Braciole di vitello

Braciole di vitello
Secondi Piatti
Secondi PiattiPT45MPT0MPT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 4 braciole di vitello
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 100 ml di vino bianco
  • 4 foglie di salvia
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • farina q.b.
  • sale e pepe q.b.

presentazione:

Le braciole sono una parte molto apprezzata del vitello e del maiale. Possono essere cucinate in molti modi: alla piastra, grigliate, al sugo, alla pizzaiola, alle erbette, ognuno ha la propria ricetta di fiducia. In questa pagina vi mostreremo come prepararle in modo molto semplice e, al contempo, gustoso: seguite le nostre indicazioni per portare in tavola le braciole di vitello.

Nella nostra ricetta, abbiamo scelto di impanare le braciole nella farina, in modo tale da far formare in cottura un delizioso sughetto con cui condirle prima di portarle in tavola. La carne sarà poi insaporita con un trito di erbe aromatiche rosolate nel Burro Santa Lucia. Durante la cottura in forno, le braciole assorbiranno tutti questi aromi, compreso quello del vino bianco, e rimarranno tenere.

Servite le braciole di vitello come secondo piatto, accompagnandole con un contorno a base di patate arrosto o insalata. Provatele!


Preparazione:

Iniziate la preparazione delle braciole di vitello tirando fuori la carne dal frigo almeno 30 minuti prima della cottura. Battete la carne con un batticarne (nel caso sia presente del grasso, incidetelo con un coltello) e passatela nella farina.

Tritate a parte l'aglio con le foglie di salvia e il rosmarino. In una pirofila fate sciogliere il Burro Santa Lucia e fatevi rosolare il trito di aromi. Quindi adagiatevi le braciole e fatele cuocere su entrambi i lati. Conditele con sale e pepe, quindi versate il vino fino a ricoprirle tutte (se non dovesse bastare, potete utilizzare dell'acqua).

Mettete la pirofila in forno e cuocete a 200° per 20 minuti. Sfornate e servite le braciole di vitello condendole con il sughetto di cottura.



Curiosità:

Che siano di manzo o di vitello, le braciole sono un ottimo secondo a base di carne che si può cucinare in modi diversi e con alimenti sempre nuovi. Di seguito, alcuni consigli a proposito di questo cibo gustoso.

Potete cucinarle alla brace spennellando ogni lato con olio extravergine di oliva e poi aromatizzando con alcuni rametti di rosmarino.

Oppure potete preparare deliziose braciole al sugo: in questo caso vi può essere utile chiedere al macellaio di battere le fettine di carne per renderle più sottili. Dovrete infatti farcirle con sale, uno spicchio d'aglio tritato, pinoli, formaggio e prezzemolo tritato e infine arrotolarle.

Chiudete ogni braciola con un filo di spago e fatele rosolare in un soffritto di olio, aglio e cipolla. Sfumate con il vino bianco e infine aggiungete la passata di pomodoro e basilico.

I vostri commenti alla ricetta: Braciole di vitello

Lascia un commento

Massimo 250 battute