Cavolo in padella

Cavolo in padella
Cavolo in padella
Cavolo in padella
ContorniPT20MPT0MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 1 cavolo cappuccio
  • 320 g di Certosa Galbani
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 dado vegetale
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • aceto balsamico q.b.

Galbani

Certosa 165g

Certosa è la vera crescenza dal sapore inconfondibile fatta con buon latte 100% lombardo e piemontese che vi farà assaporare il piacere genuino del buon cibo! Scopri le curiosità
Tutto X Me

presentazione:

Oggi vogliamo farvi scoprire una ricetta velocissima e saporita, ideale per un pranzo o una cena che non vogliono rinunciare al gusto: il cavolo in padella.

Il cavolo è un ortaggio molto versatile in cucina, utilizzato nella realizzazione di antipasti, primi e secondi piatti, che vanno dagli involtini alle minestre, dalle torte salate alle creme.

Noi lo abbiamo scelto come contorno per un delizioso piatto unico, abbinandolo a una cremosa porzione di Certosa: una vera rivelazione per chi non ha voglia di perdere troppo tempo davanti ai fornelli.

Se siete curiosi di assaggiarlo, seguite questo facile procedimento. Non ci sarà bisogno di speciali abilità per la nostra saporita versione del cavolo in padella.



Preparazione:

  • Per realizzare il cavolo in padella, innanzitutto lavate con cura il cavolo cappuccio e tagliate le foglie a fette abbastanza sottili.
  • Sbucciate e schiacciate lo spicchio d'aglio e fatelo imbiondire in padella con qualche cucchiaio di olio, quindi unite il cavolo e saltatelo per insaporire.
  • Aggiungete il dado vegetale, mescolate e proseguite la cottura per una decina di minuti, dopodiché eliminate l'aglio e trasferite nei piatti.
  • Servite il cavolo in padella dopo averlo condito con qualche goccia di aceto balsamico, assieme a una fresca porzione di Certosa Galbani.


Curiosità:

La ricetta del cavolo in padella appartiene allacucina regionale toscana. Questo piatto è alla base della cultura culinaria di questa regione e può essere utilizzato come condimento per primi piatti o come contorno di secondi piatti di carne o pesce.

Per la realizzazione del cavolo in padella, oltre il cavolo cappuccio, potete utilizzare le differenti varietà di cavolo esistenti. Ad esempio provate il cavolo nero in padella, dalle foglie scure e rugose, o il cavolo rosso simile al cavolo cappuccio ma con le foglie violacee; entrambe le varietà hanno un sapore delizioso.

Inoltre, potete realizzare questa ricetta unendo tutte le varietà di questo ortaggio, darete vita ad un piatto dall'aspetto molto scenografico che, grazie al suo contrasto di colori, porterà allegria sulla vostra tavola.

Potete apportare qualche variazione alla ricetta per rendere questo piatto ancora più saporito, ad esempio potete aggiungere al cavolo delle patate tagliate a fettine e dei cubetti di pancetta per rendere il piatto più sfizioso e invitante.

Al posto dello spicchio d'aglio, potete far rosolare il cavolo con della cipolla tritata e olio extravergine d'oliva; inoltre, per donare all'ortaggio un sapore delizioso, vi suggeriamo di sfumare il cavolo con 1 bicchiere di vino bianco e lasciare cuocere a fuoco basso coperto da un coperchio fino alla completa evaporazione dell'alcool. Inoltre, se siete amanti dei sapori piccanti, completate il piatto con una spolverizzata di peperoncino.

Preparate questo piatto in poco tempo e senza alcuna difficoltà, il suo sapore delizioso conquisterà davvero tutti; ricordate di abbondare con le porzioni, i vostri invitati ne vorranno sicuramente il bis.


I vostri commenti alla ricetta: Cavolo in padella

Lascia un commento

Massimo 250 battute