Santa LuciaPresenta

Torta salata senza lievito

Ricetta creata da Galbani
Torta salata senza lievito
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Se siete alla ricerca di un piatto delizioso da portare in tavola di sera, per cena, quando non avete tempo, ma non volete rinunciare al gusto, la ricetta che vi proponiamo fa al caso vostro. Facilissima e velocissima, la ricetta della torta salata senza lievito è perfetta non solo come salva cena, ma per tutte le occasioni. Buonissima come piatto unico per una scampagnata, ma anche come antipasto finger food per le vostre feste di compleanno.

Ciò che caratterizza la torta salata senza lievito è proprio la base della torta che sarete voi stessi a realizzare.
 Una base croccante, deliziosa e molto semplice da fare a base di olio di oliva, farina e acqua.

Inoltre il ripieno che abbiamo scelto per voi, fatto di Ricotta Santa Lucia e di spinaci, la renderà davvero irresistibile: a ogni morso la morbidezza della farcitura incontrerà la pasta croccante.

Questa torta salata è l'ideale per non lasciare a digiuno o insoddisfatti chi preferisce le pietanze senza lievito, un motivo in più per realizzarla.

Potete inoltre sbizzarrirvi con tutti i ripieni che preferite, perché questa ricetta è ottima anche come svuota frigo.

Pronti a sorprendere i vostri amici? Iniziate subito a preparare la vostra torta salata senza lievito.

Facile
6
40 minuti
+ 60 min di riposo
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di farina 00
  2. 1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
  3. 1 bicchiere di acqua
  4. 1/2 cucchiaino di sale
  5. 500 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  6. 200 g di spinaci
  7. 1 cipolla di Tropea
  8. 2 uova
  9. 70 g di parmigiano grattugiato
  10. pepe q.b.

Preparazione

Preparare l’impasto di questa torta salata senza lievito è davvero facile e veloce. L’impasto dovrà riposare in frigo per 1 oretta circa, ma questo vi darà il tempo di preparare il vostro goloso ripieno. Prima di iniziare munitevi di una ciotola capiente. E adesso mettiamoci al lavoro!

01

Per poter preparare la torta salata senza lievito, iniziamo con il preparare la base della torta mescolando la farina, il sale e l'olio. Aggiungete pian piano l'acqua e continuate a impastare fino a quando otterrete un composto omogeneo.

02

Formate una palla con il composto ottenuto e, dopo averlo avvolto nella pellicola trasparente, lasciate che riposi per circa 1 ora in frigorifero.

03

Passato questo tempo, stendete la pasta in una teglia rivestita da carta da forno. Applicate dei piccoli fori sulla base con l'ausilio di una forchetta e fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per dieci minuti, quindi sfornate e tenete da parte.

04

Intanto dedicatevi al ripieno: lavate e tagliate gli spinaci e fateli sbollentare per un paio di minuti in acqua leggermente salata. Adagiate gli spinaci in una padella in cui avrete fatto soffriggere l'olio e la cipolla mondata e tagliata grossolanamente per cinque minuti.

05

In una ciotola abbastanza capiente lavorate la ricotta con le uova e aggiustate di sale e pepe. Aggiungete il parmigiano e gli spinaci e mescolate fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati, quindi versate il composto dentro al guscio.

06

In una ciotola abbastanza capiente lavorate la ricotta con le uova e aggiustate di sale e pepe. Aggiungete il parmigiano e gli spinaci e mescolate fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati, quindi versate il composto dentro al guscio.

07

La vostra torta salata senza lievito è quasi pronta: dovrete solo infornarla per altri 30 minuti. Sfornate e gustate la vostra torta salata senza lievito sia tiepida che fredda.

Varianti

Una volta preparata la base di pasta, potete dare sfogo alla vostra fantasia e preparare diversi ripieni, in base ai vostri gusti, ma anche alle stagioni e alle occasioni.

Se avete voglia di qualcosa di davvero gustoso vi suggeriamo di provare una sfiziosa torta salata senza lievito con un saporito ripieno di patate, salsiccia e scamorza affumicata. Prepararla è semplicissimo.

Lessate 2 patate grandi. Fatele raffreddare, sbucciatele e schiacciatele con una forchetta, o con uno schiacciapatate. Stendete l’impasto in una teglia rivestita di carta forno, bucherellate il fondo, aggiungete le patate, che avrete precedentemente salato. Poi unite la salsiccia tolta dal budello e sbriciolata di crudo. Aggiungete le fettine di scamorza e richiudete bene i bordi della torta. Infornate in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.

Una golosa variante dal sapore estivo invece, può essere la torta con Galbanino e fiori di zucca, perfetta per un pranzo al sacco, durante una gita in campagna con la famiglia, o una stuzzicante torta salata estiva, a base di melanzane e pomodorini.

Se invece cercate qualcosa dal sapore autunnale, che riscaldi le sere più fredde, non potete che gustare una saporita torta salata senza lievito con zucca, patate e speck. Lessate 2 patate, fatele raffreddare, sbucciatele e schiacciatele con una forchetta. In una padella fate imbiondire uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extravergine d’oliva e versate 400 gr di zucca tagliata a cubetti. Aggiustate di sale e fatela cuocere fino a che non sarà morbida, poi fatela raffreddare e schiacciatela. In una ciotola, mescolate con un cucchiaio le patate e la zucca, poi aggiungete della scamorza affumicata e lo speck tagliato a striscioline. Stendete la pasta su una tortiera rivestita di carta forno bucherellate il fondo, versate il composto, spolverizzate con del formaggio grattugiato e infornate a 180° per circa 30 minuti. Gustatela calda, o tiepida.

Suggerimenti

Le torte salate senza lievito hanno un impasto semplice, a base di acqua e farina, che non richiede tempi di lievitazione, ma solo un po’ di riposo in frigo, il tempo necessario per la preparazione di sfiziosi ripieni.

Sono un’idea perfetta, se volete realizzare degli ottimi antipasti per i vostri buffet, ma anche in sostituzione a secondi piatti o contorni. I vostri ospiti e tutta la famiglia si leccheranno i baffi e voi non perderete troppo tempo dietro ai fornelli.

Vi suggeriamo adesso, qualche idea particolare per portare in tavola dei gustosi stuzzichini, perfetti per accompagnare un buon aperitivo.

Preparate un golosissimo strudel con mortadella e pesto di pistacchi, che potete affettare e servire come finger food. Stendete la pasta su una teglia rivestita di carta forno e fate dei forellini con i rebbi di una forchetta sulla base. Versate sopra il pesto di pistacchi spalmandolo su tutta la superficie e poi adagiate delle fette di mortadella. Arrotolate la pasta e spennellate, la superficie del rotolo con un uovo sbattuto. Guarnite lo strudel con granella di pistacchi e semi di girasole. Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Prima di affettarlo, fate intiepidire leggermente. La ricetta di questo strudel è perfetta preparata anche conpesto alla genovese e tonno, se gradite una variante di pesce.

Inoltre potete utilizzare l’impasto croccante e friabile della torta salata senza lievito per realizzare delle sfiziose schiacciatine, da utilizzare al posto del pane e servire in abbinamento, con formaggi e verdure grigliate.

Curiosità

Le torte salate possono essere portate in tavola sia come sfizioso antipasto per un pranzo a casa sia come piatto unico per una gita fuori porta. La particolarità di questo piatto, infatti, è che può essere servito sia caldo che freddo: questo lo rende perfetto per ogni tipo di occasione.

Realizzare una torta salata è davvero molto semplice e richiede poco tempo per la sua preparazione, soprattutto se decidete di realizzare l'impasto proposto in questa ricetta.

Questo impasto, infatti, è una valida alternativa a quelli realizzati con il lievito di birra o con una bustina di lievito istantaneo perché vi permetterà di realizzare la base della vostra torta salata mantenendo un gusto piacevole e delicato, perfetto per accogliere gli ingredienti con cui deciderete di farcirla.

La lavorazione senza lievito vi aiuterà a ottenere un impasto soffice e, al tempo stesso, vi permetterà di dimezzare il tempo di preparazione in quanto non dovrete aspettare il processo di lievitazione, necessario in questi casi.

Scegliendo questo procedimento, potete dedicare più tempo alla preparazione della farcia: provate a realizzare un ripieno a base di patate, zucchine e prosciutto cotto.

Fate soffriggere uno scalogno in 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, poi aggiungete le zucchine tagliate a rondelle. Nel frattempo fate lessare le patate e, a cottura ultimata, realizzate una purea con l'aiuto di uno schiacciapatate.

A questo punto vi basterà unire le zucchine alle patate e aggiungere il prosciutto cotto tagliato a dadini e 1 uovo sbattuto; mescolate fino a ottenere un composto omogeneo e morbido.

Dopo averlo posizionato sulla sfoglia preparata senza lievito, potete aggiungere sulla sua superficie dei cubetti di mozzarella o di formaggio filante per ottenere una deliziosa crosticina a fine cottura.

Gli accorgimenti principali sono due: prima di tutto ricordate di realizzare dei fori sulla sfoglia di pasta dopo averla posizionata nello stampo, in questo modo a fine cottura avrete una base asciutta e fragrante al punto giusto.

In secondo luogo, ricordate di cuocere la vostra torta salata in forno preriscaldato: questo vi permetterà di mantenere costante la temperatura del forno al fine di ottenere una cottura omogenea durante tutto il tempo necessario.

Prova anche

Scopri di più