodorini, la Mozzarella Light Santa Lucia, le olive nere, un ottimo pesto a base di basilico fresco, formaggio grattugiato, pecorino romano e olio extravergine di oliva. Un mix di sapori e di colori che ad ogni morso ricorderanno l’Italia, con la freschezza della mozzarella, il sapore deciso del pesto e la delicatezza dei pomodorini ciliegino.

La pasta fredda con pesto, mozzarella e pomodorini è una delle ricette estive più profumate e gustose da portare in tavola durante le calde giornate d'agosto. Si tratta di un'insalata di pasta dal sapore mediterraneo che piace tanto anche ai bambini* e che si prepara davvero in pochissimo tempo.

Seguite il nostro semplice procedimento e cimentatevi anche voi nella preparazione di questo piatto sfizioso e intramontabile.


 *sopra i 3 anni

Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 Mozzarella Light Santa Lucia Galbani
  2. 320 g di pasta tipo farfalle
  3. 100 g di pomodorini pachino
  4. 85 g di olive nere denocciolate


Per il pesto:

 

 

  1. 50 g di basilico
  2. 1 pizzico di sale
  3. 1 spicchio d'aglio
  4. 15 g di pinoli
  5. 70 g di parmigiano
  6. 40 g di pecorino romano
  7. 100 ml di olio extravergine di oliva

 

 

Preparazione

La pasta fredda è una ricetta estremamente semplice da preparare, visto che si tratta di un'insalata di pasta arricchita con ingredienti saporiti e personalizzata a proprio piacimento.

Per questo motivo la pasta fredda è il piatto ideale dell'estate. Potete prepararlo in anticipo e portarlo con voi in gite fuori porta per pranzi al sacco rapidi e saporiti, servirlo come antipasto nelle cene estive al mare o in montagna. Insomma, un piatto dalle mille possibilità di utilizzo.

01

La prima cosa da fare per preparare un'ottima pasta fredda è cuocere la pasta. Cuocete le farfalle in abbondante acqua salata, scolatele al dente e mettetele sotto l'acqua fredda per bloccarne la cottura. Fatele raffreddare in un piatto aggiungendo un cucchiaio d'olio extravergine di oliva per evitare che diventino collose.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata
02

Tagliate i pomodorini a spicchi, la Mozzarella Santa Lucia Light a cubetti e le olive a rondelle. Mescolate con la pasta, che deve essere già fredda, condite con un filo d'olio extravergine di oliva e mettete in frigo. Prendete un recipiente e frullate con un frullatore a immersione l'aglio, il basilico, l'olio, i pinoli, il formaggio grattugiato e il pecorino, fino a che avrete ottenuto un condimento omogeneo.

Tagliare i pomodorini e la mozzarella
03

Condite ora le farfalle con il pesto così ottenuto, i pomodorini e la mozzarella tagliata a cubetti e servite la pasta fredda con foglie di basilico fresco. Potete aromatizzare il tutto con una spolverizzata di origano oppure con i capperi.

Condire la pasta con pesto e servire fredda

Varianti

L’insalata di pasta fredda è una ricetta veloce, facile e molto estiva. Perfetta per un pranzo sotto l’ombrellone, è una delle ricette facili più diffuse e utilizzate. Può avere moltissime varianti e integrazioni.

Potete creare una pasta fredda sfiziosa aggiungendo dei pomodori tagliati a fettine e del formaggio feta, per completare il tutto con un filo di olio di oliva.

Per un sapore ancora più gustoso potete confezionare una pasta fredda pomodorini e mozzarella, aggiungendo magari le olive intere e il tonno e qualche pezzettino di cipolla caramellata.

Se volete invece un piatto più particolare utilizzate anche la frutta di stagione, come ad esempio il melone, che si sposa perfettamente anche con il prosciutto crudo.

Se vi piacciono le erbe aromatiche, potete aggiungere qualche ciuffo di erba cipollina, per un profumo inebriante e delicato.

Potete anche variare dalla versione classica del pesto, per creare alternative dal sapore gustoso e invitante. Un’alternativa davvero sfiziosa è quella che suggerisce di frullare insieme la rucola con l’aglio e i semi di lino, fino a ottenere una salsa sfiziosa. Create altrimenti uno squisito pesto di pistacchi, che potete arricchire col profumo della maggiorana o della menta.

Oltre al pesto genovese potete cambiare questa ricetta preparando un goloso pesto alla trapanese, una ricetta facile e veloce che ha tra i suoi ingredienti di base il basilico, le mandorle e il pomodoro.


Per realizzarlo vi basta sbollentare i pomodori in acqua bollente, frullarli senza la buccia e unire ad essi le mandorle, il basilico e mezzo spicchio d'aglio. Aggiungete 2 cucchiai di pecorino e un pizzico di sale e copritelo con olio extravergine d'oliva. Prima di utilizzarlo diluite il pesto con l'acqua di cottura della pasta e condite poi la pasta fredda aggiungendo la mozzarella a cubetti e la scorza grattugiata di un limone.


Sbizzarrite la vostra fantasia e aggiungete dei pezzettini di melanzane fritte o alla griglia, delle molliche di pane tostato e una generosa spolverizzata di pepe nero.

Un’altra ricetta davvero golosa è quella della pasta col pesto, mozzarella e pomodorini con gamberi saltati in padella con olio, aglio, e se gradite, un pizzico di zenzero.

Suggerimenti

Ci sono davvero pochi e semplici consigli per eseguire una deliziosa pasta fredda con pesto.

Potete usare qualsiasi formato di pasta, ma resta preferibile utilizzare della pasta corta, come le penne, le farfalle o i fusilli. Manterranno infatti una consistenza più compatta riuscendo a catturare il condimento alla perfezione.

Non dimenticate poi, appena scolate la pasta, di posizionarla sotto il getto di acqua fredda in modo da bloccarne la cottura e di aggiungere un cucchiaio di olio di oliva nella ciotola in modo che non si attacchi.

Quando utilizzate dei pomodori o dei pomodorini, fate attenzione a privarli dell’acqua di vegetazione tagliandoli e in seguito scolandoli.

Curiosità

Il pesto è una ricetta classica e tipica della Liguria. Il suo ingrediente principale è il basilico, in particolare il basilico genovese, unito ai pinoli, all’aglio, al pecorino, al parmigiano, all’olio extravergine di oliva e al sale. È  una salsa a freddo: i suoi ingredienti non vengono cotti precedentemente e riescono così a mantenere intatto il proprio sapore.
 

La prima ricetta del pesto viene fatta risalire comunemente all’Ottocento, anche se potrebbe prendere spunto dalla tipica "agliata", a base appunto di aglio e noci.

Secondo altre leggende, invece, il primo pesto alla genovese fu creato da un frate. Questi, dopo aver raccolto le erbe che crescevano nella valle di Prà, decise di unirle ad alcuni prodotti che i contadini locali gli avevano donato. Tra gli ingredienti pinoli, noci e formaggio. Il frate mescolò e pestò tutto quanto. Fu così che nacque il primo pesto genovese della storia.

La ricetta originaria del pesto prevede innanzitutto che ci si munisca di un pestello di legno e un mortaio in marmo. Basilico, pinoli, sale e agli vanno pestati insieme e soltanto alla fine si può aggiungere il formaggio e l’olio. Perché tutto venga alla perfezione è importante il movimento rotatorio del braccio ed è indispensabile munirsi di molta pazienza e forza. Ma tutte le fatiche vengono poi ripagate dalla bontà e dalla versatilità di questo prezioso condimento.
 
Esistono moltissime versioni diverse di pesto, da quello di pistacchi a quello di rucola, da quello di peperoni a quello di zucchine. Sono tipi di salse davvero molto versatili e adatte a condire pasta, crostini, stuzzichini e finger food.
 
Provate, tra le nostre proposte, anche le lasagne al pesto e quelle alla ligure, oppure provate un altro tipo di pesto, condendo la vostra pasta con il pesto di zucchine.

Non vi resta che provarli tutti e utilizzarli per condire i vostri primi piatti o i vostri spuntini golosi. Buon appetito!

Prova anche

Scopri di più