Brioche con lievito madre

Dessert
DessertPT15MPT60MPT75M
  • 10 persone
  • Media
  • 75 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di farina tipo 00
  • 250 g di pasta madre
  • 100 g di zucchero
  • 125 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • sale
  • ½ cucchiaino di miele

Per spennellare:
  • albume di 1 uovo
  • 1 cucchiaino di acqua

Per spolverare:
  • zucchero a velo

presentazione:

La pasta madre è un lievito naturale ottenuto con acqua e farina, acidificato dall’azione di batteri e lieviti naturali che danno luogo alla fermentazione.
Viene spesso utilizzata per la preparazione di specialità dolci e salate poiché garantisce un risultato migliore in termini di consistenza, sapore, aroma e conservazione rispetto alle preparazioni con lievito di birra, a discapito unicamente dei lunghi tempi di lievitazione.

La brioche con lievito madre è un dolce a pasta lievitata e morbida che può essere gustata al naturale oppure farcita con creme, cioccolato o confettura, adatta ad ogni momento della giornata senza controindicazioni.
Soffici, profumati e digeribili, i cornetti realizzati con lievito madre e Burro Santa Lucia sono delle vere ed uniche bontà inimitabili apprezzate da grandi e bambini*.

Non possiamo sicuramente parlare di velocità per questa ricetta, ma il risultato varrà la pena di aspettare e con i nostri consigli anche le preparazioni più laboriose diventeranno realizzabili.

* sopra i 3 anni

Preparazione:

Per la preparazione delle brioche con lievito madre intiepidite il latte; prendete una ciotola e sciogliete la pasta madre insieme al miele e al latte scaldato.
Setacciate ed unite la farina, lo zucchero, il Burro Santa Lucia tagliato a pezzi, le uova ed un pizzico di sale.
Impastate con le mani e quando il composto sarà diventato liscio fatelo riposare in una ciotola coperto da una pellicola per circa 4 ore, durata della lievitazione naturale.

A fine lievitazione stendete la pasta con un mattarello; ricavate un rettangolo e ritagliate dei triangoli con una base di almeno 13 cm.
Partendo dalla base arrotolate i cornetti su se stessi dopodiché incurvate le estremità dando una forma di mezzaluna.
Adagiateli su una teglia foderata da carta da forno e metteteli a lievitare in forno spento per tutta la notte, circa 12 ore.

Scaldate il forno a 180° e nel frattempo sbattete l’albume di un uovo mescolato a un cucchiaino di acqua. Utilizzatelo per spennellare le vostre brioche con lievito madre; quindi infornatele per 15 minuti fino a quando non si saranno dorate.
Spolverizzatele con dello zucchero a velo e servitele in tavola ancora tiepide.

Curiosità:

Per queste brioches, come per l’esecuzione di tutti i preparati che prevedono un impasto con il lievito madre, è necessario che questo venga rinfrescato prima ancora del suo utilizzo. Ricordatevi di conservare in frigo la pasta madre rimasta.

Oltre che con la farina 00, la ricetta può essere preparata anche con la farina manitoba, una farina forte e ideale per impastare dolci lievitati come quello proposto (ciò non toglie che esistono altre ricette dolci fatte con questa farina: si possono ad esempio eseguire in modo semplice ricette di biscotti e crostate fatte in casa).

La ricetta suggerita può essere personalizzata in modo semplice. Esiste una versione di questi dolci che prevede la semplice aggiunta di semi di lino nell’impasto; la variante con aroma di vaniglia; quella che vede l’impiego della farina di riso e ancora quella leggermente agrumata con la scorza di arancia.

Se prima della cottura avete spennellato le brioches con tuorli d’uovo potete renderle ancora più golose spolverizzandole con zucchero di canna; se non avete a disposizione un tuorlo d’uovo, potete lucidarne la superficie impiegando semplicemente del latte.

Ricordate di conservare le vostre brioche a temperatura ambiente.

I vostri commenti alla ricetta: Brioche con lievito madre

Lascia un commento

Massimo 250 battute