Gnocchi di ricotta

Gnocchi di ricotta
Primi Piatti
Primi PiattiPT6MPT70MPT76M
  • 6 persone
  • Media
  • 76 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 250 g di farina
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 400 g di cime di broccoletti
  • 2 pomodori maturi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 1 noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale
  • pepe
  • 1 noce moscata

DARSENA-VILLAGE

presentazione:

Gli gnocchi sono famosi soprattutto come primo piatto che si accompagna bene con i formaggi, ma le ricette che li vedono protagonisti sono molteplici e tutte di gusto.

In questa ricetta vi spiegheremo come fare per preparare gli gnocchi di ricotta, variante molto saporita e delicata che ha per protagonista la Ricotta Santa Lucia e il Burro Santa Lucia.

Preparazione:

Questo piatto può essere condito con svariate salse: con burro e foglie di salvia, con ragù, con sugo di pomodoro al basilico, con salsa di noci e speck, con ragù di verdure e tanto altro. Queste sono infatti solo alcune delle deliziose possibilità tra cui scegliere.

Ma ora vediamo prima di tutto come procedere a realizzare gli gnocchi di ricotta.

  1. 1.Per realizzare gli gnocchi di ricotta bisogna prima di tutto lavare, mondare e staccare i broccoletti a piccoli ciuffi, dopodiché lessarli. Una volta che questi saranno cotti, prendete un tegame o una padella e saltateli con aglio e olio extravergine d'oliva. Nel momento in cui risulteranno ben soffritti, unite i pomodori precedentemente lavati, mondati e ridotti in pezzetti, dunque abbassate la fiamma, saltateli leggermente e fateli rosolare ancora brevemente.
  2. 2.A questo punto raccogliete la Ricotta Santa Lucia in una terrina capiente e sbriciolatela con l'ausilio dei rebbi di una forchetta. A operazione conclusa, aggiungete al composto il Burro Santa Lucia ammorbidito. Rimestate il tutto con lena e con l'ausilio delle mani, poi unite le uova (è preferibile battere insieme il tuorlo e l'uovo intero), poi continuate a lavorare l'impasto fino ad ottenere un composto morbido.
  3. 3.Ottenuto un composto morbido, spargete a cucchiaiate il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, una puntina di pepe, un velo di noce moscata e la farina. A questo punto lavorate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo, dopodiché formate con la pasta piccole palline.
  4. 4.Una volta che avrete confezionato tutti gli gnocchi di ricotta, mettete sul fuoco un tegame ricolmo a metà d'acqua moderatamente salata. Dunque portate il liquido a ebollizione e appena il bollore si sarà alzato calate gli gnocchi in pentola. Fateli cuocere per 6 o 7 minuti. Trascorso il tempo indicato, man mano che gli gnocchi salgono a galla raccoglieteli dall'acqua con una schiumarola e sgocciolateli per bene.
  5. 5.Infine, versateli all'interno del tegame contenente il condimento preparato in precedenza. Rimestate delicatamente il tutto, capovolgete la pietanza in un largo piatto da portata e servitela.

Varianti:

Questo prelibato piatto può essere modificato leggermente per ottenere delle saporite varianti.

Siete amanti dei timballi? Mescolate gli gnocchi che avete preparato con gli ingredienti del condimento, aggiungete una mozzarella a dadini e ripassate il primo piatto in forno. Cospargete la superficie con fiocchetti di burro e parmigiano e gli gnocchi di ricotta al forno delizieranno il vostro palato e quello dei vostri ospiti!

Sempre seguendo questo metodo di cottura potete sostituire i broccoli con le verdure che preferite. Gli gnocchi di ricotta e spinaci al forno possono essere un’idea valida, ma conditeli anche con le zucchine, con il cavolfiore o magari aggiungendo dei cubetti di speck o di pancetta.

Perché non sbizzarrire la fantasia e creare una variante davvero golosa? Sbriciolate in padella una salsiccia, lasciatela cuocere e usatela per condire gli gnocchi di ricotta con aggiunta di piselli e di panna.

Tra le ricette di primi piatti classici ci sono sicuramente gli gnocchi alla sorrentina il cui condimento è realizzato con sugo di pomodoro e mozzarella. Messi in un tegamino, poi, gli gnocchi si ripassano in forno per un risultato filante e goloso.

Provate, infine, la ricetta degli gnocchi pesto e ricotta da realizzare con farina integrale e insaporendo l’impasto oltre che con il formaggio cremoso, anche con un delicato pesto di basilico.

Consigli:

Se non amate il gusto del parmigiano grattugiato potete sostituirlo con grana o con pecorino.

Per realizzare gli gnocchi di ricotta perfetti usate una spianatoia su cui impastare il composto per gli gnocchi; se vi rendete conto che l’impasto è troppo umido usate un po’ più di farina o di formaggio grattugiato.

Uno degli errori comuni quando si realizza questo piatto riguarda l'impasto e può comportare la rottura degli gnocchi in fase di cottura e la fuoriuscita del ripieno.

Dunque il consiglio che vi diamo per verificare se avete realizzato una preparazione davvero degna di nota, è di provare a gettare nell'acqua bollente il primo gnocco ricavato dalla pasta: se il preparato si dovesse aprire e rompere dovrete aggiungere alla pasta un po' di farina.

Attenzione anche a non scolare gli gnocchi con lo scolapasta. Fateli bollire in acqua bollente e poi, quando sono cotti, sollevateli con la schiumarola: in questo modo eviterete che gli gnocchi si attacchino fra di loro.


Curiosità:

Gli gnocchi sono caratterizzati da una forma a pallina; in alcuni casi, soprattutto con gli gnocchi di patate, si possono passare uno a uno lungo i rebbi di una forchetta. In questo modo acquistano una forma arricciata e rigata.

Conditi semplicemente con il burro e gli aromi delle spezie o con sughi più elaborati, gli gnocchi sono sicuramente il piatto dei pranzi in famiglia, quelli in cui si condivide tutta la gioia di assaporare ottimi piatti.

Gli gnocchi e gli gnocchetti sono tipiche preparazioni gastronomiche che vantano una notevole scelta di ingredienti base e di condimenti.

Si va dai più noti gnocchi di patate (semplici o con le erbe) a quelli con semolino, pane, farina 00, farina di mais, cereali. Il tutto fino ad arrivare agli gnocchetti di ricotta e, per concludere, agli gnocchi dolci.

Tra le tante, è famosa la ricetta degli gnocchi umbri di Natale, che come la maggior parte di queste realizzazioni prevede che siano lessati in abbondante acqua salata e poi conditi in modo semplice con un composto (messo a riposare in una ciotola per un paio d'ore) realizzato con gherigli di noci tritati, zucchero, cioccolato fondente grattugiato, cannella e liquore dolce.

Sicuramente il loro forte, però, è nei primi piatti! Provate altre ricette buonissime come questa appena presentata: gli gnocchi alla zucca e al gorgonzola.

I vostri commenti alla ricetta: Gnocchi di ricotta

Lascia un commento

Massimo 250 battute