Yogurt GalbaniPresenta

Ciambella senza lievito

Ricetta creata da Galbani
Ciambella senza lievito
Prova con
Yogurt Magro
Yogurt Magro
Vota
Media0

Presentazione

La ciambella è uno dei dolci più realizzati e più consumati da noi italiani, per questo è quasi un dovere permettere che venga gustato anche da chi non gradisce i prodotti lievitati.

Infatti, nella ricetta che leggerete tra poco, troverete tutte le indicazione per realizzare una perfetta ciambella senza lievito.
Al posto del lievito verrà utilizzato il cremor tartaro, un agente lievitante naturale che conferisce un'incredibile morbidezza al dolce che state per preparare.

L'azione del cremor tartaro è rafforzato dall'uso del bicarbonato.
Inoltre questa ciambella avrà un gusto molto delicato grazie all'uso dello Yogurt Magro Galbani e dall'aggiunta della scorza grattugiata di un limone.

Allora forza, rendete speciale il dessert e adoperatevi per soddisfare tutti, iniziate a preparare una gustosissima e delicata ciambella senza lievito.

E per tanti altri consigli, vi invitiamo a visitare la nostra sezione "come cucinare senza lievito"!


Facile
8
75 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 280 g di farina 00
  2. 280 g di zucchero
  3. 100 ml di olio di semi
  4. 125 g di Yogurt Magro Galbani
  5. 150 ml di acqua tiepida
  6. 5 uova
  7. 1 bustina di cremor tartaro
  8. 1 limone
  9. 4 g di bicarbonato

Preparazione

Preparare la ciambella senza lievito è molto semplice:

01

iniziate con il setacciare la farina in una ciotola molto capiente. Aggiungete pian piano lo zucchero, un pizzico di sale, il bicarbonato e il cremor tartaro.

02

In una ciotolina a parte miscelate l'olio con l'acqua e aggiungeteci la scorza grattugiata di un limone e i 5 tuorli. Mescolate per bene e infine aggiungete lo Yogurt Magro.

03

Versate il composto liquido nella ciotola più capiente che contiene i solidi e mescolate.

04

Adesso montate a neve gli albumi e incorporateli al resto degli ingredienti facendo attenzione a non farli smontare.

05

Prendete uno stampo per ciambella da 24 cm e versateci l'impasto. Infornate in forno preriscaldato a 170° per 55 minuti.

06

Controllate la cottura con il metodo dello stecchino e quando sarete sicuri sfornate la ciambella senza lievito e spolveratela con dello zucchero a velo. Servite tiepida accompagnata da una tazza di tè fumante.

Varianti

Se volete realizzare una variante ancora più golosa di questa ricetta allora vi consigliamo di aggiungere alla vostra ciambella senza lievito anche il cacao: il procedimento è ugualmente facile e veloce.

Per prima cosa sciogliete il burro a bagnomaria. Montate poi le uova con lo zucchero e quando avrete ottenuto un composto spumoso aggiungetevi il burro. Aggiungete il latte a filo e la farina setacciata, il cacao in polvere e l'essenza di vaniglia.

Amalgamate bene gli ingredienti. Versate il composto in una teglia di diametro di 24 cm e fate cuocere nel forno a 180° per circa 30 minuti. Prima di servire, spolverate la superficie con lo zucchero a velo.

In alternativa, potete anche inserire nell'impasto delle gocce di cioccolato con cui decorare anche la superficie della vostra ciambella.

Una variante più delicata è quella con pezzi di frutta come ad esempio le mele, ma potete scegliere quello che preferite: frutti di bosco, pere o anche frutta secca come le mandorle.

Potete preparare una ciambella al profumo di agrumi aggiungendo semplicemente succo di arancia o succo di limone direttamente nell'impasto.

Per una ciambella che vi dia la carica giusta a colazione potete preparare una variante al caffè: sarà sufficiente aggiungere all'impasto 130 ml di caffè e, se preferite, un liquore cremoso come il Baileys.

Suggerimenti

Il segreto di questa torta? É il pizzico di bicarbonato che ci fa ottenere un bel ciambellone soffice e dall'impasto morbido.

In alternativa al cremor tartaro e al lievito però c’è un’ulteriore soluzione: potete utilizzare anche il succo di limone che, unito al bicarbonato, renderà la vostra ciambella sofficissima. Potete poi sostituire lo yogurt con un po' di latte e il risultato sarà ugualmente garantito.

Durante la preparazione dell'impasto, è molto importante montare a neve gli albumi perché questo passaggio fondamentale contribuisce a rendere il vostro ciambellone fatto in casa morbido e soffice proprio come un pan di Spagna. Quando montate gli albumi con le fruste elettriche ricordate di iniziare sempre a bassa velocità e di aumentarla man mano. Quando arriverete alla massima velocità lavorate gli albumi finché non avrete ottenuto un composto bianco e spumoso.

Ma siete stanchi di un unico ciambellone intero e volete puntare su qualcosa di più piccolo e più sfizioso? Le ciambelle possono essere una sfiziosa alternativa. Una golosa merenda di stagione, nonché dolci classici del periodo di Carnevale ricoperte di zucchero semolato. Potete realizzarle vuote o farcite con golose creme, fritte o al forno, le ciambelle sono sempre una delizia per il palato; il segreto per far sì che l’impasto delle ciambelle risulti soffice, morbido, profumato e gonfio al punto giusto è quello di aggiungere un cucchiaino di lievito di birra e i semi di una bacca di vaniglia.

Semplici e ghiotte, chi l’ha detto che non tutte le ciambelle riescono col buco?

Curiosità

Il bicarbonato è un ottimo alleato nella vita di tutti i giorni: i suoi usi sono molteplici e non riguardano solo la cucina.

Ad esempio, il bicarbonato è utilizzato come deodorante naturale: infatti, il bicarbonato assorbe molto bene gli odori e può essere utilizzato, assieme ad un olio essenziale, come deodorante per il corpo o anche come deodorante per la casa.

Viene utilizzato anche per ammorbidire ed esfoliare la pelle: migliora la qualità della pelle e dona un senso di rilassatezza. Provate ad aggiungere un po' di bicarbonato al vostro bagno caldo e migliorerà la vostra giornata!

Potete utilizzare il bicarbonato anche per alleviare il bruciore e il prurito causato dalle punture di insetto: preparate una miscela di acqua e bicarbonato e applicatela direttamente sulla zona interessata.

Il bicarbonato viene impiegato anche contro il bruciore di stomaco e quando si hanno problemi digestivi.

È, inoltre, un ottimo sbiancante per i denti ed è un ottimo alleato anche per eliminare odori sgradevoli dalle mani.

Grazie alle sue proprietà, il bicarbonato riesce a contrastare anche l'acido lattico che si produce durante l'attività fisica: infatti, viene utilizzato dagli sportivi come un vero e proprio stimolatore di energia.

Prova anche

Scopri di più