Insalata di cavolo

Insalata di cavolo
Piatto UnicoPT0MPT15MPT15M
  • 4 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di cavolo cappuccio
  • 150 g di carote
  • 5-6 ravanelli
  • 50 g di Ciliegie di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 1 tazza di maionese
  • 1 cucchiaio di rafano preparato
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di cipolla tritata
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • paprika
  • sale
  • listarelle di peperone verde

presentazione:

In questa ricetta vi invitiamo a provare una preparazione assai gustosa, l'insalata di cavolo, che ha due grandi protagonisti: il cavolo cappuccio e le Ciliegie di Mozzarella Santa Lucia. Se state cercando altre idee per insalatone sfiziose, consultate la nostra sezione dedicata!

Preparazione:

Andiamo quindi a vedere insieme come realizzare questa ricetta semplice e saporita e, ancora prima, quali ingredienti saranno necessari per la sua preparazione.

  1. 1.Per realizzare l'insalata di cavolo dovete tagliuzzare finemente il cavolo cappuccio preventivamente lavato, dopodiché lavate, mondate e tagliuzzate finemente anche le carote, quindi lavate e tagliate a rondelle i ravanelli.
  2. 2.A questo punto prendete una ciotola capace, dunque mischiateci la maionese, il rafano, il succo di limone, lo zucchero, la cipolla, la paprika e il sale e mescolate il tutto.
  3. 3.Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati aggiungeteci il cavolo, le carote, le Ciliegie di Mozzarella Santa Lucia e i ravanelli. Amalgamate per bene la preparazione. Terminate la vostra insalata mettendola a riposo in frigorifero per almeno due ore. Quindi, prima di servirla ben fredda guarnitela con le listarelle di peperone.

Varianti:

L'insalata di cavolo cappuccio che vi abbiamo appena mostrato è una gustosa rivisitazione del coleslaw tipico dei paesi anglosassoni: solitamente questa pietanza vede la presenza di cavolo, carote e cipollotti insaporiti con un cremoso condimento allo yogurt, mentre noi ve l'abbiamo proposta con aggiunta di peperoni, ravanelli e fresche ciliegine di mozzarella.

In realtà l'insalata di cavoli può essere personalizzata in mille modi diversi, a seconda dei sapori che avrete voglia di aggiungere. Per esempio, potreste provare l'insalata di cavolo cappuccio rosso, con le sue bellissime foglie viola, abbinandola a scaglie di parmigiano, mandarino a spicchi e miele.

Se invece volete sperimentare l'insalata di cavolo verza, tritate finemente delle acciughe e uno spicchio d'aglio, quindi mescolate il tutto con un paio di cucchiai di olio e di aceto di vino rosso; affettate finemente il cavolo verza e immergetelo nell'emulsione per ammorbidirlo senza fargli perdere la consistenza croccante; lasciate riposare in frigo affinché acquisti sapore e infine regolate con un pizzico di sale.

Preferite il cavolo toscano? Allora cimentatevi nella preparazione di una bella insalata di cavolo nero, ideale come piatto invernale: lavate il cavolo, eliminate le coste e tagliate le foglie alla julienne, quindi mettete la verdura in una ciotola capiente; preparate un condimento a base di olio, aceto, miele, sale e pepe nero e versatelo nella ciotola, mescolando per insaporire; infine guarnite con mandorle a lamelle e mirtillo rosso oppure con gherigli di noce e chicchi di melograno.

Provate tutti gli abbinamenti che vi suggerisce la fantasia fino ad ottenere il risultato perfetto per il vostro menù: dadini di speck o tonno, melanzane o pomodori, arancia o mela, cumino o semi di sesamo, ogni ingrediente vi aiuterà a realizzare tentativo dopo tentativo ricette per gli antipasti davvero sfiziose.

E per accontentare anche i bambini* di casa, partite da una base di insalata di patate (bollite o leggermente rosolate in padella col burro) o di insalata di riso, aggiungete diverse varietà di cavolo e condite con delle salse delicate: vedrete che non sapranno resistere a tutti questi colori.

*sopra i 3 anni

Consigli:

L’insalata di cavolo è un ottimo contorno per secondi piatti a base di carne o pesce, oppure potrete gustarla come piatto fresco unico, magari accompagnato da crostini di pane o come antipasto. Per realizzarla potrete utilizzare sia il cavolo cappuccio che il cavolo rosso o bianco, l’importante è pulire accuratamente l’ortaggio privandolo delle foglie esterne in modo tale da avere a disposizione il cuore del cavolo che dovrete tagliare a striscioline sottili con un coltello.

Per quanto riguarda il condimento, potrete sbizzarrirvi aggiungendo ingredienti come le arance a pezzetti, le olive, gherigli di noce. Il tutto deve essere insaporito con una salsa o con un’emulsione che potrete preparare senza difficoltà mescolando in una ciotola olio extravergine d’oliva, succo di limone o di arancia, un paio di cucchiai di aceto di mele, se gradite un gusto più intenso. Maionese o senape possono poi essere aggiunte secondo i vostri gusti.


Curiosità:

Il cavolo è un ortaggio che occupa una posizione importante nella gastronomia di diverse regioni italiane, soprattutto in quella lombarda, dove diventa protagonista di minestre, secondi piatti e piatti unici.

Conosciamo diversi tipi di cavoli: dal cavolo riccio al cavolo nero a quello rosso, dal cavolo verza al cavolo cappuccio, dal cavolo broccolo al cavolfiore per finire con i cavolini di Bruxelles. Diverse sono le ricette a base di questo alimento, tutte molto saporite, tutte pronte ad arricchire le pietanze della nostra tavola.


I vostri commenti alla ricetta: Insalata di cavolo

Lascia un commento

Massimo 250 battute