Come fare le rose di mele

Galbani
Galbani
Come fare le rose di mele
Le rose di mele sono dei piccoli dolcetti di pasta sfoglia tanto facili da realizzare quanto belli da vedere. Bastano pochi ingredienti, semplici ed economici, e un pizzico di fantasia per dar vita a queste roselline capaci di deliziare i vostri ospiti a fine cena, di allietare l'ora del tè o di rallegrare la merenda dei vostri bambini!* Seguite i nostri trucchi e consigli per scoprire come realizzarle in casa, quali mele scegliere, come farcirle per renderle ancora più golose e come preparare una torta con le rose di mele.

* sopra i 3 anni

Come fare le rose di mele in casa

Farle Se desiderate cimentarvi nella preparazione delle rose di mele fatte in casa, prendete posto in cucina e cominciate da una buona pasta sfoglia. Per realizzarla dovete innanzitutto stemperare 400 g di farina con un po' di acqua tiepida salata, quel tanto che basta per ottenere una pasta compatta. Aggiungete l'acqua poco alla volta, manipolando il composto per evitare che si formino grumi, e infine mettetelo a riposare in frigo per 30 minuti, coperto o avvolto nella pellicola.

A questo punto riprendete in mano la pasta, spianatela non troppo sottilmente con il mattarello e spennellatela con parte dei 400 g di Burro Santa Lucia che avrete già fuso. Mettetela nuovamente a riposare in frigorifero per 10 minuti e, trascorso questo tempo, ripetete l'operazione precedente: spianate l'impasto, ungetelo copiosamente con il Burro Santa Lucia e infine ripiegatelo in forma rettangolare. Ripetete questo passaggio per otto volte in tutto, lasciando trascorrere almeno 10 minuti di riposo tra un'imburrata e l'altra. Per non rischiare di compromettere la buona riuscita della ricetta, assicuratevi che tutto (dagli ingredienti alle vostre mani, dall'ambiente agli utensili utilizzati) sia assolutamente freddo: è necessario, infatti, prestare attenzione nella manipolazione degli ingredienti.

Quando la pasta sfoglia sarà pronta, iniziate ad occuparvi delle mele. Per realizzare almeno 6 rose, lavate 2 mele e, dopo averle private del torsolo, tagliatele entrambe a fettine sottili. Versate in padella 50 g di Burro Santa Lucia (o un cucchiaio di olio extravergine d'oliva), 3 cucchiai di zucchero di canna e del succo di limone (ne basta mezzo), le fettine di mela e una manciata di cannella in polvere, lasciandole cuocere per alcuni minuti, finché non si saranno ammorbidite. Dal vostro rettangolo di pasta sfoglia ricavate 6 strisce orizzontali alte circa 5 cm, poi posizionate le fettine di mela su ogni striscia, l'una accanto all'altra ma sovrapponendole leggermente e facendo uscire la parte della buccia fuori dalla sfoglia. A questo punto, piegate la striscia di sfoglia sulle mele e arrotolatela su se stessa per formare la rosa, facendo una leggera pressione sul lembo di chiusura dell'impasto. Disponete le rose di mele negli stampini per muffin o nei pirottini di carta e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti, finché la sfoglia non sarà dorata.

Dopo i primi 15 minuti ricordatevi di coprire lo stampo con un foglio di alluminio per non far colorire troppo le mele. Dopo averle sfornate e lasciate raffreddare, spolverizzate le rose con lo zucchero a velo e il gioco è fatto: la vostra idea bella da vedere e buona da mangiare è pronta!

Come fare le rose di mele con la pasta sfoglia

Con la pasta sfoglia Non avete molto tempo per preparare la pasta sfoglia in casa ma volete comunque realizzare questo sfizioso dessert alle mele per portarlo a casa di amici, o, perché no, come golosa tentazione di fine pasto per una romantica cena di San Valentino? Allora potete utilizzare un semplice rotolo di pasta sfoglia rettangolare. Vi basterà srotolarlo su un piano e, con l'aiuto di una rotella tagliapasta, ricavare dal rettangolo 6 strisce alte 5 cm di altezza. A questo punto disponete le fettine di mela su ogni striscia e arrotolatele, con lo stesso procedimento visto nel precedente paragrafo. Infine prendete ogni rosa di mela e posizionatela in uno stampo in silicone oppure un semplice stampo imburrato e infarinato. Cospargete la superficie delle rose con un po' di zucchero e fate cuocere in forno statico già caldo ad una temperatura di 170° per 45 minuti.

Come fare le rose di mele farcite con la crema

Con crema Questa ricetta base facile e gustosa può essere arricchita in molte varianti diverse. Volete sperimentarle tutte? Cominciamo a vedere come fare le rose di mele farcite con una crema pasticcera.

Preparate innanzitutto questa dolce farcitura procedendo così: mettete a scaldare in un pentolino 500 ml di latte insieme ai semi di una bacca di vaniglia, toglietelo dal fuoco poco prima dell'ebollizione e lasciatelo intiepidire. Nel frattempo, in una ciotola, amalgamate con le fruste 130 g di zucchero semolato e 6 tuorli d'uovo a temperatura ambiente, unite 50 g di farina setacciata o di maizena e infine il latte.

Trasferite il tutto in una casseruola e cuocete a fiamma bassa per 10 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno finché il composto non diventerà denso. A questo punto toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare. Per scongiurare la persistenza di possibili grumi, passate la crema attraverso un colino a maglie fini.

Ora che il vostro soffice ripieno è pronto, disponetelo su ogni strisciolina di pasta sfoglia che avrete già preparato, steso e tagliato come mostrato precedentemente. Utilizzate un cucchiaio o, se preferite, un pennello da cucina per ricoprire le strisce di sfoglia con un velo di crema, poi aggiungete le fettine di mela, spolverizzatele con zucchero e cannella e arrotolate le strisce su se stesse prima di cuocerle in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti. Successo garantito!

Come fare le rose di mele farcite con la marmellata

Con marmellata Preparare una gustosa variante delle rose di mele farcendole con la marmellata di frutta è semplice e divertente perché potrete sbizzarrirvi provando ogni volta una confettura diversa, ad esempio quella di fragole o di albicocche, due frutti dolci e zuccherini che vanno a nozze con le mele. Cercate delle idee creative per realizzare in casa una confettura particolare? Allora provate questa marmellata di limoni dal gusto fresco e leggero, o un'esotica marmellata di zenzero profumata di spezie. Il risultato non vi deluderà e scoprirete da soli quanto questi sapori si sposino bene con quello delle mele. I veloci passaggi per realizzare le vostre rose farcite con la marmellata sono gli stessi che abbiamo visto nel paragrafo precedente con la crema pasticcera: vi basterà spennellare le strisce di pasta sfoglia con la confettura scelta prima di disporvi sopra le mele a fettine e arrotolarle.

Come fare le rose di mele farcite con la cioccolata

Con cioccolata Avete sempre pensato che le mele non vadano troppo d'accordo con il cioccolato? Allora provate a farcire le vostre rose di mele con una buona crema al cacao e resterete stupiti del goloso risultato! Ma se una crema pasticcera al cioccolato non vi basta e preferite i sapori forti, lasciatevi tentare da un goloso ripieno di ganache al cioccolato, ottima per ricoprire i dolci ma anche per farcirli. Per prepararla vi basterà scaldare in un pentolino 250 ml di panna portandola ad ebollizione, unire 250 g di cioccolato fondente tritato e mescolare con la frusta fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. A questo punto fatela intiepidire e disponetela sulle strisce di pasta sfoglia come mostrato nei precedenti paragrafi. Dopo averle cotte a 200° in forno già caldo per 15 minuti e lasciate raffreddare, spolverizzate le rose con zucchero a velo vanigliato o cacao in polvere. La bellezza di questi dolcetti, insieme al loro sapore insolito, lascerà tutti a bocca aperta. Un consiglio? Preparatele e donatele a vostra madre come gustoso regalo per la festa della mamma. Apprezzerà sicuramente!

Come fare una torta con le rose di mele

Torta Adesso che avete imparato a realizzare al meglio le vostre roselline di sfoglia, perché non cimentarvi con la preparazione di una crostata bellissima e deliziosa come la torta con le rose di mele? La difficoltà è davvero minima ma la soddisfazione per gli occhi e per il palato sarà enorme! Vediamo insieme come dare vita a questo dolce tanto semplice quanto elegante, a base di pasta frolla, crema pasticcera e mele.

Cominciate preparando la pasta frolla: in una ciotola mescolate 230 g di farina, i tuorli di 2 uova a temperatura ambiente, 80 g di zucchero, la scorza grattugiata di un limone e 120 g di Burro Santa Lucia ammorbidito. Amalgamate il composto a mano o con un cucchiaio di legno finché non diventerà compatto, poi avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero a riposare per almeno 1 ora. Nel frattempo, preparate la crema pasticcera come già mostrato e lasciatela raffreddare. Riprendete in mano la pasta frolla, stendetela con una mattarello e disponetela su una teglia rotonda dal diametro di 25 cm foderata di carta forno. Cuocetela per circa 20 minuti in forno statico preriscaldato a 200° e, una volta pronta, lasciatela intiepidire prima di versarci sopra la crema pasticcera, anch'essa tiepida.

A questo punto concentratevi sulle mele: lavatene almeno 1 kg e tagliatele a fettine sottili. Cuocetele a vapore per pochi minuti e poi sistematele su un piano da lavoro, facendo attenzione a sovrapporle leggermente in modo da formare tante striscioline quante saranno le rose che vorrete realizzare. Arrotolate delicatamente le fettine di mela su se stesse partendo dalla prima sistemata sul piano e quando saranno pronte, mettete le rose sulla crostata, iniziando dai bordi e facendo attenzione che i fiori di mele aderiscano bene alla crema. La vostra fragrante torta con rose di mele è pronta, adesso manca solo un tocco finale per la decorazione: zucchero a velo, cannella in polvere o la scorza di un'arancia grattugiata. A voi la scelta!

Non ne avete ancora abbastanza delle mele? Allora scoprite come cucinare velocemente delle buonissime mele cotte al microonde, dolce semplice e goloso che saprà farvi fare bella figura a tavola anche quando avrete poco tempo per cucinare. E se nella preparazione della torta con le rose di mele dovesse esservi avanzata un po' di pasta frolla non utilizzata, provate a realizzare dei biscotti con mandorle, ottimi in ogni momento della giornata, soprattutto a colazione!

Trucchi e consigli

Trucchi e consigli Prima di incominciare a preparare le vostre rose di mele, vi sono pochi ma semplici trucchi da memorizzare per renderle davvero perfette.

Innanzitutto ricordate di non togliere mai la buccia alle mele che userete se volete che i vostri fiori mantengano la bellezza dei loro colori originari: basterà lavarle bene o scegliere delle mele biologiche per essere certi di poterne gustare anche la buccia.

Non volete usare il burro per ammorbidire le fettine di mela in padella, magari perché avete tra gli ospiti persone vegetariane o vegane? Allora provate semplicemente a realizzare uno sciroppo con 3 cucchiai di zucchero, il succo di un limone e una manciata di cannella. Se diventa troppo denso, allungatelo con un po' d'acqua.

Prediligete sempre, per la cottura, uno stampo in silicone per muffin: in questo modo la rosa di mele non perderà la sua forma originaria durante la cottura e si staccherà facilmente dal fondo.

E infine ricordate questo piccolo segreto: mentre scaldate il forno, mettete la teglia con le rose di mele in frigo e da lì direttamente in cottura. Non ci crederete, ma lo shock termico freddo/caldo contribuirà a rendere la pasta sfoglia più friabile.

Se vi siete appassionati a questa ricetta e volete provarne altre che arricchiscano il vostro buffet di dessert finger food, provate anche i morbidissimi cupcakes e farciteli come volete dando libero sfogo alla vostra creatività.